Jump to content
Tiger Jack

Nuovo Stadio Roma: Investimento da un Mijardo de euri. Più nartro mezzo e quarche piotta, poi se vede

Recommended Posts

Joined: 20-Apr-2009
40,693 posts
 

Tangenti per lo stadio della Roma, arrestato il presidente del consiglio comunale dell’M5S

Indifferente agli arresti di giugno, Marcello De Vito avrebbe continuato a prendere mazzette. In manette anche l’avvocato Mezzacapo. Imbarazzo nel Movimento

 

Grazia Longo
roma
 

Completamente indifferenti agli arresti del 13 giugno scorso hanno continuato a intascare mazzette. Una nuova bomba giudiziaria deflagra nel Comune di Roma guidato dalla sindaca Virginia Raggi. Il presidente dell’assemblea capitolina, Marcello De Vito, 45 anni, anch’egli del M5S, è stato arrestato questa mattina per corruzione. Insieme a lui è finito in carcere, con la stessa accusa, anche l’avvocato Camillo Mezzacapo, vicino al M5S e complice di De Vito nell’attività corruttiva.

 

Leggi - Inchiesta stadio, Parnasi: “Pagavo tutti i partiti politici”

Al centro dello scandalo, la costruzione del nuovo stadio della Roma (la società sportiva è estranea alla vicenda) che lo scorso giugno aveva già portato all’arresto di nove persone tra cui l’imprenditore Luca Parnasi e dell’avvocato Luca Lanzalone, presidente di Acea legato al Movimento Cinque Stelle. Le indagini riguardano inoltre la costruzione di un albergo vicino all’ex stazione ferroviaria di Roma Trastevere e la riqualificazione dell’area degli ex Mercati generali di Roma Ostiense.

Leggi La lunga storia del nuovo Stadio della Roma

 

L’aspetto sconvolgente di questo secondo filone dell’inchiesta, seguito sempre dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma, coordinati dal procuratore aggiunto Paolo Ielo e la pm Barbara Zuin, riguarda proprio il proseguimento dell’attività corruttiva anche dopo gli arresti di 9 mesi fa. De Vito e Mazzacapo si spartivano, infatti, le tangenti - pagate sotto forma di consulenze fittizie e fatture false - convinti di essere in una perfetta «congiuntura astrale» (di qui il nome dell’operazione) per la presenza del M5S sia nel governo cittadino che in quello del Paese.

 

Leggi La filosofia di Parnasi: “Spenderò nelle elezioni. È un investimento da fare per la nostra credibilità. Ho visto il M5S, un trionfo”

 

Marcello De Vito, con 6 mila 541 preferenze, nel 2016 è stato il consigliere del M5S più votato. Si era anche candidato alle «Comunarie» per correre da sindaco ma venne silurato dagli stessi alleati del Movimento perché sospettato di aver trafficato su una licenza edilizia. L’accusa si rivelò poi falsa.

 

Le indagini, oltre ai due arresti in carcere, vedono altre due persone ai domiciliari e una misura interdittiva del divieto temporaneo di esercitare attività imprenditoriale nei confronti di due imprenditori. Per la prima tranche sono andate a processo 18 persone. I reati contestati a vario titolo sono associazione a delinquere e finanziamento illecito ai partiti. «Congiunzione astrale» ha fatto luce su una serie di operazioni corruttive realizzate da imprenditori attraverso l’intermediazione dell’avvocato Marcello De Vito ed un uomo d’affari, che fungono da raccordo con il presidente dell’Assemblea comunale capitolina al fine di ottenere provvedimenti favorevoli alla realizzazione di importanti progetti immobiliari.


In mattinata si stanno eseguendo anche perquisizioni al Campidoglio.

 

Leggi Lo scivolone del partito dell’onestà

 

Marcello De Vito prometteva di sbloccare le delibere non solo per la costruzione dello stadio, favorendo Parnasi, ma anche per la realizzazione di un albergo nell’ex stazione ferroviaria di Trastevere (favorendo così il gruppo Statuto) e la riqualificazione dei Mercati Generali di Roma Ostiense (favorendo in questo modo il gruppo Toti). Ai fratelli Toti il procuratore Paolo Ielo aveva contestato il traffico di influenze ma il gip hai tenuto si trattasse di corruzione e ha quindi disposto la misura interdittiva dall’attività professionale.

 

Per altri due imprenditori sospettati di traffico di influenze, essendo stata messa in atto dopo il 2 febbraio 2019, sono invece scattati i domiciliari. E così adesso il provvedimento “spazzacorrotti” fortemente voluto dal M5S si abbatte proprio su due imprenditori coinvolti nell’inchiesta che vede agli arresti il presidente del consiglio comunale grillino.

 

Dalle intercettazioni emerge la convinzione di considerarsi fortunati, nel concludere affari loschi, grazie alla presenza del M5S sia nel governo cittadino che in quello nazionale. Mazzacapo, il 4 febbraio scorso, al telefono, dice De Vito: «Questa congiunzione astrale ... è tipo l’allineamento della cometa di Halley, hai capito? Cioè è difficile secondo me che si riverifichi così .... e allora noi, Marcè, dobbiamo sfruttarla sta cosa, secondo me, cioè guarda...ci rimangono due anni». E in un’altra intercettazione, come riporta la gip Maria Paola Tomaselli, sempre Mezzacapo, manus longa del presidente del consiglio comunale, afferma: «È come quando passa la cometa di Halley, cioè che state voi al governo qua di Roma e anche al governo nazionale». La gip Tomaselli sottolinea quindi che «il suo potere (di Marcello De Vito, ndr) di influenza e di intervento è stato notevolmente amplificato per il fatto che il Movimento risulta essere non più solo al governo di Roma ma al governo del Paese».

 

https://www.lastampa.it/2019/03/20/italia/tangenti-per-lo-stadio-della-roma-arrestato-il-presidente-del-consiglio-comunale-dellms-7yIjADqzxgLwQHaW9xtRWP/pagina.html

Edited by ClaudioGentile

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Apr-2007
18,594 posts

stanno battendo ogni record, gente in carcere per corruzione senza ancora aver posato una cazzzo di prima pietra

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Sep-2008
2,312 posts
6 ore fa, j0k3r ha scritto:

 

Ricordo che nel 2009 partecipò alla presentazione dello Stadio "Franco Sensi" mai realizzato .asd

 

niente 'stadio Franco Sensi '? Pazienza :singer:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
5,149 posts
6 ore fa, Tiger Jack ha scritto:

E come te sbaji .asd

 

IMG_20190321_091036.jpg

AS Partelesa S.p.A.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Apr-2008
38,315 posts
15 ore fa, running ha scritto:

Non si fa 'sto stadio, non si fa. Tura una brutta aria. Parlano tanto di Napoli, ma la vera vergogna d'Italia e' Roma.

Se fa, se fa... e se fa pure bene :sisi:

Così si vantava Daniele Frongia, già vice-sindaco e assessore allo sport, ora ennesimo indagato per corruzione

 

D2GQtmCWsAAaiTO.jpeg

Edited by Tiger Jack
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Sep-2008
2,312 posts

4 pere per teee ho portato staseraaaa..... peeerderee  la Championssss

il Cantante Ranieri col Napoli ha dato grande spettacolo canoro  :singer:

siamo sicuri mangi la colomba pasquale e che non torni  invece  Di Francesco ? 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Jul-2005
3,495 posts

Roma, Pallotta: "Il nuovo stadio? Siamo sui tempi del Colosseo..."

Il presidente interviene con sarcasmo sulle lungaggini di varia natura relative al nuovo impianto

di FRANCESCO MORRONE

ROMA -  Mentre la Roma vede il sogno della Champions sfumare all'orizzonte, dall'altra parte dell'oceano James Pallotta torna sull'argomento che più gli sta a cuore: il nuovo stadio. Il patron statunitense, parlando allo "Sports Decision Maker", il summit annuale organizzato da Sports Business, ha scelto l'ironia per commentare i tempi necessari alla costruzione dell'impianto che dovrà sorgere nella zona di Tor di Valle. "Il nuovo stadio? Nessuno sa quanto ci sia voluto per costruire il Colosseo, ma noi di sicuro ci stiamo avvicinando", ha sentenziato da Miami Pallotta, sempre in attesa di novità dal Comune per il via libera ai lavori. Le inchieste che nei mesi scorsi hanno travolto prima il costruttore Luca Parnasi e poi il presidente dell'assemblea capitolina, Marcello De Vito, hanno avuto l'effetto di rallentare enormemente l'iter amministrativo. Ecco spiegato allora il sarcasmo di Pallotta, stanco di doversi scontrare con difficoltà burocratiche e scandali made in Italy che presto o tardi potrebbero spingerlo a cedere il club. "Se non mi fanno fare lo stadio, io me ne vado", ha del resto sempre ripetuto l'imprenditore di Boston. Per quanto riguarda la Roma, invece, che dopo il pareggio di ieri con il Genoa ha forse detto addio per sempre alle speranze di entrare in Champions, il presidente ha ricordato che "le entrate da sponsorizzazioni sono aumentate grazie ad una aumentata presenza sui social media", aggiungendo che "il reparto digital del club è il migliore nell'ambito sportivo".

PALLOTTA: "IL CALCIO IN AMERICA DEVE ANCORA CRESCERE" - Nel suo lungo intervento, Pallotta si è soffermato anche sul confronto tra il calcio europeo, che da mesi inizia a ragionare sulla possibilità di creare una Superlega, e quello statunitense, ovvero la Major League Soccer nata nel 1993. "La sfida più grande che deve vincere la MLS è l'eterno confronto con le leghe europee - ha spiegato il presidente giallorosso -. Ci sono delle limitazioni che non ne permettono la crescita e non ci sarà mai la possibilità così di attrarre i grandi campioni: sarò probabilmente già morto quando sarà divenuta di interesse mondiale. Al momento è una bella competizione locale ma molti tifosi americani preferiscono vedere le partite della Premier League o della Serie A. In questo senso, se nascesse davvero una Superlega europea, che porterebbe alcune gare ad essere disputate anche nel weekend, ci sarebbe un ulteriore rallentamento della crescita della MLS. Ho rifiutato l'opzione di acquisire la franchigia londinese che partecipa alla OverWatch League a causa della mancanza di fiducia nelle opportunità di ricavi che i giochi digitali possono portare".

 

https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/roma/2019/05/06/news/roma_pallotta_il_nuovo_stadio_siamo_sui_tempi_del_colosseo_-225620590/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Apr-2008
38,315 posts
Il 1/7/2019 alle 21:30 , Marmas ha scritto:

Alcune interpretazioni di queste intercettazioni mi ricordano quelle di Moggi che "ho chiuso Paparedta negli spogliatoi"... e comunque alle cene c'era pure er fettina .asd

 

la_verita-2019-07-04-5d1d4360ea839.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Apr-2007
7,000 posts
33 minuti fa, Tiger Jack ha scritto:

Alcune interpretazioni di queste intercettazioni mi ricordano quelle di Moggi che "ho chiuso Paparedta negli spogliatoi"... e comunque alle cene c'era pure er fettina .asd

 

la_verita-2019-07-04-5d1d4360ea839.jpg

 

Sono d'accordo ma comunque le intecettazioni rimangono, e a Roma si dice  "a chi tocca nun se 'ngrugna" .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
5,149 posts

 

Stadio Roma, torna la speranza: ecco il motivo

Ieri nella sede della Roma all’Eur è finalmente arrivata la bozza della convenzione urbanistica presentata dal Campidoglio: si riapre la trattativa

 Roberto Maida

giovedì 17 ottobre 2019 11:08

 

È un passaggio formale che alimenta la speranza. Niente di definitivo ma almeno qualcosa si muove dopo molto tempo, nel dossier Tor di Valle: ieri nella sede della Roma all’Eur è finalmente arrivata la bozza della convenzione urbanistica presentata dal Campidoglio. Si tratta solo di una proposta di contratto, naturalmente, alla quale Baldissoni risponderà dopo un confronto con il presidente Pallotta.

 

Trattativa

Secondo quanto filtra, c’è ancora da lavorare per arrivare a un accordo con il Comune. La Roma cioè non firmerà la convenzione così com’è, ma opporrà una serie di eccezioni. Il nodo, come è noto, è il vincolo della contestualità. La giunta Raggi sostiene che lo stadio di Tor di Valle non possa aprire finché non saranno completate tutte le opere pubbliche che dovranno servirlo. E la Regione concorda, in linea di principio. Solo che a carico dei privati, ricordando le prescrizioni della conferenza dei servizi, c’è soltanto la costruzione di una parte delle infrastrutture: l’ammodernamento e il potenziamento della Roma-Lido e della FL1 e l’acquisto di 18 treni per una spesa di 45 milioni, mentre il resto dell’investimento (circa 180 milioni) sarebbe garantito dalla stessa Regione. Il problema più corposo e temuto riguarda l’unificazione della Via Ostiense e della Via del Mare.

(trigorieredellospork)

 

 

'o fanno, 'o fanno...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Apr-2008
38,315 posts

BUAHAUHAHAUHAUHAUHAUHAUHAH... 

 

Screenshot_20200128-140510.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Jan-2016
1,294 posts

evidentemente friedkin ha già capito che se vuole fare lo stadio lo deve fare con caltagirone mentre pallotta ormai stava in fissa con tor di valle

 

 

cmq ovviamente bisogna vedere se questa notizia ha fondamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
5,149 posts

quanno 'o famo 'o sssàdio? sefz

Roma, nuovo stadio a Tor di Valle. La Finanza in Comune per il parere segreto

30 Gennaio 2020
La Corte dei Conti vuole l'atto commissionato dalla sindaca all'Avvocatura ( e mai rivelato) per sfilarsi dall'affare Nuovi approfondimenti sull'ex braccio destro Luca Lanzalone e le visite in Campidoglio per il progetto del club giallorosso

di LORENZO D'ALBERGO

 

I documenti della conferenza dei servizi e il progetto con tutti i calcoli sulle cubature. L'esito della due diligence, la verifica sugli atti del nuovo stadio della Roma chiesta dalla sindaca Virginia Raggi dopo gli arresti per l'inchiesta della procura su Tor di Valle. La stessa indagine per cui ora ( mettendo assieme filoni che non riguardano soltanto lo stadio) rischiano il rinvio a giudizio in 10 tra imprenditori e politici. E, soprattutto, il parere chiesto all'avvocatura capitolina dalla prima cittadina e poi secretato. La Corte dei Conti accelera sul nuovo impianto nei sogni del club giallorosso e invia la Guardia di Finanza in Campidoglio.

Nel mirino c'è l'atto chiesto ai legali del Comune dalla prima cittadina nel gennaio 2017 ( su spinta di Paolo Berdini, allora assessore all'Urbanistica) e poi sparito nel nulla. Quell'atto, stando al racconto dei pochi che hanno potuto leggerlo, avrebbe spiegato come poter dire " no " a Tor di Valle senza essere trascinati dai privati in una causa milionaria. Negato più e più volte ai consiglieri 5S contrarie quelli di opposizione, il parere messo nero su bianco dall'avvocato Andrea Magnanelli non potrà essere nascosto alle Fiamme Gialle.

I pm contabili vogliono mettere assieme tutti i pezzi del puzzle. Ricostruire il quadro in attesa delle prossime mosse dell'amministrazione Raggi, che da qui a un mese dovrebbe trovarsi a discutere la convenzione che dovrebbe legare il Campidoglio alla Cpi Italia dell'immobiliarista ceco Radovan Vitek (che subentrerà alla Eurnova di Luca Parnasi) e alla Roma. Per questo i finanzieri sentiranno anche la dirigente Cinzia Esposito, numero uno del dipartimento Urbanistica e rappresentante del Comune alle riunioni tecniche con club e costruttori.

I nuovi approfondimenti si basano sugli esposti inviati dai comitati dei cittadini in Corte dei Conti e dal parere dello studio legale AdLaw richiesto dai consiglieri regionali 5S la scorsa estate, un altro documento che sostiene la possibilità per il Campidoglio di fare dietrofront su Tor di Valle aggirando la minaccia di un maxi-contenzioso.

Altro filone direttamente collegato allo stadio a Tor di Valle è quello che riguarda l'ex braccio destro della sindaca, Luca Lanzalone. La Guardia di Finanza ha passato al setaccio l'agenda dell'avvocato affiancato dal Movimento a Virginia Raggi e premiato con la presidenza di Acea. I finanzieri si sono presentati prima negli uffici della Multiutility per prendere copia dei file del pc del manager arrestato per corruzione e ricostruire il suo percorso nella partecipata. Poi hanno bussato anche alla porta del suo studio legale di Genova.

Il risultato? Lanzalone si è presentato decine e decine di volte a palazzo Senatorio (dove aveva una stanza sempre a propria disposizione) senza convocazioni ufficiali da parte del Campidoglio. Visite che potrebbero mal conciliarsi con il ruolo ufficiale dell'avvocato in Acea. In veste di rappresentante di una società partecipata al 51% da Roma Capitale, il " Mr. Wolf " delle intercettazioni dell'inchiesta sullo stadio avrebbe dovuto giustificare ogni sua visita in Comune nel rispetto dei soci proprietari del restante 49% delle azioni dell'azienda. Una precauzione - che entrambe le parti avrebbero evitato di prendere - per evitare di incappare nel reato di abuso di informazioni privilegiate.

Ipotesi. Mentre va ancora risolto il giallo sulla nomina di Lanzalone come consulente del Campidoglio grillino, ancor prima dell'approdo in Acea.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
68,750 posts

Il primo post del topic ha data 5 marzo 2014. 

Sono passati praticamente sei anni. E siamo ancora al punto... zero? .asd 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Jul-2005
60,632 posts

Questa cosa é scandalosa.

Non so se é colpa del comune, della societá o del classico malaffare italiano, ma leggere ste cose mi da tristezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Sep-2008
2,312 posts

parlare dello 'stadio nuovo'  significa 

1 entusiasmare i tifosi convinti di progetti solidi e ambiziosi ( si come noooo )

2 distogliere l attenzione dei tifosi da risultati scadenti.

Roma, Fiorentina, Milan grandi maestri in merito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jan-2008
11,011 posts

È pronto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Nov-2008
47,865 posts
Il 1/2/2020 alle 01:17 , Bradipo76 ha scritto:

Il primo post del topic ha data 5 marzo 2014. 

Sono passati praticamente sei anni. E siamo ancora al punto... zero? .asd 

Stavo pensando la stessa cosa .asd

 

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...