Jump to content

mik.mac

Tifoso Juventus
  • Content Count

    11,299
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by mik.mac

  1. mah questo lo vedremo. rimango del parere che il UEFA non ha nulla in mano. ad analizzare bene i numeri il prodotto champions league che parte il prossimo anno non è più ricco, se paramentrato al numero di squadre e di partite, anzi è svalutato del 40% rispetto al passato. in Spagna Telefonica è al terzo rinnovo consecutivo al ribasso. a ben leggere i comunicati nessuno cita il UEFA, piuttosto i valori dello sport, cosa molto generica. non credo che il paragone con i broadcaster abbia senso, però. al momento l'unica cosa che dice la logica è che tutti i club dopo la pandemia necessitano di soldi, e che numeri alla mano il UEFA non è in grado di portarne di più a paritù di squadre/partite, anzi. il cambiamento è già in atto, comunque. e l'indagine della procura parigina non fa che mettere a nudo la clamorosa perdita di potere del UEFA.
  2. mi domando il UEFA cosa abbia da offrire oggi: nulla. è palese come abbia perso e stia perdendo peso politico, Florentino Perez nell'ultima assemblea dei soci ha messo a nudo quello che è il deprezzamento del valore della champions league l'abolizione del decreto crescita è un ulteriore schiaffo in faccia a FIGC, Lega e quindi UEFA. quindi davvero non capisco..si siedono al tavolo per cosa? per trattare la resa? per avere la testa di Ceferin?
  3. non è nemmeno vero che siamo arrivati in finale di coppa italia
  4. nessuno lo premia in quanto giovin virgulto. nessuno sta dicendo che sia stato il migliore in campo, stiamo dicendo che il 6 lo merita. sopratutto alla luce del 6 dato a mckennie
  5. boh. fa ammorire i 2 centrali, di cui 1 verrà espulso, e non ha inciso? inizia l'azione che porta mckennie a sbagliare un gol davanti al portiere e non ha inciso? (McKennie che ha preso 6 non si sa perchè) meriterebbe rigore dopo 40 secondi non ha inciso? vabbuò, non concordo né su lui né su altri
  6. questa roba della favola Sassuolo va vista per bene però. hanno un colosso dietro, che quando ha capito che il calcio stava diventando un vettore di utenta hanno mollato big money e programmazione.
  7. https://prnoticias.com/2024/01/03/investigan-los-beneficiarios-de-los-1236-millones-de-la-liga-de-tebas/?fbclid=IwAR2RHzEHqQTiDxipYx5ECobQ2v4s4H1diLDAdWEK1EjIUzr5g43FVKdwZMM questo è stato postato? in pratica in spagna sospettano che Tebas abbia investito un sacco di soldi in propaganda antisuperlega la guerra è solo all'inizio
  8. 5,5 ad yildiz anche no. ho rivisto la gara per intero. dopo 40 secondi si sarebbe procurato un rigore dal nulla è vero tocca pochi palloni, ma non ne perde uno che sia uno. fa ammonire 2 centrali su 3 nel giro di 20 minuti... la sufficienza a merita
  9. l'ho rivisto altre mille volte. per me il fallo non c'è
  10. su Gatti non c'è alcun fallo. dopo di che secondo me ha ampiamente riscattato l'erroraccio a freddo
  11. che esagerazione. 1) dire che Giuntoli non capisca di calcio mi sembra quanto meno avventato 2) che la proprietà non capisca di calcio non ha alcuna rilevanza. quanti proprietari di club capiscono di calcio esattamente? Zhang capisce di calcio? poi nemmeno io credo nello scudetto, perchè secondo me alla lunga verrà fuori la rosa dell'inter. l'unica speranza (debolissima speranza) è la storia di Inzaghi nella seconda parte di stagione. anche io sono molto deluso dalla storia recente etc....ma non capisco cosa c'entrino le competenze dei professionisti.
  12. quello che succede nella altre squadre fa davvero poca rilevanza. anche zidane ha giocato con noi delle finali assolutamente scialbe. poi è andato al real e le ha decise. per non parlare dell'esperienza juventina di Henry. continuo a non capisco perchè mettere in mezzo allegri a capocchia. se sei avvelenato, ed io non ho nulla in contrario, almeno sfogati nei topic dove c'entra qualcosa.
  13. fantastico sarebbe se Juve Milan Napoli e Lazio decidessero di farsi una serieA per i fatti loro. se i soldi messi sul piatto sono di più di una lega con Inter Roma e Fiorentina evidentemente legate al sistema, e non faccio fatica a crederlo, a quel punto tutte le altre squadre potrebbero essere tranquillamente attratte dalla nuova lega e Gravina rimarrebbe con un pugno di mosche in mano.
  14. Coman è andato via perchè qualcuno ha offerto 30 cucuzze. perchè se a 19anni vuoi andare via perchè l'allenatore ti ha trattato male allora è un bene che sia andato lontano da torino.
  15. non è questo il punto. anche perchè il bayern ha pagato 30 cucuzze per un 19enne non riesco a capire perchè si riesce a mettere in mezzo allegri pure quando non c'entra niente. non mi sembra che Foden a 19 anni abbia fatto più presenze di Coman alla juve. i numeri non mentono mai.
  16. no. per partecipare non vi era necessità di proprietà ricche. per acquistare i calciatori dall'argentina, e lo si faceva solo ed esclusivamente per chi andava allo stadio. questa è la storia. e la storia non si compra con i soldi. comunque anche se è brutto dirlo il settore giovanile inter è sempre stato tra i più proficui. anche nell'era moratti. dopo di che il PSG nemmeno lo considero visto che non riesce a stravincere nemmeno in patria. il city ha così tanti campioni che inserire i giovani è anche facile, noi dovremmo saperlo bene. quando avamo un squadrone i pogba ed i coman venivano fuori subito.
  17. ma anche no. c'è un piccolo particolare che sfugge: queste famiglie ricche hanno posseduto e posseggono squadre di calcio quando questo era uno sport ed era uno sport a perdere. quando i diritti TV ed i "premi" UEFA non erano nemmeno stati pensati. non lo facevano per i soldi. anzi i soldi li perdevano (ma li riguadagnavano nel consolidato, per anni). essere lungimiranti è un merito non una fortuna. oggi non vi è alcuna lungimiranza, ma una mera valutazione del marchio e del bacino d'utenza. e la controprova sta nel fatto che prima le squadre cambiavano proprietà ESCLUSIVAMENTE quando la proprietà vigente andava in difficoltà per motivi diversi. vedi inter e milan. l'altro giorno parlavo della differenza tra la valorizzazione del vino pugliese rispetto a quello toscano, per non parlare di quello francese, con alcuni vignaioli pugliesi che rapportavano tutto alla "fortuna" di questi ultimi ad esser partiti chi 60 anni chi 2 secoli prima. beh non è fortuna. e non è una logica diversa tra city e juventus.
  18. sono proprio i punti che rendevano effettiva la posizione dominante del mondo UEFA. l'altra cosa davvero imbarazzante è il commento UEFA che rimarca il carattere neoliberista della corte Europea. sono 20 anni che parlano di prodotto calcio, che mettono in competizione le leghe nazionali, che le squadre diventano corporazioni, che il mondiale diventa strumento politico e vengono a parlare di neoliberismo?
  19. Bellissima notizia. una di quelle che potrebbe farmi riavvicinare al calcio. faccio notare 3 cose: 1) sento da molti mesi dire "non possono giocare la champions e la superlega". e non ci ho mai trovato il senso. la SL andrebbe a sostituire la champions, non possono mica fare tutto. il problema è nato dalle federazioni nazionali (affiliate UEFA) che hanno minacciato o normato (gravina di M***A) l'esclusione dai campionati nazionali. il Real, ad esempio. viole giocare LIGA e SL. non champions league. 2) questa sentenza fa scuola e fa giurisprudenza. ci si focalizza TROPPO sulla superlega. con il diritto a favore NULLA vieta, a mero titolo di esempio, che juve milan inter si mettano insieme e propongano a lazio roma napoli fiorentina e altre di fare un campionato nazionale a 16 squadre. a quel punto gravina si ritrova con una scatola vuota in mano. idem per personaggi squallidi come Tebas. 3) ricordo a tutti che la sentenza riguarda anche i calciatori. UEFA arrivò a minacciare i calciatori delle di SL di escluderli dal mondiale. questa sentenza è un pugno nei denti alle loro vergognose velleità.
  20. non sei l'unico. deve implodere e tornare alla copertura televisiva della pallavolo.
  21. non saprei davvero. a occhio ti direi comunque rispetto a SKY, Dazn ha una infrastruttura incredibilmente meno pesante, perchè passa tutto dalla connettività web anziché dal satellite. saranno comunque affari loro. la cosa che non mi va giù è che molti tifosi si fanno abbindolare dalla propaganda quando è assolutamente pacifico e palese che la serieA ha perso valore. lo certificano i numeri e non c'è nemmeno da essere chissà quali scienziati per distinguere i fatti dalle chiacchiere. Del Siervo ha fatto i salti mortali per fa passare un accordo ben al di sotto delle aspettative, firmato all'ultimo secondo mentre si aspettava non so quale miracolo, paventando addirittura l'idea del canale indipendente (poi non so quale cash avrebbero anticipato alle società di calcio nell'attesa degli incassi clienti). La premier sfiora i 1,95 miliardi di euro annui, la serieA firma per 0,9 miliardi, quindi meno della metà. hanno fatto una supercazzola sesquipedale per la parte variabile, che al massimo farà arrivare ad 1 miliardo l'anno, e tutto questo SE ci fosse un boom di abbonamenti che è tutto da dimostrare. insomma continua l'inesorabile (e godurioso) declino.
  22. no no. un attimo. i fatti dicono che la serieA è in regressione rispetto all'ultimo contratto. ovvero becca MENO soldi. questi sono i fatti. un altro fatto è che la forbire con la Premier è ulteriormente aumentata. il resto, con tutto il rispetto, è propaganda.
  23. io faccio fatica a credere che si possa "contrattualizzare un eredità". non esiste nessun negozio giuridico che ti nomina proprietario di una cosa e possa metterti vincoli una volta avvenuto il passaggio. quando si aliena un bene non si hanno di fatto più poteri su di esso. mi sembra un altra fantasia da soap opera legata al mondo agnelli. e sottolineo "mi sembra". non sono un notaio.
  24. infatti non ce l'hanno. è così. il che non vuol dire che non ne abbiano tanto, ne hanno sempre a dismisura. Philips è una azienda in crisi da metà degli anni 90 che ha nel tempo ceduto tutti i suoi satelliti ed uscita da moltissimi settori. credo abbia ceduto anche la squadra
  25. concordo su tutto tranne una cosa: niente è per sempre. il peso specifico della famiglia agnelli (di JE nel caso specifico) oggi è ben diverso e minore di quanto non fosse nell'epopea dei Gianni e Umberto. e non perchè fossero particolarmente intelligenti, ma perchè quello era il mondo dominato dalle industrie. dopo è arrivata l'epopea della finanza, oggi quello delle corporazioni di servizio (bezos, zuckenberg fanno servizi). elon musk discorso a parte. tanto è vero che Elkan non ha questa gran forza contrattuale in stellantis, è paritetico alla famiglia Peugeot anche se ha maggioranza relativa. oggi non è più così. faccio fatica a credere che Elkann metta chi vuole nelle poltrone più importanti del mondo. Basti vedere quanto è durato Banga, che ha mollato Exor dopo 1 anno per fare ciò che voleva fare: altro. con questo non voglio dire che non conti niente eh, ci mancherebbe. ma a parer mio non contano quanto pensiamo noi, o più di molte altre corporazioni europee.
×
×
  • Create New...