Vai al contenuto

Gianvito_F

New Member
  • Numero contenuti

    18
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

7 Neutral

Su Gianvito_F

  • Livello
    Juventino Godot
  1. [ Serie A TIM "8°G. And." ] Udinese Calcio - Juventus F.C. 0-2

    Raga, il Berna non gioca perché in assenza di Douglas è l’unico che può spaccare la partita in caso di problemi. Né Mario né Paulo hanno queste caratteristiche. Il calcio è una cosa semplice.
  2. Perché la Juve vende in Italia

    Alimentando le casse delle due squadre. Solo che specialmente ADL è un taccagno infatti a Napoli non lo sopportano più. Con 90 milioni avrebbe potuto portare almeno due top player dall’estero.
  3. GRAZIE PIPITA

    Riusciamo a fargli arrivare il nostro affetto attraverso i poteri del forum? Credo se lo meriti.
  4. Perché la Juve vende in Italia

    Secondo me è questo il più grande merito di questa dirigenza: una certa freddezza, che a noi può non piacere. Numeri alla mano hanno ragione da 7 anni.
  5. Perché la Juve vende in Italia

    Io credo che questa dirigenza abbia il merito e la capacità di essere cinica e fredda e di non farsi travolgere da questioni emotive. Aver ripreso Bonucci, nonostante una tifoseria praticamente contro, lo dimostra. La Juve sa che può prendersi il rischio perché il guadagno - avere una lega competitiva che attrae investimenti esteri - vale più della certezza di vincere degli scudetti che a livello commerciale ti portano pochi vantaggi.
  6. Perché la Juve vende in Italia

    Sì, era solo per dire che poi ogni operazione ha le sue particolarità e diversi parametri che concorrono. Ma sono dell’idea che la Juve ragioni anche a livello di sistema quando decide di privilegiare il mercato interno
  7. Perché la Juve vende in Italia

    Hai preso Bonucci, che probabilmente non sarebbe mai arrivato altrimenti. Hanno valutato l'operazione come più vantaggiosa, evidentemente, forse anche perché l'opzione Godin (l'unica, secondo me, di livello paragonabile) non era percorribile.
  8. GRAZIE PIPITA

    Grazie di tutto, Pipa. Mi hai fatto godere tantissimo.
  9. Perché la Juve vende in Italia

    Vidal, alla fine, è stato sbolognato da noi perché evidentemente lo si reputava in fase calante a causa dei suoi comportamenti extra-calcistici. Quando l'abbiamo ceduto era al culmine della sua carriera.
  10. Perché la Juve vende in Italia

    Sicuramente, ma sono convinto che se la Juve non avesse ragionato così, avrebbe preferito cederlo all'estero ad un prezzo inferiore. Idem per Caldara, che era cercato dal Dortmund.
  11. Perché la Juve vende in Italia

    Aggiungo che, leggendo vari commenti di tifosi internazionali, la Serie A viene sempre più considerata, anche vista l'inattività delle altre leghe sul fronte mercato. Né in Liga, né in Bundes né in Ligue 1 sono successe cose clamorose, così come in Premier, che rimane la più interessante e seguita perché ha maggiore equilibrio ed un pacchetto stadi/comunicazione di livello assoluto. Insomma, tornare ad avere squadre competitive in Italia renderà il prodotto calcio più interessante e dobbiamo sperare che i vari progetti di stadi ecc. vadano in porto, anche perché noi rimaniamo comunque dieci anni avanti a tutti, e quando le altre squadre avranno lo stadio, noi avremo già fatto investimenti che manterranno il gap.
  12. Perché la Juve vende in Italia

    Io mi sono fatto questo pensiero. La Juve sta facendo i miracoli per cercare di crescere in una lega, la Serie A, che è praticamente morta a livello commerciale. Basti pensare che fino a dieci giorni fa era senza naming sponsor e TIM è rientrata molto probabilmente per non perdere l'occasione CR7. La società sta riuscendo nel suo intento, ma è consapevole che una lega forte, che viene trasmessa in TV all'estero, è fondamentale per la crescita commerciale internazionale del nostro marchio. Un campionato noioso e senza big match davvero di rilievo non interessa a nessuno. Per questo si decide di alimentare il mercato interno, sia acquistando i migliori giocatori facendo girare cash, sia vendendo a squadre di livello. Tenete in considerazione, però, che il Milan ad oggi non può essere considerato un rivale diretto perchè sia l'11 che la profondità della rosa non sono assolutamente paragonabili a noi. Vendendo Higuain nel mercato interno si mantiene un grande campione all'interno della Serie A, ma non hai rinforzato in maniera pericolosa una diretta concorrente. Diverso sarebbe stato cederlo ad un'Inter o Napoli, più pronte per darci fastidio, considerando anche che il Pipa ne avrà per due anni e poi calerà nettamente (quindi in prospettiva non ci darà fastidio quando e se il Milan sarà cresciuto). Per questo credo che la società abbia una strategia definita. Chiaramente se avesse ricevuto un'offerta mostruosa all'estero lo avrebbero ceduto lì, ma in mancanza hanno deciso di agire così.
  13. Ma sono le stesse persone che fanno bagarinaggio con altri fratelli bianconeri triplicando i prezzi per un biglietto in curva? Forse sono preoccupati che il business diventi insostenibile con questi prezzi… da 50 a 150 euro una persona ancora ce la fa, ma se aumenti i prezzi e poi rivendi al triplo vai totalmente fuori mercato.
  14. La Juve sbarca nel basket?

    Nel 2015, mentre la perdevamo a Berlino, il Barcellona vinceva anche la Champions League di pallamano... Inutile dire che I HAVE A DREAM (anche se andrebbe in conflitto con la mia squadra del cuore). PS: la pallamano è tipo il secondo sport indoor in Germania, Spagna e Francia.
×