Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 01/18/2020 in all areas

  1. 33 points
    E' bello che tutti stiano cercando scuse dovute e facendosi P****** a vicenda, ma sarebbe ancora più bello se si nominasse, almeno una volta, quel piccolo posticino in cui la notizia dell'affare Guardiola è davvero uscita per prima al mondo… quel posto che c'era una volta e oggi c'è ancora, ma non è più quello di prima. #IlTopicDegliInsiders #Crocop
  2. 28 points
    è il momento più difficile della stagione (finora). Le cose nel giro di un paio di settimane si sono fatte un po' più complicate. Nulla di grave, nulla è perduto, anzi siamo ancora lì. Siamo semplicemente tutti in un punto. Non siamo più abituati a sudarcela, forse. Datevi da fare, noi siamo con voi. E' tutto nelle vostre mani, non cercate scuse, non rifuggite l'impegno. Siete più forti dei vostri avversari. A quello con la parrucca avete già lisciato la schiena a casa sua. Vogliamo vincere. Noi con voi.
  3. 28 points
    Passo solo per un saluto a tutti e per dirvi che il mercato di Paratici quest'anno non mi sta convincendo affatto. Un abbraccio a tutti voi.
  4. 25 points
    Rientro adesso a casa dopo una lunga giornata ed ho letto un riassunto delle voci odierne. Il fatto che adesso tutti parlino di Guardiola, che sotttolineino come si trattasse della prima scelta anche la scorsa estate, a prescindere dal fatto che possa effettivamente arrivare o meno, dovrebbe indurre chi, tra gli utenti, è uscito dal seminato alla fine dello scorso mercato, a fare mea culpa, e chiedere scusa ai vari @Crocop @TheOriginalPortugal @avatar... colpevoli solo di aver onestamente riportato ciò di cui erano a conoscenza. Serva a tutti come spunto di riflessione per il futuro.
  5. 24 points
  6. 20 points
    Mi chiamo The Original Portugal, comandante dell’esercito del carro, generale delle legioni Beguiristainz (copyright of Wizi of Oz), servo leale dell’unico vero imperatore Max Allegri. Guru di figli spernacchiati, marito di una fatal Verona… e avrò la mia vendetta (o rivincita)… in questa vita o nell’altra.. (semicit.)
  7. 19 points
    Seguo tutte le partite della Juventus con mio padre. Tutte. Classe 49, ex calciatore arrivato fino alla c2. Dell'allegrismo, del sarrismo non gliene frega niente. Un forum manco sa cosa sia, men che meno questo qua. Mi vede armeggiare con uno schermo durante la gara, penserà vabbè. Quando le cose non gli piacciono, al triplice fischio prende e se ne va. Non se ne è mai andato tante volte come quest'anno. Oggi se ne è andato pure prima. È il mio metro personale. Più oggettivo di me stesso. Non so perché scrivo ste cose, pigliatelo come uno sfogo, va. Tra mezz'ora forza juve
  8. 19 points
    I GIOCATORI Innanzitutto, la premessa. Sostenere che Sarri non abbia i giocatori adatti alle sue idee può essere lecito, come argomento difensivo, ma cozza palesemente con i precedenti: lo stesso identico argomento era usato (incontestabilmente, invero) dai difensori del livornese; egli aveva a più riprese chiesto che gli venissero acquistati alcuni desiderata (trequartista, Isco: remember?) in mancanza dei quali si era comunque adattato a giocare col materiale tecnico ed umano messogli a disposizione. Questo gli va riconosciuto: di questa virtù pare non esservi traccia nel comportamento Sarriano. Detto ciò: - La difesa. Non c’è molto da dire, se non che la difesa posizionale di Sarri fa acqua da tutte le parti. La mia opinione su di essa risale alle prime giornate, quando impose ad un milionario neo-acquisto diciannovenne fresco candidato al Pallone d’Oro di adattarsi al suo lato debole, pur di iniziare il suo cammino di Fede verso il proprio dogmatismo. Opinione che ho consolidato nel tempo, gol su gol, calcio piazzato su calcio piazzato. - Pjanic. Pur avendone sempre criticato l’acquisto (pensare che doveva sostituire Pogba), il suo utilizzo con Sarri pesa nella stessa misura in cui pesava nel modulo allegriano: è il player davanti alla difesa. Se con Allegri questo aveva un senso storico – era sostanzialmente la continuazione del solco tracciato da Pirlo, dotato però di ben altra irripetibile classe, efficacia e temperamento – non può più averne quando si approccia una rivoluzione concettuale mirata alla supremazia europea. Tutti e dico tutti i top europei davanti alla difesa mettono il Cristone tattico (cit. di non so chi) e tu mi vai a prendere l’unico interprete sulla piazza che è rimasto al passato. E per di più deve farlo con un Jorginho ancor meno dotato caratterialmente e più prono alla superficialità distratta. - Le mezz’ali. Abbiamo capito da tempo che al Signor Sarri le mezz’ali box-to-box non piacciono proprio. Per paradosso, il mercato di centrocampo degli ultimi 365 giorni è stato incentrato quasi esclusivamente a rimpolpare le fila bianconere di giocatori con queste caratteristiche: prima Emre Can (invero più un centrale difensivo con approccio box-to-box, come evidenziato spesso nel Liverpool di Klopp per chi lo ha guardato, e più visibilmente nella partita con l’Atletico dello scorso anno), poi Rabiot (che si è espresso al meglio in passato nel centrocampo dei parigini, mostrando le sue doti nelle due fasi in molte partite, su tutte quella col Barcelona, anche se non molto prolifico per realizzazioni) e infine Ramsey, che è l’emblema della caratteristica, risultandone addirittura il paradigma in Premier League grazie alle sue spiccate doti di fondista (in gioventù fu quasi un olimpionico) ed alle capacità di inserimento. A Sarri questi giocatori non piacciono, ed è la prova più evidente che il mercato era stato impostato per tutt’altro concetto calcistico, rappezzato solo all’ultimo alla bell’e peggio da un DS in balia dei flutti di Ischia. A Sarri non piacciono, ma che fare adesso? Adattarsi, chiederebbe il Buon Senso. Non sono buoni per te, ma sono ottimi in senso assoluto. E invece no. Sarri, dogmatico all’eccesso perché piegato dalla contingenza personale (sa fare solo quello che sa fare, e non può apprendere altro) li fa fuori in scioltezza con la silente complicità di una dirigenza spaesata, iniziando da quello acquistato da più tempo (difficile sfanculare direttamente dei neo-acquisti freschissimi) e procedendo per arrotondamento con Ramsey: sei una mezz’ala box-to-box? Non mi servi, non so cosa farci… ti metto trequartista e fai pure le tue figuracce, io che posso farci. Quanto a Rabiot: neanche lui può affrontare un percorso di crescita (di cui avrebbe senz’altro bisogno, venendo da un anno di inattività e con quelle evidenti carenze caratteriali che lo rendevano indesiderato da Allegri), costretto com’è ad essere impiegato senza alcuna continuità nell’unico ruolo che può fare in un centrocampo a 3, quello di mezz’ala sinistra. La panacea di tutti i mali, secondo il cassiere di banca, è smentire il proprio (a chiacchiere) dettame ideologico e mettere un acrobata del pallone come Matuidi a correre impazzito sulla trequarti avversaria, nel commovente tentativo di fare da collante tra un terzino dai piedi buoni e un GOAT a casaccio, dovendo al contempo dare una mano in mezzo per cercare di recuperare quei palloni che Pjanic da solo non può proprio fermare. Meno male che si è ritrovato Bentancur, sennò navigheremmo in acque ben peggiori di quelle che, sia pur a vista, stiamo attraversando adesso. - L’attacco. Qui siamo all’apice dell’inadeguatezza Sarriana. Derivando le sue due (DUE) idee in croce o dal suo 4-3-1-2 o dal tridente che gli aveva quasi ben funzionato a Napulé (quasi eh, perché il risultato finale, anche li, è una produzione di gol tanto notevole quanto inutile ai fini del risultato complessivo), si ritrova al contempo senza un Saponara (giocatore che lui stesso definì un fenomeno, prossimo a valere 100 milioni: lo disse lui eh) e senza un Mertens e un centravanti. La soluzione? Provare tutti e due gli schemini da foglietto, a rotazione: tentando di adattare a trequartista il primo che passa – da Bernardeschi a Ramsey a Costa, senza logica alcuna riguardo alle caratteristiche che dovrebbero avere – oppure mettendo i 3 davanti e soprassedendo sul fatto che Cristiano Ronaldo non fa il lavoro di ritorno (e vorrei ben vedere, Cristo Santo) e Higuaìn si è trasformato, da centravanti efficacissimo qual era, in un vecchio ipertiroideo. LA PSICOLOGIA Inutile anche solo parlare di questo aspetto, ma lo faccio giusto perché mi ci trovo. Relazionarsi con campioni puri-premiati è già di per sé cosa difficile: motivarli e infine guidarli verso un obiettivo pregno di sacrifici è impresa per pochissimi. Servono doti caratteriali rare, stile, carisma, dialettica, portamento persino. Il Signor Zidane, il Signor Klopp, il Signor Allegri – pur con declinazioni diverse tra loro – hanno lo spessore umano adatto allo scopo, la retorica, l’autorevolezza derivante dal loro palmarés, il tema estetico adeguato al ruolo di leader. Guardiola ha addirittura una serie a lui dedicata su Amazon Prime. Maurizio Sarri ed il suo staff non possono in alcun modo esercitare la benché minima influenza psicologica su un terzino del Brasile, e figuriamoci quindi cosa possa intimamente pensare, sognare di loro il più grande giocatore di calcio di sempre. Che pensa Cristiano Ronaldo delle caccole di Sarri, mentre è seduto sulla tazza del cesso a ca**re? Ognuno completi il pensiero come crede: è piuttosto ovvio e certamente non troppo distante dalla realtà. E con questo, non ho più nulla da dire. Chiamate un Uomo Assennato che sappia mettere una pezza: perché di pezze da mettere per aggiustare in corsa ce ne sono parecchie, purché si abbia la mente libera da se stessi per vederle. Quanto a Sarri: esoneratelo immediatamente, grazie.
  9. 18 points
    mio padre era milanista litigavamo SEMPRE, parlando di calcio mi manca
  10. 18 points
  11. 17 points
    Mi dispiace non aver partecipato alle ultime concitate fasi di mercato con la mancata uscita di De Sciglio e per la cessione di Can.. Il ban è meritato, ho insultato un tesserato.. Anche se questo tesserato è lui stesso un insulto alla nostra maglia.. Comunque per pochi seguaci ho riportato altrove gli ultimi movimenti di calciomercato..
  12. 16 points
  13. 15 points
    al gol di cuadrado su triangolo stretto e tacco di matuidi ho chiamato lo spallanzani
  14. 14 points
    SARRI VATTENE TORNATENE DA DOVE SEI VENUTO
  15. 14 points
  16. 13 points
    Comunque se va via Pjanic per migliorare sensibilmente il centrocampo non basterebbe Pogba ma servirebbe un altro centrocampista di grande livello. tonali lo vedo titolare in tante formazioni, ma non siamo su FIFA é un giovane e per quanto abbia talento e personalità, avrebbe bisogno di tempo per diventare titolare di una squadra come la nostra. aggiungo che per me é fondamentale che il prossimo mercato sia improntato sulla coerenza in modo tale da poter mettere giù una squadra senza troppi equivoci tattici. Si deve decidere che modulo voler fare ed agire di conseguenza.
  17. 13 points
    Più che all'autogestione siamo all'indigestione. Di fake news, travisamenti, iettature, deliri da social. Paolo Ziliani meets coronavirus.
  18. 13 points
    ma dimmi te se pure con Messi e Sane mi devo ritrovare Pjanic in mezzo ai co*****i
  19. 13 points
    In un campionato nel quale: Milinkovic Savic prende 2 milioni Lautaro Martínez prende 1,5 Zielinski prende 1 milione Noi abbiamo: Rabiot 7 milioni +bonus Khedira 6 Bernardeschi 4 +bonus Danilo 4 +bonus Rugani 3,5 De Sciglio 3 E potrei continuare... Qualsiasi giocatore da noi parte con un ingaggio che nel resto della Serie A è fuori budget. Kulusevski aveva un contratto da 200 mila euro. Con noi prenderà subito 2,5 milioni, a salire per 5 anni. Non era proprio possibile chiudere a 1,5? Veramente l'Inter gli avrebbe fatto firmare un contratto uguale a quello di Skriniar? Più alto di Martínez? Perin ha un contratto da 2,3 milioni. Perin. PERIN. La Juventus ha il terzo monte ingaggi più alto del mondo. Il Liverpool, che ha un fatturato sensibilmente più grande, si piazza 41° nella classifica del monte ingaggi nello sport. Com'è possibile? Perché paghiamo Rabiot quasi il doppio di Casemiro (con i bonus) ? Questi giocatori non sono vendibili. Sono buoni, ottimi giocatori. Abbiamo una rosa importante. Ma nel momento in cui vogliamo fare un cambio, non possiamo. Le trattative sono eterne per questo motivo. Arrivano soltanto offerte di scambi (con giocatori di difficile gestione. Come Kurzawa che chiede 4 milioni), o di prestito con DDR. Demiral mi piace molto. Ma chi era prima di venire? Perché prende 1,8? De Ligt mi piace molto, ma perché prende più di Van Dijk? .. Quasi quanto Sergio Ramos Spiegatemelo voi.
  20. 13 points
    Per nulla d'accordo. Khedira era (visto che ormai fisicamente non regge più) un giocatore di classe mondiale perché ha una comprensione del gioco ed un'intelligenza tattica che pochi hanno: a te sembra nascondersi, ma molto spesso i suoi movimenti sono funzionali nell'attrarre giocatori per liberare i propri compagni. Khedira è stato titolare ovunque, nel Real della Decima, la Germania Campione del mondo ed infine la Juve. Il suo valore assoluto non si discute. Certo ora non è più come prima, ma discutere le sue qualità mi sembra assurdo
  21. 13 points
    Spogliatoio contrario alla cessione di De Sciglio.. Siamo all'anarchia..
  22. 13 points
  23. 13 points
    Per i piú giovani che non hanno visto giocare Pietro Anastasi. E per noi "anziani" per rinfrescarci la memoria.
  24. 12 points
    Io mi sono fatti i conti.. Pep, Pogba, Meunier e......Messi.. Ma evito di postarli perché sono solo numeri e interessano poco..
  25. 12 points
  26. 12 points
    Questo era il topic. Chi ama non dimentica. Ho vissuto all’epoca di @Shaithana, @TheOriginalPortugal e @Crocop.
  27. 12 points
    Non è una caxxata.. E' un dato statistico.. Lo scorso anno lo eri.. E per fare dati statistici si prendono sempre delle variabili passate.. E la Statistica è una scienza.. Diciamo che non c'è la controprova che sarebbe andata così anche quest'anno.. Ma da ambo i lati.. Ah.. Quindi non sono un caxxaro che sono due mesi che dico che c'erano malumori per il non rapporto di Sarri coi calciatori.. Non sono un caxxaro.. Che bello.. Anche stavolta non sono un caxxaro inventa balle.. E il mio amico ha di nuovo la talpa giusta nell'ambiente Juve.. Chissà se qualche cospargimento di cenere su alcuni capi mi farà tornare la voglia di scrivere come prima.. Potrebbe diventare interessante.. (non mi riferisco a te zoltan, ho citato il tuo post come spunto di riflessione)
  28. 12 points
    Nel frattempo, altrove, si è passati dal carro al bastimento....
  29. 12 points
    Quello è il male minore. Allegri avrà ripercussioni anche sull'educazione dei loro figli.
  30. 12 points
    Beh, la Juventus è legata al calcio italiano da un filo molto molto spesso. Non capirei il motivo di andare... altrove. Dove? A far che? Cosa mi lega alla Premier, al giocare contro l'Alaves? Rimarrebbe solamente il nome della Juventus. Mia opinione, non ha assolutamente senso scappare perchè gli altri son brutti e cattivi. Alla fine, se Commisso sbraita e De Laurentis ciarla, anche fondamentalmente stigrancazzi. Se si chiude la tv venti secondi dopo la fine della partita, loro non esistono più.
  31. 12 points
    Ah già perchè Paratici si fa infinocchiare sempre. Non vende o non fa scambi se non si arriva alle cifre chieste da lui (come per De Sciglio-Kurzawa) e viene criticato. Abbassa un minimo le pretese, viene criticato comunque. E' tutto legato all'insoddisfazione che avete a prescindere per questa stagione, probabilmente per l'arrivo di Sarri
  32. 12 points
  33. 12 points
    Kurzawa brocco De Sciglio buon giocatore -3 -2 -1 ...
  34. 12 points
    Il mio primo è più grande idolo della Juventus. L' amore verso questo calciatore per me è stato grande ed incondizionato. Tanti ricordi della mia gioventù sono legate a Pietruzzo il Pelè bianco. Uno particolarmente emozionante è quello di essere riuscito ad avere un invito a casa sua quando abitava in via Bottego a Torino, per una consegna di una sua fotografia autografata con dedica e per lo scambio di qualche parola con quello che ritenevo il mio indiscusso idolo. E' stato uno dei calciatori bianconeri più amato di sempre dai tifosi. Quando tornò per la prima volta al Comunale la maglia dell'Inter, ci furono tifosi e tifose che piansero per l'emozione di rivedere quel grande calciatore che tanto aveva dato ai nostri colori. Ricordo bene, il boato dei tifosi presenti al Comunale, quando Pietro segno con la maglia dell'Ascoli il suo 100° gol in serie A proprio alla sua amata Juventus era come se avesse segnato ancora una volta per i nostri colori. Allo Stadium ho la sua stella. Questo è stato Anastasi. Riposa in pace Pietro.
  35. 11 points
    Io lo dico.. Se uno ha una notizia e si "dipinge" un ruolo di quello che sa qualcosa in anticipo, dice quello che sa e punto.. Non può avere paura che succeda il contrario (anche se qui ci si è portati a farlo) Se il mio amico mi dice:"Ho sentito Pere Guardiola e Pep verrà alla Juve" io lo scrivo.. Lo scrivo e sono felice di scrivervelo.. Di condividerlo.. Questo è un insider o un guru che dir si voglia.. Darvi in anticipo una notizia o una informazione che sia vera.. Non che sia verificata.. Anche per De Ligt.. A Febbraio vi dissi che era nostro all'80%.. Quando la marea ha spinto verso il Barcellona, io sono rimasto a fare lo scoglio che argina il mare.. E non perché sono pirla, ma perché QUELLA è l'informazione che ho io e QUELLA vi riporto.. Per me ha poco senso dirvi:"Il mio amico mi ha detto che seguiamo Tizio, però bisogna vedere se arriva, o se possono esserci complicazioni, o se o ma o se, ecc..." Le notizie o le sai o non le sai.. Tipo, io di Kulusevski e Tonali non so una sega, e non vi riporto una sega.. Facile..
  36. 11 points
  37. 11 points
  38. 11 points
    No, è il contrario.. Il vostro incomprensibile amore verso Sarri vi ha accecato.. Io ci vedo.. Ci vedo benissimo.. Vedo una squadra in difficoltà fisica, strategica, tattica, di modulo e in comunicazione.. Senza amalgama e senza voglia di sacrificarsi.. E sopratutto vedo la classifica.. Poi ci aggiungo al minestrone che abbiamo il re degli anti juventini in panchina, che con la nostra storia ed eleganza centra poco, ed allora mi pare l'embolo.. Ma per la parte di cui sopra, ci vedo benissimo, fidati brò
  39. 11 points
    Cambierebbe che prenderemmo 1 gol ogni 4-5 partite e quindi rifaremmo una sfilza di noiosissimi 1-0 con 40% di possesso palla, tutti dietro la linea della palla, ma 7-8 punti davanti alle altre.. io ci sto..
  40. 11 points
  41. 11 points
  42. 11 points
  43. 11 points
    Cambiate Napoli con Milano e immaginatevi Allegri che dice la stessa cosa... Lo avreste scuoiato vivo. Invece il profeta del bel giuoco...
  44. 11 points
    A me dispiace vedere sempre meno italiani squadra. Sia per ragione del nostro ruolo storico di principale riferimento per la nazionale, sia perché avere un nucleo inportante di giocatori del paese d origine è sempre importante per lo spirito della squadra. Scarso per scarso avrei tenuto De Sciglio.
  45. 11 points
    Anche le esultanze erano più spontanee, niente mani dietro le orecchie, niente magliette dedicate, trenini, balli e acrobazie da tarantolati. La sua, quella di Pietro, esprimeva gioia e trasmetteva passione, perchè come quella di tanti, molti di quel periodo, non aveva nulla da rivendicare se non il fatto di aver fatto un gol, un semplice gol pel la propria squadra. Nostalgie da vecchi tromboni? Forse si, ma anche se fosse, non ci sarebbe nulla di male nel constatare che, vale come discorso generale abbiamo perso per strada la leggerezza e barattato la semplicità con un mondo sintetico e virtuale.
  46. 10 points
    Prima o poi, nella vita in generale, tutti i nodi vengono al pettine.. Non importa il quando, importa cosa dirà alla sua prima press conference.. Del tipo:"Potevo arrivare un anno fa....."
  47. 10 points
    Ma ci vuole tanto ad ammettere che era giusto cambiare Allegri ed è giusto criticare l'operato di Sarri fino ad ora, senza scadere nel becero "Allegri è Dio, Sarri è M***A" o viceversa? Allegri non è stato cacciato; dopo 5 anni si è giustamente deciso di cambiare anche per dare nuovi stimoli all'ambiente che stava diventando sempre più "pesante". Sarri sta chiaramente avendo difficoltà sia a portare la sua filosofia si gioco sia ad ambientarsi nel mondo Juve; è ora che si dia una svegliata o meglio gli si dia una svegliata.
  48. 10 points
    Vittoria larga ma prestazione abbastanza penosa. Detto questo, Sarri non è un allenatore all'altezza della Juventus. Non è cosa sua sia come tecnico, né come persona. E chi lo ha scelto in estate, la giornata prima dell'ingaggio avrà preso sicuramente qualche sole di troppo. Con l'auspicio che a fine stagione se ne possa ritornare a Napoli. Lui, il bel giuoco, e possibilmente pure Rabiot.
  49. 10 points
    Io intanto stasera ho voluto sentire la mia fonte interista, che mi ha detto che a quanto pare Allan non è convinto per nulla di approdare a Milano... Per lui andarci sarebbe solo per scappare da Napoli ecco... Ma allo stesso tempo mi ha detto di un timido contatto fra Paratici e Giuntoli...
  50. 10 points
    Anche oggi il migliore del centrocampo....dite che vi sta sui co*****i no, facciamo prima !?!!
×
×
  • Create New...