Jump to content
dal1982

Lite allegri Vs adani

Recommended Posts

Joined: 03-Aug-2006
3,242 posts

Però io dico questo indipendentemente da tutto, Allegri pensa, e l'ha sempre detto, che per vincere bisogna avere i giocatori più forti degli altri e una buona organizzazione difensiva che ti può far battere squadre sulla carta più forti nel rispetto della scuola italiana, ora se si continua a insistere per quale motivo non abbiamo battuto l'Ajax cosa vuoi mai che ti possa rispondere? Che non abbiamo gioco quando lui non lo ritiene decisivo? E' ovvio che ai continui trituramento di maroni alla fine dica quello che in effetti pensi, ossia che avevamo troppi infortuni, che con la squadra al 100% potevamo tranquillamente passare......ma non è prendere degli alibi è il suo modo di pensare il calcio, se tu prepari una squadra per la champions e poi nelle partite che contano ti ritrovi senza Kehdira Mandzu Chiellini Costa che lui ritiene giocatori fondamentali (infatti quando stanno bene giocano sempre, Costa lo fa entrare al 60° perchè ritiene che in quel momento sia devastante) è normale fare fatica e al limite non passare........

 

Detto che magari con un altro gioco puoi sopperire alle mancanze resta il fatto che se al Real nella sfida di ritorno avessi tolto oltre a Ramos squalificato anche Benzema Kross e Asensio penso che magari avremmo avuto qualche possibilità in più di passare.....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Oct-2008
14,985 posts
51 minuti fa, Servillo23 ha scritto:

 

Ma bisogna sempre contestualizzare il momento e come ci sono arrivati.

Perché già un anno fa dopo un altro Juve-Inter gli aveva rotto le palle.

Poi l'altro giorno durante la trasmissione sull'Europa League ha lanciato altre frecciatine.

Quindi Allegri va a fare un'intervista a caldo dopo aver festeggiato un record storico di 5 scudetti in 5 anni e sente di nuovo ripartire Adani con certi discorsi filosofici.. gli dà dal teorico (che per me in quel momento è detto per screditarlo) , gli dice che non dice cose serie o sensate.. o scleri o scleri eh! In tutto ciò quello che ti rompe i maroni, seppur competente, è un ex calciatore scarso che non ha mai vinto nulla e non sa cosa significhi fare l'allenatore.. 

Secondo te altri top allenatori come Capello, Lippi, o lo stesso Conte non avrebbero risposto malamente? .asd  

 

Non penso che tutti gli allenatori siano uguali ma son sicuro che tra Allegri e Adani non corra buon sangue.

 

Detto questo se si vuol sminuire Adani con i risultati da calciatore lo si dovrebbe mettere sullo stesso livello dell'Allegri calciatore.

 

Che Adani creda che Allegri non abbia tirato fuori tutto da questa Juventus penso sia fuor di dubbio.

 

Che Adani batta da tempo sulla faccenda che non sono solo i campioni che ti fanno vincere le partite anche.

 

Allegri all'inizio ha fatto il finto modesto che si permette di dire la sua nonostante i tanti sapientoni che ci sono in giro... Adani è tra questi e può non piacere e  non piacergli per carità.

 

Ma il problema è che gli è riuscita malissimo... perchè o sono i nomi... o le idee da mettere in campo... o gli infortuni... o il momento di forma... o i passaggi sbagliati di singoli calciatori. Si è messo ad attaccare ad area quando era palese che volesse sbeffeggiare proprio Adani ma buttandola in caciara (o cascandoci) è passato clamorosamente dalla parte del torto.

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Nov-2007
16,951 posts
20 minuti fa, Gigione86 ha scritto:

Se lo stesso litigio fosse avvenuto all'epoca del primo degli otto scudetti, quando non si vinceva da un pò....

Avremmo tutti venduto la madre per rivincere e chissene del bel gioco... adesso con la pancia piena facciamo gli esteti... 

E' vero, giochiamo da far vomitare, ma se vinco mi va bene lo stesso. E la coppa vinci anche facendo vomitare, vedi Mou, vedi Di Matteo

 

Ma nessuno vuole il bel gioco fine a se stesso eh...

 

Il problema è che per fare più di un tiro di media a partita bisogna giocare sicuramente meglio di così e di come si è fatto negli ultimi due anni...

 

Sarò scemo io ma nel calcio di solito vince chi fa più goal, e per fare goal servono occasioni da goal, e per creare occasioni da goal serve gioco propositivo, e per fare gioco propositivo serve una mentalità che non sia quella di aspettare sempre gli avversari nei nostri ultimi venti metri per poi giocarcela con le ripartenze, ogni tanto mi piacerebbe vedere la mia squadra che impone il proprio gioco, ma non succede da due anni, mi sarei leggermente rotto le balle eh... .asd 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Jan-2016
4,402 posts
4 minutes ago, MaryJane said:

Se Allegri una volta si rompe il c**** di sentirsi dare del cazzaro da un pirla in televisione e molla l'intervista è str**** e non rispetta la Juventus e i suoi tifosi.

Se Allegri fa la persona calmina tutte battute e non risponde alle provocazioni dei pirla in televisione è str**** e non rispetta la Juventus e i suoi tifosi.

La morale mi par di capire che è str.. a prescindere...

P.s.- Più che su Adani, Sacchi e le inteviste, se vogliamo parlare di sociologia applicata io mi chiederei che tifosi siamo diventati. Non credo che siano così esigenti nemmeno quelli del Barça.

Ma il buffo è che si vuol far credere che a Max non vengano perdonate le sconfitte.

Non gli vengono perdonate LE VITTORIE. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Nov-2007
16,951 posts
5 minuti fa, Egor Titov ha scritto:

 

Il mio discorso era sul metodo di fare giornalismo in generale. Può darsi che io non sia stato chiaro forse, ma intendevo non solo nel calcio ma in tutti gli ambiti, specialmente quelli seri come in politica. Perché se ci abituiamo al non contraddittorio in una cosa futile come il calcio quando si parla della nostra squadra, magari si applica lo stesso metodo anche in cose realmente importanti come la politica che coinvolge tutti.

E si finisce quindi per tifare aprioristicamente l'allenatore di turno ("potente di turno"), invece di discernere, fare riflessioni e cercare le risposte più giuste per un miglioramento della squadra (-> società), anche a costo di criticarla apertamente.

Forse ho esagerato con l'accostamento ma è ciò che vedo ultimamente e mi preoccupa molto (e Churchill purtroppo ne ha ben riassunto, latu sensu, già all'epoca questa tendenza a confondere gli ambiti con la famosa frase sugli italiani e il calcio)

La seconda che hai detto (cit. Guzzanti) sefz

 

Posto così ha tutto un altro sapore, my bad... :) 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Oct-2008
14,985 posts
27 minuti fa, Gigione86 ha scritto:

Se lo stesso litigio fosse avvenuto all'epoca del primo degli otto scudetti, quando non si vinceva da un pò....

Avremmo tutti venduto la madre per rivincere e chissene del bel gioco... adesso con la pancia piena facciamo gli esteti... 

E' vero, giochiamo da far vomitare, ma se vinco mi va bene lo stesso. E la coppa vinci anche facendo vomitare, vedi Mou, vedi Di Matteo

 

Se il punto è vincere un volta... magari ti dice c**o e vabbè.

 

Se si vuole diventare una realtà che negli anni attraverso i calciatori e gli allenatori rimane comunque tra le prima 4-8 d'Europa non è quella la strada.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Jul-2011
29,647 posts
8 ore fa, Cene ha scritto:

Vedo che adani è riuscito a guadagnarsi la stima di molti soggetti che fanno finta di tifare juve qua dentro...forse così idiota non è alla fine 

 

Ah quanto mi piacciono queste tue uscite, ricordo ancora perfettamente le tue frasette tipo “siete usciti dai tombini” nei dopo partita in cui si muovono delle critiche.

 

Che bello - e maturo - dare le patenti di tifo agli altri.

  • Like 3
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Mar-2009
7,131 posts
7 minuti fa, Egor Titov ha scritto:

 

Il mio discorso era sul metodo di fare giornalismo in generale. Può darsi che io non sia stato chiaro forse, ma intendevo non solo nel calcio ma in tutti gli ambiti, specialmente quelli seri come in politica. Perché se ci abituiamo al non contraddittorio in una cosa futile come il calcio quando si parla della nostra squadra, magari si applica lo stesso metodo anche in cose realmente importanti come la politica che coinvolge tutti.

E si finisce quindi per tifare aprioristicamente l'allenatore di turno ("potente di turno"), invece di discernere, fare riflessioni e cercare le risposte più giuste per un miglioramento della squadra (-> società), anche a costo di criticarla apertamente.

Forse ho esagerato con l'accostamento ma è ciò che vedo ultimamente e mi preoccupa molto (e Churchill purtroppo ne ha ben riassunto, latu sensu, già all'epoca questa tendenza a confondere gli ambiti con la famosa frase sugli italiani e il calcio)

La seconda che hai detto (cit. Guzzanti) sefz

Il primo ad essere latu sensu rispetto a ciò che disse Churchill è stato prorpio Adami, a mio avviso ... 

Sulla citazione di Guzzanti: Non avevo dubbi .asd

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Feb-2006
6,944 posts
3 ore fa, Azathoth ha scritto:

De Jong sarà titolare nel Barcellona con ,molto probabilmente, De Ligt

 

de ligt è della juveeeee

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-May-2006
58 posts
6 minuti fa, mik.mac ha scritto:

 

è ovvio che sia così.

30 anni l'importante era avere da mangiare. ora col piffero.

se non ti puoi permettere di andare a mangiare sushi e farti un week end a londra sei povero.

 

e quindi? è un discorso di relatività. non vedo cosa ci sia di strano.


Relatività fino a un certo punto, perché comunque l'obiettivo è sempre lo stesso, ossia vincere.. Tu ricordi come giocavamo l'ultimo anno di Conte? Passa qualche anno e non ti ricordi più perché effettivamente non importa il modo, importa il fatto che sia uno del filotto...

Se poi mi dici che giocando di M***A non vinci la coppa, ok, anche se non condivido. Abbiamo sempre giocato nella stessa lenta, noiosa, "episodica" maniera...e siamo arrivati due anni in finale e siamo usciti per episodi sfigati OGGETTIVAMENTE. 

Ritornando in topic, Adani sfrutta l'uscita della Juve per far passare una sua teoria che però ad esempio con il city si è rivelata sbagliata ed anzi, da ragione ad Allegri che rivendica il fatto che sia l'episodio singolo a decidere certe partite... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Apr-2009
40,693 posts
2 minutes ago, paperboy said:

de ligt è della juveeeee

Che ne sai, Paper Maledetto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Feb-2006
6,944 posts
1 minuto fa, ClaudioGentile ha scritto:

Che ne sai, Paper Maledetto?

sono veggente, mi sembra di averlo scritto gia :altera:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Jul-2011
29,647 posts
7 ore fa, Lapala ha scritto:

 

L'hai sentita live la domanda? Non era esattamente come l'ha postata l'utente. Il senso era: "pensi di essere tu l'allenatore giusto per far svoltare la squadra sul piano dell'organizzazione di gioco, delle linee di passaggio, della tecnica, eccetera?". E' una domanda retorica e  molto offensiva, mascherata da domandina innocente.

 

Il tutto precedeuto da un "ora ti faccio questa domanda, poi vedi tu come interpretarla" e condito con la solita insopportabile sicumera tipica del professiorino Adani, pallone gonfiato che si prende sul serio come nessun altro.

 

Interpretazione che per me non sta né in cielo né in terra.

 

Nessuno sta idolatrando Adani, sia chiaro, ma, come già detto da qualcun’altro, si sta facendo un processo alle intenzioni.

 

La domanda l’ho sentita live ed ho anche postato un video dove c’è tutta la domanda di Adani, la successiva risposta di Allegri di tre minuti ininterrotti e poi la porcheria finale che hanno fatto,

 

Ancora una volta: Adani a me non piace, il suo modo di porsi è spesso saccente e deve togliersi quest’aura costruitagli intorno ma tra la domanda che ha posto e la risposta da supercazzola prematurata del nostro allenatore, beh scusate, sarei stato il primo a dirgli che “non è sensata”.

 

Ripeto, la diatriba è schifosa e lascia il tempo che trova, quello che mi preoccupa di più è il contenuto della sua risposta.

Uno che dice quelle cose, specie sui motivi della sconfitta con l’Ajax, o non ha capito nulla di come è andata o non vuole ammettere che è stato preso a pallonate.

 

Oltre all’enorme figura dim*****a che ci fa la Juventus ad essere parte di uno spettacolino del genere visto che Allegri lavora per loro.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
6,781 posts
50 minuti fa, Egor Titov ha scritto:

Allegri, che attacca per primo, dice teorico ad adani nel senso dispregiativo, anticipando quello che dirà dopo (tu hai la teoria che non vale niente, io ho la pratica dei risultati)

Adani, che è un naif perché crede profondamente nel calcio (anche troppo probabilmente), capisce teorico nel senso di stratega, e infatti poi dice che pragmatici sono i suoi giocatori che mettono in pratica le idee di calcio dell'allenatore.

Poi entrambi capiscono cosa vogliono dire e inizia il teatrino pessimo.

Non ci vuole un madrelingua per capire un dialogo del genere. Forse un po' di paraocchi in meno?

ovvio che Allegri dice ad Adani sei un teorico in senso dequalificante (non direi dispregiativo) e in quel contesto ci sta eccome

perché Adani è un teorico nel senso che le sue teorie non hanno modo di venire a confronto con la realtà del campo quindi è un teorico e niente di più, può dire quello che vuole tanto non ha alcun riscontro 

quindi Adani se ne deve stare e tacere, altro che replicare che anche Allegri è un teorico

e la risposta che dà è dialetticamente di bassissima lega perché sposta l'asse del discorso pretendendo che anche Allegri sia un allenatore da scrivania come lui semplicemente perché entrambi non vanno in campo (spiegazione infantile :haha: )

al contrario Allegri le sue teorie le vede applicate sul campo e quelle teorie hanno portato a 5 scudetti 4 coppe Italia e vertici continui in Europa

Adani se ne deve stare zitto e bene fa Allegri  a dirglielo in faccia

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Apr-2006
25,513 posts
8 ore fa, Cene ha scritto:

Vedo che adani è riuscito a guadagnarsi la stima di molti soggetti che fanno finta di tifare juve qua dentro...forse così idiota non è alla fine 

Direi che si può evitare ulteriore flame.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Oct-2008
1,817 posts
Posted (edited)
6 minuti fa, kefeo ha scritto:

ovvio che Allegri dice ad Adani sei un teorico in senso dequalificante (non direi dispregiativo) e in quel contesto ci sta eccome

perché Adani è un teorico nel senso che le sue teorie non hanno modo di venire a confronto con la realtà del campo quindi è un teorico e niente di più, può dire quello che vuole tanto non ha alcun riscontro 

quindi Adani se ne deve stare e tacere, altro che replicare che anche Allegri è un teorico

e la risposta che dà è dialetticamente di bassissima lega perché sposta l'asse del discorso pretendendo che anche Allegri sia un allenatore da scrivania come lui semplicemente perché entrambi non vanno in campo (spiegazione infantile :haha: )

al contrario Allegri le sue teorie le vede applicate sul campo e quelle teorie hanno portato a 5 scudetti 4 coppe Italia e vertici continui in Europa

Adani se ne deve stare zitto e bene fa Allegri  a dirglielo in faccia

 

Adani dando del teorico ad Allegri gli voleva far capire che la squadra gioca con le sue teorie. Allegri si è arrabbiato di brutto, ma Adani non voleva sminuirlo, voleva aprire un discorso tattico. Secondo me ora Adani pensa che Allegri non abbia teorie tattiche, da come si è incaxxato.

Edited by alessiojuve80

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Jan-2016
4,402 posts
9 minutes ago, mi consenta said:

Il primo ad essere latu sensu rispetto a ciò che disse Churchill è stato prorpio Adami, a mio avviso ... 

Sulla citazione di Guzzanti: Non avevo dubbi .asd

Non sorge il dubbio che ad Adani non freghi un beneamato razzo di Allegri, in positivo o in negativo, e stia (ottimamente) facendo marketing di se stesso? Ad esempio condividevo il senso (non i modi) della sua uscita antirazzista vs IL PRES...Eppure avevo sta sensazione che -appunto- gli fregasse meno di nulla. Tocca vedere quanto sarà bravo nel rimanere nel personaggio. Tra fare il "Savonarola" pseudo indipendente e diventare un Pistocchi il filo è sottile...

3 minutes ago, - Ra - said:

 

Oltre all’enorme figura dim*****a che ci fa la Juventus ad essere parte di uno spettacolino del genere visto che Allegri lavora per loro.

Questo a mio avviso è un po' ingenuo... Sky la vedono gli abbonati. Allegri va nella Tv generalista da Fazio a far vedere nella melassa quanto è il genero che tutte le mamme vorrebbero avere. E lo vedono di più Fazio che Adani, in Italia.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Apr-2010
58,038 posts

71B10949-6188-4C1E-92A2-C28C0ECF49E5.jpeg

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
66,724 posts

Vorrei un parere su questo episodio. A cominciare dal titolo. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Jul-2011
29,647 posts
1 ora fa, J-Aleph Pe ha scritto:

Il casino nasce qua:

 

 

Adani: "Cosa centra mette le ali, vincere, tu lo sai benissimo che adesso rivendichi uno spazio ma non dici cose serie, sensate e pensate Max."

 

Allegri era chiaramente sulla difensiva, come sempre ultimamente, e stava dando spiegazioni e giustificazioni che non avevano senso, e Adani con questa frase ha preso un ariete e gli ha sfondato la "comfort zone" per farglielo notare, ma non puoi farlo perché sai che con una roba del genere ti sbroccherebbe addosso qualsiasi allenatore.

 

Adani ha ragione a non voler passare per fesso come abbiamo ragione noi a non voler passare per fessi con le supercazzole di Allegri, però quando vedi che un allenatore annaspa non puoi dargli un colpo del genere in diretta televisiva.

 

Allegri a quel punto non ha retto la botta ed è andato via, vorrai mica parlare sul serio di calcio giocato?

 

 

 

Perfettamente d’accordo con tutto.

 

Semplicemente da una persona capace come lo è sicuramente Allegri mi sarei aspettato un analisi quantomeno pertinente, non andando a scavare robe del Milan dei tre mediani.

Considerando che, appunto, molti di noi avrebbero voluto fargli una domanda simile avendone la possibilità.

 

A domanda precisa si risponde con pertinenza, altrimenti se non sei in grado in quel momento glissa con classe e ne esci da signore.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Jan-2012
28,136 posts
4 ore fa, mik.mac ha scritto:

 

questo è tutto da vedere.

 

e comunque pur volendo 2 su 11 di che parliamo?

stanno in semifinale ragazzi e non ci stanno per caso

gli stessi ragionamenti che si fanno qui dentro dovrebbero farli a Madrid e a Monaco di Baviera...

è andata male..amen

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Jan-2012
28,136 posts
4 ore fa, 444 ha scritto:


certo: difatti sono gli unici due giocatori di livello assoluto.
ma gli altri 9?

son quasi tutti nazionali,compreso Neres che è nella nazionale brasiliana

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-May-2006
58 posts
21 minuti fa, J-Aleph Pe ha scritto:

 

Ma nessuno vuole il bel gioco fine a se stesso eh...

 

Il problema è che per fare più di un tiro di media a partita bisogna giocare sicuramente meglio di così e di come si è fatto negli ultimi due anni...

 

Sarò scemo io ma nel calcio di solito vince chi fa più goal, e per fare goal servono occasioni da goal, e per creare occasioni da goal serve gioco propositivo, e per fare gioco propositivo serve una mentalità che non sia quella di aspettare sempre gli avversari nei nostri ultimi venti metri per poi giocarcela con le ripartenze, ogni tanto mi piacerebbe vedere la mia squadra che impone il proprio gioco, ma non succede da due anni, mi sarei leggermente rotto le balle eh... .asd 

Ma infatti il concetto di Allegri è: giocando così, vinco. Se cambio RISCHIO di non vincere, chi me lo fa fare?
Anche a me piacerebbe vincerle tutte 4-0 ma se debbo scegliere preferisco vincere giocando malissimo.
E dico scegliere perché Allegri evidentemente non riesce a fare entrambe le cose contemporaneamente, giocare bene e vincere, ma dato che una delle due cose è inutile e l'altra fondamentale...

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Apr-2010
58,038 posts

Quando si incazzavano Conte e Mourinho erano ganzi 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Nov-2017
2,617 posts
43 minuti fa, Brian May ha scritto:

 

Ma vedi che è allegri a porta avanti la teoria che il singolo migliora la squadra.

Adani dice proprio l opposto e cioè che noi non abbiamo idee, appunto di squadra

 

Il singolo la cui performance si somma agli altri 10. Se prendo cr7 e mi ritrovo almeno 5-6/11 che sottoperformano potrei trovarmi a somma zero rispetto ad anno precedente se non negativa.

Detto questo Adani è un cocomero mediocre calciatore e non pervenuto come allenatore. Può insegnare qualcosa a chi come me non ha mai fatto calcio prima professionistico a chi ha frequentato il suo mondo può insegnare niente a nessuno. In Sky come commentatore con una carriera peggiore della sua ho visto solo uno che transitó nelle tribune del Milan sacchiano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...