Jump to content

Recommended Posts

Non so cosa scrivere, nel timore di scadere nella retorica.

 

Semplicemente, il pensiero, prima di andare a dormire, torna a voi. Da non credente, una preghiera per voi.

 

 

 

Edited by Bradipo76
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credente pure io  ma convinto che l'eco del male che gli uomini fanno, talvolta, rimanga. Come rimane l'innocenza di vite spezzate senza un perchè. Davvero dopo 33 anni, devono riposare in pace. Andrea Casula è sempre lì e ne ha sempre dieci. Non ne ha quarantarè, come sarebbe stato giusto e normale. Sarebbe stato poco più che mio coetaneo. Magari data la sua passione ci saremmo beccati proprio su questo forum per idee diverse su un giocatore, su un modulo, su un allenatore, da tifosi juventini. A lettere vacue su una tastiera, però. Non a sangue vero versato senza motivo. Ma non ha visto internet. Non ha visto il muro di Berlino cadere.Non ha visto Baggio, non ha ascoltato i Nirvana, ma neanche Bad di Michael Jackson. Se gli fossero piaciute le scienze, non avrebbe potuto leggere Stephen Hawking sul Big Bang. Se fosse stato  un ragazzo incline alla letteratura,non gli direbbero nulla i nomi di Irvine Welsh o Palahniuk.

Perdiana. Non sa chi sia Del Piero!

Senza un perchè.

Riposino in pace, davvero.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Provo ancora un po' di vergogna personale di quella sera, che lo ammetto non mi ha mai fatto stare sereno. Per un attimo ho anteposto la mia voglia di festeggiare alla tragedia, con la scusa puerile che non capivo bene cosa fosse successo. Per fortuna rientrata immediatamente nell'arco di un amen, e non ho fortunatamente messo neanche mezzo piede in strada. Ma solo aver pensato di farlo, non mi rende per niente onore. Mi scuso ancora adesso...

È anche la prima volta che ne parlo, prima o poi dovevo farlo... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Loro non invecchieranno, come noi lasciati a invecchiare,
la vecchiaia non li logorerà, né gli anni li condanneranno.
Al calar del sole e al mattino
noi li ricorderemo."

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordso la tristezza di quella sera. Avevo 17 anni ero con i miei amici, avevamo preparato striscioni ecc. per festeggiare, preparativi inutili perchè alla fine andammo a casa tristi e allibiti per quello che era successo.

Anche l'indomani a scuola regnava un''atmosfera triste comprensa da un professore (tifoso napoletano)  che capi' che non era un giorno di lezione normale e diede inizio ad una discussione sui fatti accaduti attaccando i tifosi inglesi.

Ricorso anche però chi, in maniera vigliacca, diede la colpa di quanto avvenuto ai tifosi della juve a supposte provocazione o altre scemenze simili

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ettore Press ha scritto:

Provo ancora un po' di vergogna personale di quella sera, che lo ammetto non mi ha mai fatto stare sereno. Per un attimo ho anteposto la mia voglia di festeggiare alla tragedia, con la scusa puerile che non capivo bene cosa fosse successo. Per fortuna rientrata immediatamente nell'arco di un amen, e non ho fortunatamente messo neanche mezzo piede in strada. Ma solo aver pensato di farlo, non mi rende per niente onore. Mi scuso ancora adesso...

È anche la prima volta che ne parlo, prima o poi dovevo farlo... 

All'epoca avevo 11 anni, quasi 12 ed ero in quell'età in cui non si è ancora ragazzi, ma non più bambini. Sapevo già cos'era la morte. Però al termine di quella gara anche io volevo vedere la premiazione perchè nella mia ingenuità pensavo che ci sarebbe stata. Al che mio padre mi mandò a letto anche perchè si era fatto tardi. Con il tempo ho poi capito meglio il senso della tragedia. Il mio vicino di casa era là quella sera e da quel giorno non è più andato a vedere una gara della Juve. Un altro ragazzo del mio paese invece, fuggito in tempo dal noto settore Z, prima che scoppiasse l'irreparabile è venuto parecchie volte con me a vedere la Juve allo stadio. La reazione a certi eventi è differente da persona a persona. Con il tempo ho visto filmati terribili di quella sera, per anni nascosti per la crudezza delle immagini. Mi è sempre rimasta in mente la foto del ragazzino sardo, mio coetaneo, che trovò la morte quella sera con il padre. Quella coppa l'ho sempre considerata nostra, ed ufficialmente lo è, ma sicuramente quella sera è stata una tragedia indicibile. Che possano sempre riposare in pace i nostri fratelli e sorelle strappati alla vita da un destino assurdo.

P.s.: proprio ieri sera ho rivisto un pezzettino del film dei Mondiali di Spagna andato in onda su History Channel. Ebbene in quel mondiale durante Inghilterra-Francia a Bilbao ci furono incidenti simili a Bruxelles, ma sedati per fortuna dalla polizia che era pronta all'evento. Rimarrà sul Belgio sempre la responsabilità morale di non aver evitato una tragedia che con i dovuti controlli poteva non esserci.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, Moeller 73 ha scritto:

All'epoca avevo 11 anni, quasi 12 ed ero in quell'età in cui non si è ancora ragazzi, ma non più bambini. Sapevo già cos'era la morte. Però al termine di quella gara anche io volevo vedere la premiazione perchè nella mia ingenuità pensavo che ci sarebbe stata. Al che mio padre mi mandò a letto anche perchè si era fatto tardi. Con il tempo ho poi capito meglio il senso della tragedia. Il mio vicino di casa era là quella sera e da quel giorno non è più andato a vedere una gara della Juve. Un altro ragazzo del mio paese invece, fuggito in tempo dal noto settore Z, prima che scoppiasse l'irreparabile è venuto parecchie volte con me a vedere la Juve allo stadio. La reazione a certi eventi è differente da persona a persona. Con il tempo ho visto filmati terribili di quella sera, per anni nascosti per la crudezza delle immagini. Mi è sempre rimasta in mente la foto del ragazzino sardo, mio coetaneo, che trovò la morte quella sera con il padre. Quella coppa l'ho sempre considerata nostra, ed ufficialmente lo è, ma sicuramente quella sera è stata una tragedia indicibile. Che possano sempre riposare in pace i nostri fratelli e sorelle strappati alla vita da un destino assurdo.

P.s.: proprio ieri sera ho rivisto un pezzettino del film dei Mondiali di Spagna andato in onda su History Channel. Ebbene in quel mondiale durante Inghilterra-Francia a Bilbao ci furono incidenti simili a Bruxelles, ma sedati per fortuna dalla polizia che era pronta all'evento. Rimarrà sul Belgio sempre la responsabilità morale di non aver evitato una tragedia che con i dovuti controlli poteva non esserci.

a parte tutti gli aspetti emotivi di quella sera che ricordo perfettamente attimo per attimo (avevo 19 anni compiuti)

quello che mi è sempre rimasto impresso e considero la vera causa della tragedia sono i poliziotti a cavallo che ordinati non si è mai capito bene da chi, continuano a respingere la gente che scendeva dalle gradinate proprio perché aveva capito che qualcosa stava succedendo e bisognava scappare

non ho mai più rivisto quelle immagini quindi mi affido ai drammatici ricordi, ma quello che mi è rimasto è che quella fase durò tanto, troppo e fu ancora prima degli hooligans (che ovviamente hanno tutte le loro responsabilità) la causa prima della tragedia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo tutto perfettamente come fosse ieri. Avevo quattordici anni allora, rimasi incollato e impietrito davanti alla tv per tutta la sera. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ero presente!

Fortunatamente nel settore N/O -la curva opposta-.

Che dire....non ne ho quasi più parlato. Come se dentro di me ci fosse una parte che vorrebbe farmi dimenticare tutto, sopraffatta però da un diavolo malefico che con la sue voce stridula e inquietante  mi ricorda che invece non dimenticherò mai niente di niente!!!

Provo angoscia, tristezza, rabbia, dolore, smarrimento, anche vergogna e pentimento!!!

Non perdonerò mai, però non odio a prescindere né  il Liverpool né la sua tifoseria in generale.

Odio molto di più chi in questi 33 anni ha inneggiato a quella tragedia per deriderci, sfotterci e per trovare il pretesto di incolparci di qualcosa, come se non avessimo già pagato abbastanza!!

Altro non mi viene....non so.....

 

 

Edited by vecchio indiano
  • Like 1
  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, f_everBiancoNera ha scritto:

Mi sa che c'è un topic apposito....

Ma per ricordare va bene uguale

 

 

 

Sempre

Lasciamo anche questo topic aperto per la maggiore visibilitá rispetto a quello "storico".

Fra qualche giorno li uniamo e cosí faremo anche negli anni a venire.

Che il ricordo resti vivo.

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Monteroismyguide ha scritto:

Non credente pure io  ma convinto che l'eco del male che gli uomini fanno, talvolta, rimanga. Come rimane l'innocenza di vite spezzate senza un perchè. Davvero dopo 33 anni, devono riposare in pace. Andrea Casula è sempre lì e ne ha sempre dieci. Non ne ha quarantarè, come sarebbe stato giusto e normale. Sarebbe stato poco più che mio coetaneo. Magari data la sua passione ci saremmo beccati proprio su questo forum per idee diverse su un giocatore, su un modulo, su un allenatore, da tifosi juventini. A lettere vacue su una tastiera, però. Non a sangue vero versato senza motivo. Ma non ha visto internet. Non ha visto il muro di Berlino cadere.Non ha visto Baggio, non ha ascoltato i Nirvana, ma neanche Bad di Michael Jackson. Se gli fossero piaciute le scienze, non avrebbe potuto leggere Stephen Hawking sul Big Bang. Se fosse stato  un ragazzo incline alla letteratura,non gli direbbero nulla i nomi di Irvine Welsh o Palahniuk.

Perdiana. Non sa chi sia Del Piero!

Senza un perchè.

Riposino in pace, davvero.

Che dire semplicemente meraviglioso ciò che hai scritto 

Grazie a nome mio e RIP i nostri 39 angeli bianconeri 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Liverpool FC today remembers the 39 football fans who lost their lives at Heysel Stadium in Belgium on this day 33 years ago.

Dal sito ufficiale del Liverpool FC.

thumb_66042_default_news_size_5.jpeg

 

https://bit.ly/2xmA9fD

 

 

The disaster occurred before the European Cup final between Liverpool and Juventus on May 29, 1985, when events in Block Z of the stadium tragically led to the deaths of 39 people - mostly Juventus supporters - and left hundreds more injured.

 

As a mark of respect to those who died, a floral tribute was placed beside the Heysel memorial plaque on the Kenny Dalglish Stand at Anfield this morning by the club’s chief executive, Peter Moore.

 

b21b85dd5ccd2694fdf7899209f8cdaaa7b12e64

 

“We will always remember those who lost their lives on this day at Heysel and use this moment to pay our respects,” said Moore.

 

“Heysel is a tragedy that will never be forgotten, and today Liverpool Football Club honours all of those impacted.”

 

Flags across all the club’s sites are being flown at half-mast throughout the day and access to the Heysel memorial plaque has been made available to the public via the Anfield Road entrance to the Kenny Dalglish Stand.

 

822ecc9cbbe86d666b7544bc3f105681727f13ca

 

In Memoria e Amicizia, in Memory and Friendship

Rocco Acerra
Bruno Balli
Alfons Bos
Giancarlo Bruschera
Andrea Casula
Giovanni Casula
Nino Cerullo
Willy Chielens
Giuseppina Conti
Dirk Daenecky
Dionisio Fabbro
Jacques François
Eugenio Gagliano
Francesco Galli
Giancarlo Gonnelli
Alberto Guarini
Giovacchino Landini
Roberto Lorentini
Barbara Lusci
Franco Martelli
Loris Messore
Gianni Mastrolaco
Sergio Bastino Mazzino
Luciano Rocco Papaluca
Luigi Pidone
Bento Pistolato
Patrick Radcliffe
Domenico Ragazzi
Antonio Ragnanese
Claude Robert
Mario Ronchi
Domenico Russo
Tarcisio Salvi
Gianfranco Sarto
Giuseppe Spalaore
Mario Spanu
Tarcisio Venturin
Jean Michel Walla
Claudio Zavaroni

 

Rest In Peace - You'll Never Walk Alone.

  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, anakin112 ha scritto:

Una coppa che vergognosamente e' nel ns museo 

Ecco.... appunto!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, vecchio indiano ha scritto:

Ecco.... appunto!!!

non sei d accordo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cavolo che fortuna, papà ha trovato i biglietti per la finale di Coppa dei Campioni... e me ne ha regalato uno per il mio undicesimo compleanno...
Non vedo l’ora che si parta, già mi immagino lo stadio pieno,
i cori e le maglie bianconere che scendono in campo...
Finalmente vedrò Tacconi, Cabrini, il Capitano Scirea e poi lui… le Roi, il Re… Michel Platini... che emozione.
Papà mi ha raccontato che l’ultima volta non è andata bene…
che quelli dell’Amburgo erano entrati più volitivi e alla fine la coppa l’hanno presa loro…
Spero non sia così anche stavolta… anzi no… non sarà così stavolta, me lo sento… anche se sono un bambino, se ho solo 11 anni, certe cose non hanno età.
Finalmente si parte, il viaggio è lungo, ma non ci si annoia mai
tra scherzi, barzellette, e i cori per la nostra Juventus...
Eccoci!!! Siamo arrivati... stanchi ma senza essere stanchi davvero, perchè l’emozione mi tiene sveglio...
Mamma mia che brutto lo stadio... sembra una rovina dell’antica Roma… e quanti poliziotti a cavallo…
dicono che il nostro settore, lo zeta, è vicino agli inglesi... dicono che questi hooligans sono pericolosi, che bevono… Ma io non ho paura, no… ho con me il mio Papà... non può succedermi niente... e poi io e il mio papà, per fortuna, siamo dall’altra parte… Evvai… da qui vedo benissimo il campo...ma quando inizia? Sono già stufo di aspettare… dai che ormai manca poco…
E ora che succede???
Perchè quegli inglesi stanno prendendo a calci le reti???
E perchè ci tirano addosso di tutto??? Che non vedono che qui ci sono solo famiglie e gente tranquilla??? Oh… ma che spingete???
Fermi, fermi… qua c'è il muro… non posso andare più in là… Papà, ti prego fa qualcosa… Papà mi stringe a sè... cerca di proteggermi… di farmi da scudo col suo corpo… uff, non riesco a respirare… Basta!!! Smettetela di spingere… fate piano… SONO UN BAMBINO IO!!! Finalmente... è finito tutto... sembrano tutti calmi...
C'è silenzio… tanto… e intorno a me è rimasta solo poca gente… saremo una quarantina… compresi me e papà...
1,2,3,...,39… ma tutti gli altri dove sono??? E la confusione di prima???
E lo stadio???
Ora sto meglio… ma non vedo più niente... qui è tutto buio...

+39 2764.png❤️

29 maggio 1985

 

da Pagno72

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un pensiero con la speranza che una cosa del genere non si ripeta più

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Socrates said:

Liverpool FC today remembers the 39 football fans who lost their lives at Heysel Stadium in Belgium on this day 33 years ago.

Dal sito ufficiale del Liverpool FC.

thumb_66042_default_news_size_5.jpeg

 

https://bit.ly/2xmA9fD

 

 

The disaster occurred before the European Cup final between Liverpool and Juventus on May 29, 1985, when events in Block Z of the stadium tragically led to the deaths of 39 people - mostly Juventus supporters - and left hundreds more injured.

 

As a mark of respect to those who died, a floral tribute was placed beside the Heysel memorial plaque on the Kenny Dalglish Stand at Anfield this morning by the club’s chief executive, Peter Moore.

 

b21b85dd5ccd2694fdf7899209f8cdaaa7b12e64

 

“We will always remember those who lost their lives on this day at Heysel and use this moment to pay our respects,” said Moore.

 

“Heysel is a tragedy that will never be forgotten, and today Liverpool Football Club honours all of those impacted.”

 

Flags across all the club’s sites are being flown at half-mast throughout the day and access to the Heysel memorial plaque has been made available to the public via the Anfield Road entrance to the Kenny Dalglish Stand.

 

822ecc9cbbe86d666b7544bc3f105681727f13ca

 

In Memoria e Amicizia, in Memory and Friendship

Rocco Acerra
Bruno Balli
Alfons Bos
Giancarlo Bruschera
Andrea Casula
Giovanni Casula
Nino Cerullo
Willy Chielens
Giuseppina Conti
Dirk Daenecky
Dionisio Fabbro
Jacques François
Eugenio Gagliano
Francesco Galli
Giancarlo Gonnelli
Alberto Guarini
Giovacchino Landini
Roberto Lorentini
Barbara Lusci
Franco Martelli
Loris Messore
Gianni Mastrolaco
Sergio Bastino Mazzino
Luciano Rocco Papaluca
Luigi Pidone
Bento Pistolato
Patrick Radcliffe
Domenico Ragazzi
Antonio Ragnanese
Claude Robert
Mario Ronchi
Domenico Russo
Tarcisio Salvi
Gianfranco Sarto
Giuseppe Spalaore
Mario Spanu
Tarcisio Venturin
Jean Michel Walla
Claudio Zavaroni

 

Rest In Peace - You'll Never Walk Alone.

 

è un pensiero che mi ha fatto piacere da parte del Liverpool

https://www.liverpoolfc.com/news/announcements/303347-heysel-anniversary

squadra che non ho mai apprezzato, ma mi devo ricredere!

 

RIP ai 39 fratelli bianconeri che hanno perso la vita in quella meledetta serata ed un pensiero va anche ai loro cari!

 

Edited by siseneg
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...