Jump to content
TopTopMister

Possiamo dire che Marotta & Paratici hanno già staccato Moggi?

Recommended Posts

Joined: 19-May-2011
655 posts

Sono passati anni da quando in questo forum difendevo l'operato di Marotta da fiumi di critiche per il suo modo di operare sul mercato. Innumerevoli le vedove di Moggi che lo ritenevano ineguagliabile e insuperabile. Io mi limitai a dire che quando Marotta avrebbe fatto le stesse stagioni (12) di Moggi alla Juve avremmo tirato le somme dei trofei vinti e dei colpi di mercato fatti. 

 

Con questa stagione appena iniziata, siamo arrivati alla nona stagione del duo Marotta & Paratici, e sono stati già eguagliati gli scudetti vinti (7), superati nettamente sulle Coppe Italia (4 vittorie contro una di Moggi) 3 contro 4 il conteggio delle Supercoppe Italiane a favore di Moggi, in Europa ci sono due finali giocate in Champions contro le 4 di Moggi con una vittoria (a cui sono seguite la Supercoppa Europea e la Intercontinentale). 

 

Sui colpi di mercato con Cristiano Ronaldo si chiude il cerchio e mi azzardo nel dire che nemmeno Moggi ci aveva fatto sognare così tanto durante la campagna acquisti. Il direttore ha portato Davids e Montero a zero, Marotta Pogba, Pirlo e Barzagli, il direttore ci ha fatto sognare con Zidane, Ibra e Vieira, Marotta con Cr7, Douglas Costa, Higuain, Dybala ecc. 

 

Io credo che il sorpasso sia già avvenuto, voi cosa ne pensate? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Apr-2009
12,087 posts

Spettiamo prima di vedere come concludono questo mercato

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-May-2007
3,366 posts

Di sicuro Marotta ha avuto un compito estremamente più arduo perché eredità a una Juve settima e coi conti disastrati dalla pessima gestione tecnica e amministrativa.

 

La triade partiva in un contesto che era molto più favorevole sia in Italia che in Europa.

 

Onore a entrambi comunque è sono certo che ci fosse stato il forum avremmo parlato della triade dice digli peste e corna rimpiangendo Boniperti

Edited by Eorlingas
  • Like 4
  • Thanks 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
67,668 posts

Mmm, topic da guerra civile...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
67,668 posts

Sono stati due periodi d'oro.

Nell'era Moggi c'era un campionato italiano più duro ed un'Europa più semplice, in questi anni il contrario. I risultati hanno ricalcato queste situazioni. In questi anni non siamo mai andati vicini ad un 5 maggio, ad esempio.

C'è anche da dire che le due società partivano anche da momenti molto diversi. La Juventus di allora non veniva da annate speciali ma era in salute, quella di oggi era partita dalla bomba di calciopoli e soprattutto da anni successivi di malagestione.

Edited by Bradipo76
  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Sep-2008
19,881 posts

Bisogna tenere di conto tante variabili...

 

Sicuramente Marotta e Paratici hanno avuto un lavoro molto più duro quando sono subentrati rispetto a quando entrò Moggi in società...ai tempi di Moggi nonostante venissimo da anni negativi la Juventus e l'Italia erano comunque il centro del mondo in ambito calcistico e non c'erano sceicchi Russi, ingaggi impazziti e mercati drogati o comunque in chiave molto minore dell'attuale.

 

fare paragoni tra le due gestioni mi risultano davvero difficile...però ecco non ricordo a memoria nella storia del calcio una "scalata al potere europeo" come quella da parte della Juventus...

 

Marotta e Paratici sono venuti ereditando Amauri e Poulsen, prendendo poi i Matri e i Quagliarella...e qualche giorno fa hanno preso Cristiano Ronaldo dopo anni di trofei...Di meglio non si poteva davvero fare

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Dec-2008
13,165 posts

Già dissi che per quanto mi riguarda siamo di fronte alla miglior gestione della nostra storia...non solo per quello che riguarda il mercato che è solo una minima parte del lavoro di una dirigenza, ma per la gestione nel complesso 

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Mar-2017
9,042 posts

Non capisco il perchè ci sia la necessità di fare classifiche.....

soprattutto paragonando i trofei vinti in epoche COMPLETAMENTE diverse.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Apr-2017
63 posts

Si tratta di due epoche diverse, con condizioni differenti. Nel mezzo la grande farsa. Se però oggi Marotta e Paratici possono lavorare in un certo modo è anche grazie alle basi gettate da Moggi e Giraudo. In tal senso la continuità è rappresentata da Andrea Agnelli. 

Per quanto riguarda gli aspetti sottolineati da @TopTopMister nel messaggio di apertura, penso che sul mercato Moggi aveva un modo di operare differente rispetto a Marotta. Entrambi hanno fatto i loro colpi e qualche cantonata l'hanno presa. Il primo era più "arrogante" e sin da subito comprava dall'estero senza problemi, mentre Marotta si è avvantaggiato della lunga gavetta in Italia e dei rapporti con le altre squadre. Condizioni differenti, Moggi lavorava in una Juve favorita dal contesto italiano, ma non dimentichiamo che Marotta ha portato Tevez, l'acquisto che ha segnato lo spartiacque e che ha aperto la strada a CR7 oggi. Poi mi piace pensare che Montero-Barzagli e Davids-Pirlo siano colpi simili per quanto hanno dato alla squadra e per la maniera con cui sono stati presi.

Dal punto di vista dei trofei, a questo gruppo dirigente manca solo la Champions. Arriverà e forse non sarà una sola.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-May-2009
1,291 posts

Concordo con chi dice che non si possono confrontare le due gestioni: epoche storiche COMPLETAMENTE diverse

Oltre alle gia' citate differenze tra il campionato italiano di allora (MOLTO piu' difficile) e quello attuale e tra la Champions di allora (piu' facile) e quella attuale c'e' da tenere conto di tantissime altre variabili: ad esempio ho sentito spesso lodare i colpi segreti di MOGGI (Ibrahimovic ad esempio), pero' allora non c'erano Social Nwtwork e i vari Di Marzio & C. che ti seguono persino quando vai in bagno.

Altra enorme differenza tra oggi e allora che adesso e' MOLTO importante "essere amico" di procuratori giusti (vedi MENDES e RAIOLA).

 

Per me non si possono fare paragoni...l'unico paragone che posso fare e' l'IMPORTANTISSIMA CONTINUITA' alla voce AGNELLI (alla faccia di tutti quelli che sperano nell'emiro di turno).

Per il resto DUE GRANDISSIME GESTIONI da cui tutte le altre squadre dovrebbero solo prendere esempio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-May-2007
11,984 posts

 

Manca una cosetta .asd

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Nov-2008
2,341 posts

Manca la coppa... e vediamo come va questo mercato, perche se dobbiamo prendere cr7 e venderci higuain sandro e pjanic non ha molto senso.asd

 

Moggi vendeva zidane ma comprava buffon, thuram nedved (salas)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Feb-2006
190 posts

Mi viene da dire come sarebbe andata però,se non ci avessero affossati.cosa ancora avremmo potuto fare e vincere.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Feb-2006
6,945 posts

finche non ci ridaranno i 2 scudetti, moggi rimarrà per sempre il migliore.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Apr-2018
1,046 posts

Data la quantità enorme di variabili che andrebbero considerate per provare a fare un paragone (TRA DUE GESTIONI EGUALMENTE STRAORDINARIE) dico solo che mi sarebbe piaciuto vedere la Triade entrata e operativa a piene mani nell'epoca odierna. Venne distrutta nel momento in cui già stava iniziando a proiettarsi nel futuro (Giraudo .sicapo) e credo ne avremmo viste delle bellissime.

Ma la nostra fortuna è che siamo comunque caduti in piedi con quella che abbiamo oggi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Apr-2006
25,540 posts

a parte il confronto che mi sembra complesso visto il numero di anni passati tra le due gestioni, vorrei sottolineare che secondo me lo stile di marotta&paratici si adatta alla grande alla presenza di Allegri sulla panchina. Un allenatore con forma mentis così flessibile gli permette di fare mercato puntando alle "migliori opportunità" che si presentano. Questo a volte causa la mancanza di giocatori fondamentali per il modulo prescelto, ma dall'altra garantisce la possibilità di avere sempre giocatori interessanti.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
67,668 posts
2 minuti fa, Raf15 ha scritto:

a parte il confronto che mi sembra complesso visto il numero di anni passati tra le due gestioni, vorrei sottolineare che secondo me lo stile di marotta&paratici si adatta alla grande alla presenza di Allegri sulla panchina. Un allenatore con forma mentis così flessibile gli permette di fare mercato puntando alle "migliori opportunità" che si presentano. Questo a volte causa la mancanza di giocatori fondamentali per il modulo prescelto, ma dall'altra garantisce la possibilità di avere sempre giocatori interessanti.

 

Sì, è più "facile" per un direttore sportivo fare un mercato con Allegri, molti meno vincoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jul-2007
21,430 posts

ma Allodi resta inarrivabile… .the

 

 

io penso che i confronti più che inutili siano deleteri

abbiamo avuto la fortuna di avere grandissimi manager al timone della società: accontentiamoci

 

 

Edited by plotino

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Aug-2006
9,914 posts
1 ora fa, TopTopMister ha scritto:

Sono passati anni da quando in questo forum difendevo l'operato di Marotta da fiumi di critiche per il suo modo di operare sul mercato. Innumerevoli le vedove di Moggi che lo ritenevano ineguagliabile e insuperabile. Io mi limitai a dire che quando Marotta avrebbe fatto le stesse stagioni (12) di Moggi alla Juve avremmo tirato le somme dei trofei vinti e dei colpi di mercato fatti. 

 

Con questa stagione appena iniziata, siamo arrivati alla nona stagione del duo Marotta & Paratici, e sono stati già eguagliati gli scudetti vinti (7), superati nettamente sulle Coppe Italia (4 vittorie contro una di Moggi) 3 contro 4 il conteggio delle Supercoppe Italiane a favore di Moggi, in Europa ci sono due finali giocate in Champions contro le 4 di Moggi con una vittoria (a cui sono seguite la Supercoppa Europea e la Intercontinentale). 

 

Sui colpi di mercato con Cristiano Ronaldo si chiude il cerchio e mi azzardo nel dire che nemmeno Moggi ci aveva fatto sognare così tanto durante la campagna acquisti. Il direttore ha portato Davids e Montero a zero, Marotta Pogba, Pirlo e Barzagli, il direttore ci ha fatto sognare con Zidane, Ibra e Vieira, Marotta con Cr7, Douglas Costa, Higuain, Dybala ecc. 

 

Io credo che il sorpasso sia già avvenuto, voi cosa ne pensate? 

Topic delicato... hahahaha io dico la mia: Moggi un grande, Marotta\Paratici i migliori dirigenti che abbia mai visto in assoluto alla Juve! Quindi per me si c'è stato il "sorpasso". Alcuni acquisti di Marotta sono secondo me geniali, non vende bene siamo tutti d'accordo, ma ha fatto cose impressionanti.

 

Come già detto da altri nell'epoca di Moggi forse la serie A era il campionato migliore, ma è anche vero che le altre italiane erano squadroni ben più forti di queste di oggi.. La Juve di oggi si è dovuta imbattere in uno scenario europeo però molto più difficile di quello di 20 anni fa.. I Ronaldo, i Messi, squadre europee che possono investire mooolto di più.. tutto questo almeno fino a quest'anno...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Jul-2006
12,962 posts
ma Allodi resta inarrivabile… .the
 
 
io penso che i confronti più che inutili siano deleteri
abbiamo avuto la fortuna di avere grandissimi manager al timone della società: accontentiamoci
 
 
Ci vogliono le persone giuste al momento giusto
Oggi moggi sarebbe fuori posto

Ognuno ha dato il meglio visti i tempi in cui ha operato
Però va detto che moggi ereditò da boniperti
Marotta da secco
E la differenza è abissale
A favore di moggi va il fatto che marotta lavora sotto l'ala di AA le cui capacità forse non vengono ben comprese da noi mortali
Ma sono ......notevoli

Inviato in territorio nemico

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Jul-2017
6,295 posts

Moggi comprava e smontava squadre ogni anno, e comprava anche giocatorini, poi l'allenatore più in gamba della nostra storia rimontava e vinceva dominando ovunque anche con gente come Birindelli, Dimas ecc...

a parte qualche eccezione, finali perse soprattutto, Lippi era il miglior supporto a una dirigenza che doveva autofinanziarsi, come quella attuale, ma che era più spregiudicata nel mercato in entrata e uscita, imo (tranne l'anno di Capello dove la triade esagerò in positivo)

Marotta e co sono dei grandissimi dirigenti, molto più attenti alle esigenze del gruppo, più umani, passatemi il termine, e hanno cominciato con i Martinez alzando il livello ogni anno, credo che sia molto più facile lavorare con loro

Sui trofei vinti non saprei dare giudizi, epoche differenti come dicono altri utenti a ragione, ma una CL, tre finali consecutive, scudetti con una serie A che era al top in Europa, forse pesano un filino in più

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jul-2008
43,243 posts

Mah, i confronti, specialmente in epoche e situazioni così diverse e così lontane, non riescono mai bene. Sarò sempre grato a Moggi ed alla triade per quanto fatto negli anni passati con noi, e considero Marotta, Paratici, Nedved e soprattutto Andrea Agnelli dei professionisti straordinari ed i risultati sono agli occhi di tutti noi da quando hanno preso in mano la Juve 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Jul-2017
3,606 posts

Io direi che al momento sono vicini ad eguagliare la triade,certamente continuando di questo passo tra due,tre anni potrebbero superarli ed anche di molto..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Jul-2017
3,606 posts
11 minuti fa, GoranSnow ha scritto:

Moggi comprava e smontava squadre ogni anno, e comprava anche giocatorini, poi l'allenatore più in gamba della nostra storia rimontava e vinceva dominando ovunque anche con gente come Birindelli, Dimas ecc...

a parte qualche eccezione, finali perse soprattutto, Lippi era il miglior supporto a una dirigenza che doveva autofinanziarsi, come quella attuale, ma che era più spregiudicata nel mercato in entrata e uscita, imo (tranne l'anno di Capello dove la triade esagerò in positivo)

Marotta e co sono dei grandissimi dirigenti, molto più attenti alle esigenze del gruppo, più umani, passatemi il termine, e hanno cominciato con i Martinez alzando il livello ogni anno, credo che sia molto più facile lavorare con loro

Sui trofei vinti non saprei dare giudizi, epoche differenti come dicono altri utenti a ragione, ma una CL, tre finali consecutive, scudetti con una serie A che era al top in Europa, forse pesano un filino in più

Tutto giusto ma diciamo anche che le finali dell’era Moggi le abbiamo perse contro squadre inferiori a noi in quel periodo,nelle ultime due invece partivamo da sfavoriti ed anche di tanto...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2006
4,746 posts
1 ora fa, pie ha scritto:

 

Manca una cosetta .asd

 

 

Si è vero.

 

Però dovesse arrivare la cosetta, per tutto il contorno io direi che si, la gestione Marotta è superiore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...