Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 12/07/2015 in all areas

  1. 2 points
    Sczcesny sta pensando che quel vestito é comunque più coperto della difesa che ha davanti...
  2. 2 points
    vorrà dire che prima di entrare in sud ci feremo il giro largo...
  3. 2 points
    costanzo show? volete dire cottantocciò...
  4. 2 points
    Gusto ed eleganza a parte, lui sembra il cappellaio matto se la foto è vera, lei l'abitino se lo poteva pure comprare della misura giusta, oppure mettersi le mutande. Magari è andata così: Lui "Guarda che sto vestito fa vedè le mutande..." Lei "Se vedeno anche se metto er tanga?" Lui "Eh si" Lei "Allora famo così...ecco...via.....se vedeno ancora?" Lui "Mo no" Lei " Allora dai, annamo che famo tardi...dai esci...ESCIII, oh c'ha ragione er francese...non esci mai!" Oppure hanno chiesto un parere ai signori Nainggolan che quanto ad eleganza si che se ne intendono
  5. 2 points
    dato che siamo vicino a natale io un regalo al torino lo farei..il gol facciamoglielo subito..
  6. 1 point
    @@Io c'ero a udine...che tempi! Roma udine e ritorno in 24 ore @@
  7. 1 point
    Grazie al tuo consiglio ho risolto il problema
  8. 1 point
    tifi per il bate? e ti perderesti lo spettacolo di un eventuale ottavo di finale pirotecnico ,magari con il bayer monaco, con garcia che dopo 20 minuti sul 4 - 0 fa "dai dai ricompattiamoci dai"
  9. 1 point
    Personalmente sento di più le partite con Inter, Milan e Roma. Ma se per te è un problema posso scrivere sul forum che non dormo la notte pensando alla partita col Torino.
  10. 1 point
  11. 1 point
    se sapessero ballare potrebbero fare gli zombie di thriller..
  12. 1 point
  13. 1 point
    Riempiamo lo stadio fratelli bianconeri!!! Inviato dal mio LG-D620 utilizzando Tapatalk
  14. 1 point
    In realtà non credo scenderemo in campo per lo 0-0. La Juve di Allegri è una squadra che sa palleggiare ed addormentare la partita, loro devono vincere per sperare nell'Europa Leuage, quindi loro faranno la partita e noi giro palla e ripartenze. Io farei giocare Morata e Cuadrado, con Evra al posto di Sandro
  15. 1 point
    Votatelo nei topic delle partite e al prossimo giro lo aggiungiamo di diritto
  16. 1 point
  17. 1 point
  18. 1 point
    Pensiamo solo in seguito al campionato lasciarci sfuggire il primo posto nel girone sarebbe imperdonabile.
  19. 1 point
    Gli unici squadroni sono barca e Bayern. E sul Bayern ho grandi dubbi. Darsi per vinti quando il nostro ruolino di marcia in europa da tempo è quasi perfetto mi sembra una cazzata.
  20. 1 point
  21. 1 point
    Dobbiamo dare una manina ad Infantino, però, prefererei che nell'urna che ci compete proprio non ci fossero le palline di Barcellona, Real e Bayern Magari pigliamo il Bate
  22. 1 point
    Chi decise? Ecco la risposta, la voglio dare io. Nel mio piccolo, da calciopoli in poi, ho dovuto scavare dentro il minestrone torinese alla ricerca di ogni singolo ingrediente presente, per cercare di trovare i motivi del disastro, e penso di poterla dare con una certa cognizione, visto che ho cercato di studiare tutto un po' da tutti i punti di vista possibili... Limitiamoci a ciò che è più o meno noto, e su cui c'è vasta letteratura, e aggiungiamoci un po' di buon senso. Decisero entrambi. Uno era l'erede punto e basta, e l'altro era una figura di secondo piano, che sapeva perfettamente di doverlo essere, e che aveva accettato fin da subito di doverlo essere. A questo potrei aggiungere che l'ingresso di Umberto nel sistema fu opera di Gianni stesso, che alle prime buone cose fatte dal giovane Umberto, addirittura diceva "l'ho costruito io". Problema semmai è stato che in effetti Umberto, ad un certo punto, pur con meno charme e carisma, (per coloro che capiscono un po' di impresa, di organizzazione aziendale, e di capitalismo stretto stretto e non legato al sistema e alle compiacenze politiche), a molti forse ha cominciato a sembrare decisamente imprenditorialmente più bravo del fratello più celebre e affascinante. Tra le altre cose fin da subito, a 22-23 anni, e non a 40 o 50. Ma Umberto nel suo piccolo ha saputo restare nelle retrovie e ha saputo costruire il suo piccolo impero distaccato dal gruppo (quello di cui oggi gode suo figlio Andrea), senza disturbare il grande capo, e all'occorrenza ha saputo lavorare con discrezione e con precisione chirurgica per dare una mano all'insieme (e non solo al suo ). E all'illustre Gianni ovviamente andava bene così. Esisteva un certo equilibrio. Equilibrio tale che, per esempio, il delfino di Gianni, tale Luca di Monprezzemolo, partecipò all'organizzazione della cavalcata elettorale inaspettatamente vincente di Umberto, alle elezioni metà anni 70, che lo videro diventare senatore. http://www.lettera43.it/foto/umberto-agnelli_4367519869_1.htm Eletto, per la precisione, nella regione Lazio! Dove andò a conquistarsi il voto uno per uno. Mentre quando ci provò Gianni a candidarsi, lo fece a Torino centro, e ne uscì clamorosamente sconfitto. Per dire... C'era rivalità, ma questa era calmierata dal fatto che lo scettro lo portava in mano uno solo, mentre l'altro coscienziosamente e in modo lungimirante faceva in modo che il suo lavoro non fosse troppo vistoso e che non potesse ostacolare la costruzione del proprio mito fatta dall'altro. Decisero entrambi, caro Signor Feltri. Decisero entrambi. Se tutto questo fu un bene per la Fiat, è difficile dirlo a bocce ferme, perché col senno di poi è sempre troppo facile parlare. Riconosco comunque una certa ragionevolezza nel sostenere l'idea che con Umberto più presente in tante scelte, forse molte cose sarebbero state migliori. Certe cose, Signor Feltri, sembrano a favore di questa tesi. Prenda per esempio la faccenda Marchionne... Se c'è un Marchionne, che ha fatto quello che ha fatto, è perché ce lo ha portato Umberto. Allo stesso tempo però, in tempi precedenti all'era Marchionne, in famiglia era il dott. Umberto Agnelli a volere uscire per sempre dal mondo dell'auto, svendendo a qualche gruppo straniero, per occuparsi sempre di più della meno imprenditorialmente impegnativa finanza, (molto più redditizia). Come vede, Signor Feltri, dipende come uno la vuole vedere... Per come la vedo io, comunque, per quello che può valere la mia opinione, decisero entrambi il ruolo che entrambi dovevano recitare nella farsa surreale che è la vita. Farsa per tutti, s'intende, anche la nostra, of course, ci mancherebbe....
  23. 1 point
    Beh, se uno pensa alla sospettissima vittoria a Roma 1-0 con gol di Muzzi nel 2007 che regalo' ai cagata un'insperata salvezza. Oppure se uno pensa alla vergognosa violam€rda-topo di due anni fa, con i viola tutti schierati per far vincere il topo ( e metterla nel c**o al Parma, ma questo non sembro' turbare i giornalisti sportivi di alcuna testata) con unica eccezione, ma guarda un po!, Cuadrado che dopo aver rischiato di segnare in contropiede, con tutto lo stadio (tifosi suoi... ) che gli urlava di tutto perche' sbagliasse, fu sostituito fra i fischi. Al rigore al 92esimo (ma guarda un po'? Ma allora li danno anche al topo i rigori...) Cerci calcio' (e sbaglio' ) da solo con tutti i viola lontani decine di metri in modo da lasciargli un'eventuale respinta (che non ci fu perche' il portiere, che cercava di scansarsi, butto' la palla dalla parte opposta e la partita fini' li'). Fu una partita vergognosa per il calcio italiano della quale, vi stupite per caso?, non si parla più. Sono solo due casi, ma servono a rendere un'idea della dirittura morale del topo e dei suoi tifosi. Dovrebbero aiutare a ragionare anche i casi disperati di "il mio derby e' con intermilannapoliromaviola...".
  24. 1 point
    la svizzera la svizzera la svizzera la svizzera ............. felice come un topolone con la topolona nella gruviera .. bye bye dalla sardegna .............. una satellite ci salverà
×
×
  • Create New...