Jump to content
Morpheus ©

[ Serie A TIM ] Juventus F.C. - Hellas Verona F.C. 2-1

Recommended Posts

Joined: 05-Oct-2007
23,444 posts
1 ora fa, Diogene il Cinico ha scritto:

 

In realtà è semplice da capire. Chi ha fatto dell'odio verso Allegri la sua ragione principale di frequentazione del forum (e a giudicare dai toni, anche della propria esistenza) è tenuto a vedere positivo a tutti i costi, a evidenziare miglioramenti anche laddove non ce ne sono, a sottolineare ogni cosa che possa sembrare diversa dal passato. E' una questione di difesa delle proprie idee, che ho imparato essere più importante rispetto al tifo per la propria squadra. 

 

Per questo c'è indulgenza da parte di chi, fino a pochi mesi fa, non sopportava neppure di vedere le vittorie le Juventus perchè andavano contro le proprie opinioni.

 

Io lo trovo divertente, è un interessante esperimento sociale. La barricata è rimasta, gli schieramenti hanno invertito il campo.

 

E in tutto questo, l'unica cosa di cui mi frega è che la Juventus riesca ad acquisire il prima possibile l'identità che il suo allenatore vuole trasmettergli, perchè ad oggi siamo in alto mare, troppo altalenanti.

Allo stesso modo però chi prima faceva della difesa di Allegri la sua unica ragione di vita al di là anche del tifo ecc ecc adesso pretende di vedere gioco e risultati andare a braccetto dopo neanche 10 partite stagionali dopo che per anni si sono esaltati per partite come quella di ieri...

Io semplicemente dico che sprazzi di qualcosa di decente si è visto(non nelle ultime 2 si campionato)come si era visto l'anno scorso fino al maledettissimo ritorno con lo united....

Continuo a dire che non doveva essere Sarri la scelta ma che Allegri doveva andarsene per forza.... 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2006
28,353 posts
33 minuti fa, kefeo ha scritto:

io dico che con questo pressing si stia un po' esagerando

a questo punto sembra che il succo del calcio sia il pressing il quale è dai tempi dell'Olanda di Crujff che viene fatto, invece sembra che sia un'invenzione di ieri

noi abbiamo giocatori di qualità

quella va sfruttata

non siamo il Verona

 

Il calcio di ieri divideva il pressing dalla qualità.

Il calcio di oggi li combina.

Se non sai combinare pressing e qualità, tecnica e dinamismo, non sei una grande squadra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
6,958 posts
1 ora fa, Arminius ha scritto:

Premesso che Maurizio Sarri non è il mio ideale di allenatore, se fossi un presidente con ampie disponibilità economiche, mi orienterei su altri nomi, non posso pensare che Sarri sia in confusione. E' una persona intelligente, ha dimostrato di conoscere il calcio e in una certa misura, pur essendo un integralista, ha mostrato di poter essere anche duttile. Può sembrare una contraddizione in termini, perchè a rigor di logica è complicato essere integralisti e duttili allo stesso tempo, sarebbe un po' come essere alti  bassi contemporaneamente, ma alla prova dei fatti Sarri è un "Duttile Emergenziale" nel senso che è sufficientemete intelligente da capire che se vengono a macare i presupposti del suo integralismo, spinto dall'emergenza, aguzza l'ingeno e trova una soluzione alternativa.

I suoi Napoli ed il suo Chelsea sono uguali e diversi l'uno dall'altro.

Ora evidentemente, non siamo, secondo lui, in una situazione di "cambio rotta" forse, ma probabilmente è così, lui ancora è convinto di applicare il suo credo al parco giocatori a sua disposizione.

E' evidende, a parte le scuse di parte e l'indulgenza plenaria degli anti-allegriani, che ci sono delle problematiche, è di fatto una corsa contro il tempo, ovvero riuscirà il nostro eroe a trovare la quadra prima che sia troppo tardi? Io credo che sia il caso, che mettiamo anche in preventivo che questa sia una stagione di transizione e che il "progetto" sia biennale, ovvero se i risultati vengono subito tanto meglio, altrimenti se ne parla il prossimo anno magari limando ed aggiustando la rosa secondo i dettami di Sarri.

Un anno senza vittorie, potrebbe pure essere preventivato ai piani alti , in fin dei conti Parigi val bene una messa, ma io sono fondamentamente preoccupato per due fattori, uno e che non vorrei che per Sarri la Juve fosse un boccone troppo grosso ed il secondo, che se la stagione fosse veramenete di transizione, avremmo di fatto sprecato due anni di CR7, è alla luce di queste considerazioni che, credo, vada valutata tutta sta storia.

con un Ronaldo ormai alle soglie del fine carriera fare un cambio allenatore cn progetto biennale mi sembrerebbe quanto meno avventato se non proprio un marchiano errore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Apr-2019
1,275 posts
51 minuti fa, Arminius ha scritto:

 

No no, Ettore, è proprio divertente, majal, se è divertente, anzi siamo quasi al grottesco, rimango in tema vinicolo, qui è come se si fosse criticato e schifato il vino della casa dicendo che faceva schifo e che il vero vino era un altro. Poi il vino lo porta un'amico.

Sto vino fa altrettanto schifo, ma siccome l'ha portato l'amico, allora siamo, al "non è male" oppure "Mmmh, visognava farlo respirare un pochino di più" o anche "E' che si adatta poco ai piatti di stasera"

Poi c'è chi dice che va bene, perchè va giù uguale e che non è tanto diverso da quello che c'era prima.

A casa mia questa si chiama tigna. E che nessuno si senta offeso. .asd

 

Ma sai qual'è un'altra cosa divertente? E' che al primo anno di Allegri una certa vulgata sosteneneva che "ha sfruttato il lavoro di Conte"; adesso ho letto molti commenti del tipo "i giocatori hanno assorbito la mentalità/la tattica di Allegri, ci vorranno mesi per cambiarla". 

In pratica la Juve potrebbe risparmiare soldi; basta che quando va via un allenatore si lasci la squadra senza l'anno successivo, tanto quello che succede è merito/demerito di quello precedente .asd 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
6,958 posts
1 ora fa, joyce ha scritto:

 

Il calcio di ieri divideva il pressing dalla qualità.

Il calcio di oggi li combina.

Se non sai combinare pressing e qualità, tecnica e dinamismo, non sei una grande squadra.

io intendo dire che non si può andare in palla ogni volta che ti pressano perché a noi basta che ci pressino con determinazione e non combiniamo più niente

allora lì dovrebbe emergere la qualità dei giocatori

è possibile che con il Verona, semplicemente per il fatto che ci hanno pressato, non emerga l'enorme differenza di bagaglio tecnico?

io dico che un allenatore debba trovare il modo di farlo emergere        

ripeto, ormai anche a sentire le telecronache, sembra che conti solo il pressing e la determinazione agonistica

mi pare decisamente riduttivo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2006
28,353 posts
Adesso, kefeo ha scritto:

io intendo dire che non si può andare in palla ogni volta che ti pressano perché a noi basta che ci pressino con determinazione e non combiniamo più niente

allora lì dovrebbe emergere la qualità dei giocatori

è possibile che con il Verona, semplicemente per il fatto che ci hanno pressato, non emerga l'enorme differenza di bagaglio tecnico?

io dico che un allenatore debba trovare il modo di farlo emergere        

ripeto, ormai anche a sentire le telecronache, sembra che conti solo il pressing e la determinazione agonistica

mi pare decisamente riduttivo

 

Come sai, ci sono due fasi: quella del possesso palla, in cui devi essere bravo tecnicamente e tatticamente ad uscire e impostare l'attacco, e quella di non possesso, in cui (nel calcio di Sarri e on genere nel calcio moderno) devi essere bravo a recuperare subito.

Bisogna saper fare bene entrambe le fasi.

Ieri abbiamo fatto ca.gare in entrambe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Aug-2013
8,018 posts
10 ore fa, Vespa76 ha scritto:

Avrei da ridire su questo punto.

Non mi sembra che per fare l'allenatore serva una laurea o delle particolari capacità cognitive.

Sostanzialmente non devono dividere l'atomo.

Non è un caso che molti allenatori non sono nemmeno stati calciatori prima di allenare.

Il fatto che vengano strapagati non implica che il loro lavoro sia più difficile del tuo.

 

 

 

 

Non serve una laurea, ma a dir la verità per allenare a certi livelli serve seguire 3 corsi per ottenere altrettanti patentini. Oltre a una certa dose d'esperienza che permette a un allenatore esperto di essere più bravo di un allenatore alle prime armi.

 

Perciò si, fondamentalmente mettiamo bocca sul lavoro di chi lo sa fare (e ha DIMOSTRATO di saperlo fare) più di quel che dovremmo.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Aug-2013
8,018 posts
3 minuti fa, joyce ha scritto:

 

Come sai, ci sono due fasi: quella del possesso palla, in cui devi essere bravo tecnicamente e tatticamente ad uscire e impostare l'attacco, e quella di non possesso, in cui (nel calcio di Sarri e on genere nel calcio moderno) devi essere bravo a recuperare subito.

Bisogna saper fare bene entrambe le fasi.

Ieri abbiamo fatto ca.gare in entrambe.

 

Il compito di Sarri è fare rendere la Juve come vorrebbe (e a sprazzi l'abbiamo vista... chiaramente quella di ieri non è la Juve che vorrebbe lui, ma una Juve così non sarebbe la Juve di qualsiasi altro allenatore) e nel frattempo VINCERE.

 

Perciò, se per la prima chiaramente dobbiamo aspettare un altro pochino e quindi il giudizio è sospeso, per la seconda abbiamo ben poco da lamentarci.

 

Quindi, complessivamente, il bilancio del suo lavoro è finora sicuramente positivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-May-2015
245 posts
1 ora fa, joyce ha scritto:

 

Come sai, ci sono due fasi: quella del possesso palla, in cui devi essere bravo tecnicamente e tatticamente ad uscire e impostare l'attacco, e quella di non possesso, in cui (nel calcio di Sarri e on genere nel calcio moderno) devi essere bravo a recuperare subito.

Bisogna saper fare bene entrambe le fasi.

Ieri abbiamo fatto ca.gare in entrambe.

E se invece oltre che la ricerca del miglior assetto fosse solamente una questione di motivazione ? Sarà sicuramente un caso ma le nostre migliori prestazioni ( al netto delle ataviche amnesie sulle palle inattive ) le abbiamo ottenute nei due impegni più difficili di questo inizio di stagione. Eppure l'Atletico ci ha pressato e sicuramente con ben altra qualità rispetto ai volenterosi scaligeri. Forse al di là delle sicure capacità tecniche, questo potrebbe essere il tallone di achille di Sarri. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2006
28,353 posts
1 minuto fa, orlando9164 ha scritto:

 

Il compito di Sarri è fare rendere la Juve come vorrebbe (e a sprazzi l'abbiamo vista... chiaramente quella di ieri non è la Juve che vorrebbe lui, ma una Juve così non sarebbe la Juve di qualsiasi altro allenatore) e nel frattempo VINCERE.

 

Perciò, se per la prima chiaramente dobbiamo aspettare un altro pochino e quindi il giudizio è sospeso, per la seconda abbiamo ben poco da lamentarci.

 

Quindi, complessivamente, il bilancio del suo lavoro è finora sicuramente positivo.

 

Ma io non voglio attaccare l'allenatore dopo un mese. Ci mancherebbe.

Dico due cose:

1) la partita di ieri è stata orribile;

2) c'è una dissociazione mentale tra la Juve di ieri e Firenze e quella dei primi tempi di Parma e Napoli.

 

Sono certo che Sarri ci farà vedere questa seconda Juve, ma al momemto il dato è questo. Il dato di una contraddizione.

 

Poi c'è un problena di rosa, ma non voglio riaprire l'argomento. Ora non serve.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Nov-2011
4,479 posts

Quello che mi ha sinceramente inquietato ieri è il non essere stati quasi mai in grado  di saltare in palleggio il primo pressing del Verona.

Deluso in parte dai giocatori, ma sinceramente soprattutto dal mister, perchè quella fase, se sei tecnicamente superiore come noi eravamo, diventa davvero una questione di soluzioni tattiche.

L’ho visto molto concentrato sul gridare ai giocatori di pressare alto, e molto poco interessato a fornire alternative per l’uscita da dietro. Io avrei dato priorità inverse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2006
28,353 posts
1 minuto fa, zimmerfrei ha scritto:

E se invece oltre che la ricerca del miglior assetto fosse solamente una questione di motivazione ? Sarà sicuramente un caso ma le nostre migliori prestazioni ( al netto delle ataviche amnesie sulle palle inattive ) le abbiamo ottenute nei due impegni più difficili di questo inizio di stagione. Eppure l'Atletico ci ha pressato e sicuramente con ben altra qualità rispetto ai volenterosi scaligeri. Forse al di là delle sicure capacità tecniche, questo potrebbe essere il tallone di achille di Sarri. 

 

Non credo. A Firenze la motivazione la devi avere.

 

 Vedo proprio momenti di black out culturale. Come se non sapessero cosa fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Oct-2012
8,032 posts
1 ora fa, kefeo ha scritto:

ma ti pare che la Juventus debba essere il campo di prova di un allenatore?

mi sembra che qui si stia un po' perdendo il senso delle cose

cioè quanti punti bisogna perdere prima che lo scolaro abbia finito di fare le prove?

ma stiamo scherzando?

la mia idea è che con la tipologia di giocatori che abbiamo il gioco di Sarri non c'entra una mazza

Il discorso è semplice..la juve ha cercato sarri e nn viceversa....l ha fatto xché dopo anni di allegri,a loro modo di pensare, qualcosa nel gioco andava cambiato...

Se a torto o ragione io nn so dirlo, e parlo da fan di allegri...xò una cosa è certa...x cambiare mentalità e modo di giocare ci vuole tempo...nn si tratta di campi di prova...ma solo di affrontare un piccolo periodo difficile x ...si spera...raccogliere i frutti tra poco...magari nel periodo in cui davvero le vittorie faranno  la differenza

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
6,316 posts
31 minuti fa, Andreonee ha scritto:

 

Ma sai qual'è un'altra cosa divertente? E' che al primo anno di Allegri una certa vulgata sosteneneva che "ha sfruttato il lavoro di Conte"; adesso ho letto molti commenti del tipo "i giocatori hanno assorbito la mentalità/la tattica di Allegri, ci vorranno mesi per cambiarla". 

In pratica la Juve potrebbe risparmiare soldi; basta che quando va via un allenatore si lasci la squadra senza l'anno successivo, tanto quello che succede è merito/demerito di quello precedente .asd 

 

Un po' come quando cambiano i governi o le amministrazioni comunali..asd Qui purtroppo si è un po' persa l'ottica della questione, l'allenatore è cambiato punto. Ora quelli che si aspettavano chissà quali svolte epocali, sono da una parte un po delusi, principalmente interdetti, ma determinati  a mantenere il punto a prescindere e chissenefrega dell'obiettività. Dall'altra parte ci sono quelli che non vedevano l'ora di potersi prendere la rivincità ed è, ovviamente, tutta una provocazione ed un "che vi dicevo".

Mettetevi comodi perchè non finirà molto presto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Jul-2007
8,384 posts

Partita complicatissima perchè noi siamo tornati giovedì dopo avere speso tantissimo e loro ad allenarsi belli tranquilli per correre picchiare e pressare a tutto campo uno contro uno, passati anche in svantaggio

 

Sono 3 punti d'oro questi, per mille motivi

 

Per qualche periodo andremo avanti ad alti e bassi, nel mentre dovremo riuscire a fare più punti possibili, e fino ad ora bene francamente

 

Miglioreremo moltissimo nel tempo, e cresceremo moltissimo, allargando sempre più le rotazioni (che non vuol dire inserire alcuni per escluderne altri, come si vaneggiava in estate).

Dopo di che chi si aspettava il tiki taka scientifico con questa squadra e di conseguenza non capiva la differenza di caratteristiche e peculiarità tra noi ed altre squadre (povero Max quanta melma random ti sei preso) onestamente non ha bene in testa come funziona questo giochino, senza offesa eh ci mancherebbe 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Jun-2008
4,431 posts
3 minuti fa, Arminius ha scritto:

 

Un po' come quando cambiano i governi o le amministrazioni comunali..asd Qui purtroppo si è un po' persa l'ottica della questione, l'allenatore è cambiato punto. Ora quelli che si aspettavano chissà quali svolte epocali, sono da una parte un po delusi, principalmente interdetti, ma determinati  a mantenere il punto a prescindere e chissenefrega dell'obiettività. Dall'altra parte ci sono quelli che non vedevano l'ora di potersi prendere la rivincità ed è, ovviamente, tutta una provocazione ed un "che vi dicevo".

Mettetevi comodi perchè non finirà molto presto.

io invece penso che se non arriveranno i risultati...per qualcuno invece finirà.asd:|

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-May-2015
245 posts
1 ora fa, joyce ha scritto:

 

Non credo. A Firenze la motivazione la devi avere.

 

 Vedo proprio momenti di black out culturale. Come se non sapessero cosa fare.

Io penso che Firenze sia ormai solo il ricordo della rivalità del passato, da anni è una squadra di metà classifica come molte altre. E quando vinci da 8 anni con distacchi siderali sulla più immediata inseguitrice, credo che il lavoro motivazionale sulla testa dei giocatori , sia importante tanto quello che svolgono sul campo di allenamento. Il black out di cui parli è corretto, ma per evitarlo occorre proprio quella "voglia" di fare la corsa in più , per posizionarsi, per dare alternative a chi in quel momento ha la palla tra i piedi, per evitare una ripartenza o per costringere all'errore l'avversario. Quando si parla in qualsiasi sport di squadra di ciclo finito ( cosa che naturalmente non mi auguro ) non è quasi mai per questioni anagrafiche, ma per l'incapacità mentale di azzerare quanto ottenuto e dare il 100% per cercare di ottenerlo nuovamente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
5,273 posts
1 ora fa, the mentalist ha scritto:

c'è una rincorsa da parte di tutti fra giornalisti e tifosi a dire "eh ma con allegri queste cose non succedevano" che lascia senza parole 


Ma se nell’anno solare ricordiamo una e  una sola partita in cui abbiamo vinto e convinto...per il resto tabula rasa, noia, pochissimi tiri in porta e il solo cr7 a tenere in piedi la baracca con i suoi gol.

Edited by ONLY4U

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
6,316 posts
38 minuti fa, kefeo ha scritto:

con un Ronaldo ormai alle soglie del fine carriera fare un cambio allenatore cn progetto biennale mi sembrerebbe quanto meno avventato se non proprio un marchiano errore

 

Io comicio a convincermi sempre di più che non sia stata la Juventus a mandare via Allegri, per dare una svolta al gioco inguardabile etc...etc...ma che sia stato lo stesso Allegri che un po' perchè si era rotto le balle di sta menata che la Juve giocava male e delle crociate adaniane e di tutti i sacerdoti del Belgiuoco, un po' perchè ormai dopo cinque anni più di così che avrebbe potuto fare. Di fatto la Juve si è trovata spiazzata e ha dovuto acchiappare quello che di meglio era a disposizione.

Altrimenti, perchè correre a confermare Allegri dopo l'Ajax al di la della fantomatica telefonata di Agnelli a Pep dopo il gol di De Ligt.

In ogni caso sta roba è ormai paesaggio, era solo per contestualizzare alcune anomalie che in una società, come la Juve degli ultimi otto anni sono rarissime da riscontrare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
6,958 posts
1 ora fa, originalbianconero ha scritto:

Il discorso è semplice..la juve ha cercato sarri e nn viceversa....l ha fatto xché dopo anni di allegri,a loro modo di pensare, qualcosa nel gioco andava cambiato...

Se a torto o ragione io nn so dirlo, e parlo da fan di allegri...xò una cosa è certa...x cambiare mentalità e modo di giocare ci vuole tempo...nn si tratta di campi di prova...ma solo di affrontare un piccolo periodo difficile x ...si spera...raccogliere i frutti tra poco...magari nel periodo in cui davvero le vittorie faranno  la differenza

bisogna arrivarci a quando le vittorie contano, però

i punti o le qualificazioni non te li regala nessuno

andare a vuoto in una stagione in cui il divario con le altre in Italia è addirittura aumentato e in Europa può essere diminuito non mi pare stile Juve dove quello che conta è vincere

poi, ribadisco dove sono quelli che dicevano che con una rosa del genere si vinceva si default?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
6,316 posts
3 minuti fa, galakie ha scritto:

io invece penso che se non arriveranno i risultati...per qualcuno invece finirà.asd:|

 

Ma non credo che ci possa essere in preventivo una roba di questo tipo, significherebbe urlare a mezzo mondo "Signori, abbiamo fatto una cazzata, abbiamo pestato una cacca e l'abbiamo portata in macchina"  Preciso che trattasi di una colorita metafora, lungi da me offendere chicchessia,

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Jul-2006
6,958 posts
1 ora fa, joyce ha scritto:

 

Come sai, ci sono due fasi: quella del possesso palla, in cui devi essere bravo tecnicamente e tatticamente ad uscire e impostare l'attacco, e quella di non possesso, in cui (nel calcio di Sarri e on genere nel calcio moderno) devi essere bravo a recuperare subito.

Bisogna saper fare bene entrambe le fasi.

Ieri abbiamo fatto ca.gare in entrambe.

ed in questo di nuovo Sarri che cosa avrebbe portato?

soprattutto in prestazioni come quella di ieri?

e soprattutto perché serve così tanto tempo per poter realizzare questo con Sarri?

lo chiedo in generale, non pretendo risposte da te, ovviamente

anzi bisognerebbe chiederlo a Sarri

perché a me pare che si diletti molto a dare la colpa ai giocatori

questo non mi pare affatto un buon segnale

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Aug-2013
8,018 posts
28 minuti fa, joyce ha scritto:

 

Ma io non voglio attaccare l'allenatore dopo un mese. Ci mancherebbe.

Dico due cose:

1) la partita di ieri è stata orribile;

2) c'è una dissociazione mentale tra la Juve di ieri e Firenze e quella dei primi tempi di Parma e Napoli.

 

Sono certo che Sarri ci farà vedere questa seconda Juve, ma al momemto il dato è questo. Il dato di una contraddizione.

 

Poi c'è un problena di rosa, ma non voglio riaprire l'argomento. Ora non serve.

 

Sì ma in tutto ciò non ci vedo niente di strano.

 

In questo inizio di stagione non ci si doveva aspettare nulla di diverso da fasi splendide unite a fasi orribili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 15-Jun-2019
8,713 posts
4 minuti fa, Arminius ha scritto:

 

Io comicio a convincermi sempre di più che non sia stata la Juventus a mandare via Allegri, per dare una svolta al gioco inguardabile etc...etc...ma che sia stato lo stesso Allegri che un po' perchè si era rotto le balle di sta menata che la Juve giocava male e delle crociate adaniane e di tutti i sacerdoti del Belgiuoco, un po' perchè ormai dopo cinque anni più di così che avrebbe potuto fare. Di fatto la Juve si è trovata spiazzata e ha dovuto acchiappare quello che di meglio era a disposizione.

Altrimenti, perchè correre a confermare Allegri dopo l'Ajax al di la della fantomatica telefonata di Agnelli a Pep dopo il gol di De Ligt.

In ogni caso sta roba è ormai paesaggio, era solo per contestualizzare alcune anomalie che in una società, come la Juve degli ultimi otto anni sono rarissime da riscontrare

No dai Kuesto non Kretoh.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...