Jump to content

Nico Leggieri

Tifoso Juventus
  • Content Count

    1,228
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Nico Leggieri

  1. Basta chiudere gli occhi, ripensare al 6 Maggio 2012, e subito mi ritrovo sul divano, dove seguivo la partita. Ricordo tutto, in cucina mia madre era sintonizzata su 7 Gold. Vucinic 0-1 e nella mente inizio a pensare che basterà battere l'Atalanta in casa per ritornare sul tetto d'Italia dopo 6 lunghi, lunghissimi anni. Milito 1-0, e la testa va a putt*ane, perchè aspettavo si questo momento, ma non pensavo che potesse succedere così in fretta, proprio in quella sera. Rigore farlocco fischiato al Milan, e gol di Ibrahimovic 1-1. Calma calma, quel risultato ci premia ancora in virtù dello scontro diretto vinto. 1-2 Milan (nella mia mente adesso è in corso una centrifuga di pensieri) E se pareggiasse il Cagliari ?!? E se l'Inter in caso di pareggio dei sardi si scansasse ?!? Ancora Milito per il 2-2, e dopo una manciata di minuti ecco il 2-0 nostro (ammazza che pallonetto di Borriello, poi col replay si vede che è autogol) che archivia la trasferta di Trieste. Ormai è tempo di zapping tra il Derby e la nostra partita, ed ecco il 3-2 ancora di Milito, mancano meno di 10 minuti al termine, e recuperare 2 reti per i rossoneri è un impresa al limite dell'impossibile, visto quello che ti passa nella mente in quei momenti. Maicon decide di metterci una pietra tombale a pochi minuti dalla fine, e ormai non riesco più a controllare le forti vibrazioni tra labbro inferiore e mento, sento che da lì a poco saranno lacrime, lacrime di gioia. Dopo 6 anni (sembrava un'eternità) ritorniamo a vincere lo scudetto, pensavo che avrei aspettato ancora a lungo, visto i disastri di quegli anni. Se penso che da quel 6 Maggio 2012 a oggi 6 Maggio 2020 siamo ancora campioni in carica, beh... ci fà capire quanto è un orgoglio tifare per questi colori. TI AMO VITA MIA.
  2. Tra Berlino e Cardiff (parlando della decade 2010-2020) è stata una botta al cuore. Ogni volta mi ripromettevo che avrei seguito la Juventus in Champions con distacco, ma niente da fare, quando parte quella musichetta di M***A, la botta d'andrenalina è pazzesca.
  3. E' la competizione che più mi manca in assoluto. Non dimentico la partita d'andata, anzi, mi da più carica per il ritorno. Poi il loro allenatore mi sta sul casso...
  4. E' Juventino, come noi ha sofferto le pene di Cristo quando eravamo diventati simpatici. Infatti ci ha messo poco a farci nuovamente odiare (e meno male) da tutti. E sono convinto che da qui a poco, torneremo nuovamente sul tetto d'Europa.
  5. Theo Hernandez è un fenomeno, poi compirà 23 anni ad ottobre, per cui è ancora un ragazzino. Scelgo il primo anch'io, ma senza pensarci nemmeno.
  6. Juve-Lecce con gol di Bertolacci mi pare. Quella fu pure la serata dove Delio Rossi prese a schiaffi Ljaic
  7. Il popolo Bianconero ti perdona, ma la prossima volta prima di commentare, è meglio informarsi...
  8. Grande Giornalista, sicuramente Grande Uomo. Niente da fare, le persone buone lasciano questo Mondo troppo presto. 2020 annus horribilis.
  9. Ahaha, tra poco mangio, promesso.
  10. Sostituire Ronaldo con uno tra Icardi, Kane o Jesus equivale più o meno al Barcellona che sostituisce Messi con Paloschi. L'unico nome per il dopo CR7 (quando lascerà la Juventus tra 2-3 anni) è Mbappè.
  11. Fratè, non lo paragonerei con Dybala. Se proprio dobbiamo paragonarlo con qualcuno dei nostri, allora Higuain è quello adatto. 110 milioni non so se li vale, ma non ti nascondo che un trio Ronaldo-Lautaro-Dybala non mi dispiacerebbe.
  12. Ragazzi non ho fatto in tempo a vedere il contenuto, cosa c'era?
  13. Strana la vita eh?? Mentre chi ha sempre tenuto il culone sul divano, adesso va a correre in piazza mettendo a rischio tutti.
  14. Fratello, a giugno c'è una Champions da vincere.
  15. Era prevedibile. Anzi, mi sarei aspettato che il contagio fosse partito da lei.
  16. Vista la sua maniacalità negli allenamenti, a 39 anni avrà il calo fisiologico di un 32enne. Sappiamo tutti che non sia eterno (purtroppo), ma speriamo di godercelo per altri 3-4 anni. (Con Champions o non)
  17. Fratello molto spesso le finali di Champions sono decise da episodi. Anche il super Barça del 2015 nonostante lo squadrone e le infinite occasioni nel primo tempo, a momenti rischiava seriamente di perderla a nostro favore. Bastava che Cakir fischiasse il fallo netto su Pogba.
×
×
  • Create New...