Jump to content

margherita cristina

Tifoso Juventus
  • Content Count

    326
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

228 Excellent

About margherita cristina

  • Rank
    Juventino Soldatino

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. "Penso che": per pensare ci vorrebbe la materia prima, chi è privo di cervelo non può pensare...
  2. Mah, questa storia di Suarez mi fa molta paura...non vorrei che azzerassero qualcos’altro
  3. Scusate ma per me è un periodo nero e non riesco a leggere i giornali ma neanche le milionate di pagine del Forum: se c’è un’anima buona mi fa un riassunto dei FATTI della vicenda Suarez? Mille grazie in anticipo
  4. QUADRIPLETE!! NON vinto campionato NON vinta Coppa Italia NON vinta Champions NON vinta Europa League
  5. Se vuoi sentirti in pace con la tua coscienza sportiva tifa Siviglia.....
  6. Barcellona, Allegri tra i candidati alla panchina Allegri con il presidente della Juve Andrea Agnelli Oltre a Koeman, Xavi e Pochettino, nella lista del presidente, per il dopo Setien, figura anche l'ex tecnico della Juventus. Sarà decisiva lunedì la riunione tra i soci del club catalano di GIULIO CARDONE abbonati a 16 agosto 2020 BARCELLONA - C'è anche Massimiliano Allegri tra i candidati a diventare il prossimo allenatore del Barcellona. Dopo il clamoroso 8-2 rimediato venerdì dal Bayern Monaco, è partita la rivoluzione in casa blaugrana. Lunedì è prevista una riunione tra i soci del club e qualora il presidente Bartomeu, nonostante la pioggia di critiche post Champions, riuscisse a confermare la fiducia, allora il tecnico toscano potrebbe raccogliere l'eredità di Quique Setien. Gli altri pretendenti La certezza è che l'avventura dell'ex allenatore del Betis Siviglia in Catalogna è finita. Troppo umiliante il ko di Lisbona. Per la sua successione si sono fatti subito i nomi di Koeman, Xavi e Pochettino. Il ct dell'Olanda tuttavia, al pari di Roberto Mancini, non vorrebbe lasciare gli Orange prima dell'Europeo. Lo storico ex capitano sarebbe ben accolto nello spogliatoio, ma i rapporti con lo stesso Bartomeu sono piuttosto freddi. E Pochettino, per il suo passato sia da calciatore che allenatore con i cugini dell'Espanyol, non è di certo l'uomo preferito dalla piazza. Da qui le altre opzioni: l'eventuale promozione di García Pimienta, tecnico del Barça B, e soprattutto Massimiliano Allegri, pronto a rimettersi in gioco dopo l'anno sabbatico. A febbraio le elezioni Escluso il ritorno alla Juventus, che ha puntato su Pirlo, Allegri accetterebbe senza scrupoli il Barça. Un tema spinoso però è la durata del contratto: a febbraio 2021 ci saranno le elezioni presidenziali, per questo l'attuale numero uno blaugrana Bartomeu vorrebbe proporre al tecnico livornese un solo anno di contratto con l'opzione di prolungamento in caso di buon esito delle elezioni. Accordo, con queste carte sul tavolo, tutt'altro che scontato.
  7. In effetti ha passato una vita ad evitarli come le pozzanghere
  8. Visto questo comincio a sperare nel decimo ed anche qualcosa di più
  9. Non so se sarà considerato fuori tema, non è in ogni caso una provocazione, ma MMM che non vuol dire m..da x 3 ma MI MANCA MAX
  10. Ma no, che è un piacere rivederli dopo, a cose fatte! Piuttosto li ringrazierei di esistere, già non abbiamo più Alvino che ci rallegra!
  11. Secondo me molti giocatori sono stati colpiti dal Covid, che lo si sappia ufficialmente o no, e gli effetti persistono a lungo termine anche per loro che sono giovani ed atletici
×
×
  • Create New...