Jump to content
Morpheus ©

DEJAN KULUSEVSKI

Recommended Posts

Joined: 27-Apr-2009
1,081 posts
1 ora fa, zart ha scritto:

Cristiano Ronaldo è probabilmente il più grande atleta della storia. Ossessionato dall'allenamento e dal migliorarsi. Non ha imparato a calciare le punizioni nemmeno a 35 anni. Certe cose non puoi migliorarle.

 

 

A parte il fatto che detiene il record di gol su calci da fermo (56 se non erro, doppiando Pirlo e compagnia), ricordo che anche un certo Drogba a fine carriera iniziò a calciarle bene, lo stesso Suarez ha segnato pochi giorni fa su punizione e anche Lewa. 

Lo stop è differente, concordo che non si impara facilmente, però ci sono giocatori che si sono trasformati sotto la giusta guida tecnica. Lo stesso Casemiro appena arrivato al Real non era fenomenale, adesso è altra pasta. Tanti sono gli esempi che si possono fare, soprattutto considerando che ha 20 anni.

 

Di Kulu critico soprattutto l'atteggiamento, altrimenti all'esordio con 5 gol e 5 assist, non avrebbe fatto pena. Invece vedere un 20enne che non rincorre l'avversario, che sbaglia senza reazioni, questo non lo accetto.

 

Spero che col Napoli parta dalla panchina, magari si sveglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-May-2009
17,837 posts
34 minuti fa, iosonogobbo ha scritto:

Il fatto che abbia solo 20 anni poi è un'aggravante e non un'attenuante. A quell'età dovrebbe arare il campo, dovrebbe arare tutta la fascia. Dovrebbe essere un concentrato di energia e vitalità. Invece sempre zero voglia, zero grinta. Costantemente prestazioni opache e anonime.  Un investimento infruttuoso. 

 

.quoto

 

ha la stessa voglia di correre che ho io appena mi sveglio il lunedì alle 6 di mattina per andare a lavorare .asd 

 

ha tutto per diventare il peggior acquisto post farsopoli in relazione qualità/prezzo.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Apr-2019
12,181 posts
20 minuti fa, Darsch ha scritto:

 

A parte il fatto che detiene il record di gol su calci da fermo (56 se non erro, doppiando Pirlo e compagnia), ricordo che anche un certo Drogba a fine carriera iniziò a calciarle bene, lo stesso Suarez ha segnato pochi giorni fa su punizione e anche Lewa. 

Lo stop è differente, concordo che non si impara facilmente, però ci sono giocatori che si sono trasformati sotto la giusta guida tecnica. Lo stesso Casemiro appena arrivato al Real non era fenomenale, adesso è altra pasta. Tanti sono gli esempi che si possono fare, soprattutto considerando che ha 20 anni.

 

Di Kulu critico soprattutto l'atteggiamento, altrimenti all'esordio con 5 gol e 5 assist, non avrebbe fatto pena. Invece vedere un 20enne che non rincorre l'avversario, che sbaglia senza reazioni, questo non lo accetto.

 

Spero che col Napoli parta dalla panchina, magari si sveglia.

un conto è fare 5 gol ad inizio stagione un conto è giocare bene quando le squadre sono in forma....c'è una bella differenza...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-May-2009
17,837 posts
17 minuti fa, Darsch ha scritto:

 

A parte il fatto che detiene il record di gol su calci da fermo (56 se non erro, doppiando Pirlo e compagnia), ricordo che anche un certo Drogba a fine carriera iniziò a calciarle bene, lo stesso Suarez ha segnato pochi giorni fa su punizione e anche Lewa. 

Lo stop è differente, concordo che non si impara facilmente, però ci sono giocatori che si sono trasformati sotto la giusta guida tecnica. Lo stesso Casemiro appena arrivato al Real non era fenomenale, adesso è altra pasta. Tanti sono gli esempi che si possono fare, soprattutto considerando che ha 20 anni.

 

Di Kulu critico soprattutto l'atteggiamento, altrimenti all'esordio con 5 gol e 5 assist, non avrebbe fatto pena. Invece vedere un 20enne che non rincorre l'avversario, che sbaglia senza reazioni, questo non lo accetto.

 

Spero che col Napoli parta dalla panchina, magari si sveglia.

 

con l'allenamento certe cose si possono correggere e migliorare come ad es. tiri dalla distanza o cross, però deve metterci molto di suo, certo è che fino avrà quest'atteggiamento del "vorrei ma non posso" non imparerà nemmeno ad allacciarsi gli scarpini .asd 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Apr-2019
12,181 posts
1 ora fa, zart ha scritto:

Se mi dite che con il tempo riuscirà a sfruttare le sue qualità (progressione, potenza) posso pure crederci. 

Se mi dite che imparerà a stoppare la palla allenandosi, no. A questi livelli non migliori i fondamentali, quello che potevano insegnarti te l'hanno insegnato a 12 anni.

 

 

È talento. Zidane stoppava così pure a 16 anni.

 

Cristiano Ronaldo è probabilmente il più grande atleta della storia. Ossessionato dall'allenamento e dal migliorarsi. Non ha imparato a calciare le punizioni nemmeno a 35 anni. Certe cose non puoi migliorarle.

 

i dribbling con il pallone attaccato ai piedi come fa Messi neanche...non talenti puri questi. ronaldo sicuramente come atleta è unico ma ci sono calciatori molto piu forti di lui. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Apr-2019
12,181 posts
20 ore fa, Ju38 ha scritto:

Non è assolutamente scarso, anzi.

È solamente arrivato nella stagione sbagliata e per di più non gioca nel suo ruolo.

 

 

:haha:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Apr-2019
12,181 posts
44 minuti fa, Tiger Jack ha scritto:

"Mi ricorda un Bernardeschi un po' più tecnico" 

infatti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Mar-2007
12,674 posts
27 minuti fa, Darsch ha scritto:

 

A parte il fatto che detiene il record di gol su calci da fermo (56 se non erro, doppiando Pirlo e compagnia), ricordo che anche un certo Drogba a fine carriera iniziò a calciarle bene, lo stesso Suarez ha segnato pochi giorni fa su punizione e anche Lewa. 

Lo stop è differente, concordo che non si impara facilmente, però ci sono giocatori che si sono trasformati sotto la giusta guida tecnica. Lo stesso Casemiro appena arrivato al Real non era fenomenale, adesso è altra pasta. Tanti sono gli esempi che si possono fare, soprattutto considerando che ha 20 anni.

 

Di Kulu critico soprattutto l'atteggiamento, altrimenti all'esordio con 5 gol e 5 assist, non avrebbe fatto pena. Invece vedere un 20enne che non rincorre l'avversario, che sbaglia senza reazioni, questo non lo accetto.

 

Spero che col Napoli parta dalla panchina, magari si sveglia.

 

Impossibile. Non ho c***i di controllare, ma Pernambucano ha sicuramente segnato di più. Ciò detto il numero secco conta poco, conterebbe la percentuale. Se per quindici anni monopolizzi le punizioni da qualunque distanza e zona, qualche gol prima o poi entra...

 

Comunque ammetto che il calcio di punizione è un esempio al limite tra talento e tecnica. La tecnica la affini sicuramente. 

Edited by zart

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Apr-2019
12,181 posts
17 ore fa, Juventino qui, bianconero l ha scritto:

Oggettivamente anche ieri non ne ha azzeccata una e poi quel retropassaggio assurdo; è in palese stato confusionale.

non c'entra la confusione. Anche perchè con la Lazio non ha fatto una cosa simile?

Il problema di Kulu che non vede il gioco...ne indietro ne in avanti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 31-Jul-2018
1,474 posts

l'avevo scritto subito dopo l'acquisto, che sarebbe andato incontro a grosse difficoltà in questa squadra e con questo sistema di gioco, che ne esalta i difetti (grossi, ok, ma ha 20 anni) e non ne esalta i pregi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
Joined: 17-Jan-2022
0 posts
3 ore fa, zart ha scritto:

Chi dice che bisogna dargli una possibilità in una squadra "sensata" ha ovviamente ragione.

 

Ma a me pare che i problemi di kulusevski c'entrino poco con la tattica e la disorganizzazione.

 

a me sembra evidente che in questa squadra gli unici che riescono a combinare qualcosa di buono è gente come Ronaldo, Chiesa e De Ligt, professionisti seri che riescono a buttare il cuore oltre l'ostacolo e a metterci qualcosa in campo

 

forse Kulusevski non sarà psicologicamente a questi livelli, ma non si può pretendere da un ragazzo di vent'anni un simile salto di qualità in pochi mesi, in una stagione così negativa.

 

Ripeto l'impiego che ne sta facendo Pirlo è da folli...il giocatore andrebbe messo al riparo da altre critiche e usato con molta più calma

 

Dispiace dirlo ma chi se la prende con Kulusevski è il classico tifosetto da tastiera...mi raccomando teniamoci i brocchi in squadra, quelli che a tutto pensano tranne che ad impegnarsi e cediamo un classe 2000, eh.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Jul-2007
10,794 posts
3 ore fa, zart ha scritto:

Se mi dite che con il tempo riuscirà a sfruttare le sue qualità (progressione, potenza) posso pure crederci. 

Se mi dite che imparerà a stoppare la palla allenandosi, no. A questi livelli non migliori i fondamentali, quello che potevano insegnarti te l'hanno insegnato a 12 anni.

 

 

È talento. Zidane stoppava così pure a 16 anni.

 

Cristiano Ronaldo è probabilmente il più grande atleta della storia. Ossessionato dall'allenamento e dal migliorarsi. Non ha imparato a calciare le punizioni nemmeno a 35 anni. Certe cose non puoi migliorarle.

 

Di migliorare tecnica e controllo della sfera, col lavoro, migliori, a qualsiasi età. 

Per restare a 2 nostri giganti... Nedved a fine carriera conduceva palla come uno yoyo, alla Lazio all'inizio non era così. Del Piero a fine carriera non faceva praticamente differenza tra destro e sinistro, quel gol pazzesco contro la Roma quando perdemmo in casa 1-2 con gol di Riise all'ultimo minuto, ad inizio carriera non lo fa. 

 

Ovviamente ci vuole tempo. Ci vuole lavoro. Ci vuole applicazione. 

 

Il problema è che ormai la tecnica individuale non l'allena nessuno. 

Un Dio del calcio come Totti a fine carriera ancora faceva batti muro. 

I ragazzi di oggi non sanno neanche cos'è 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Jun-2005
46,931 posts

È troppo brutto per essere vero...

Per me è acerbo per noi ma sta risentendo molto il periodo cadaverico della nostra squadra.

È un discreto prospetto ma non so se ha senso lasciarlo in rosa il prossimo anno, forse un anno di prestito potrebbe giovargli(oppure distruggerlo totalmente .asd).

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Jul-2009
18,900 posts
17 minuti fa, vlataskaaaa ha scritto:

Di migliorare tecnica e controllo della sfera, col lavoro, migliori, a qualsiasi età. 

Per restare a 2 nostri giganti... Nedved a fine carriera conduceva palla come uno yoyo, alla Lazio all'inizio non era così. Del Piero a fine carriera non faceva praticamente differenza tra destro e sinistro, quel gol pazzesco contro la Roma quando perdemmo in casa 1-2 con gol di Riise all'ultimo minuto, ad inizio carriera non lo fa. 

 

Ovviamente ci vuole tempo. Ci vuole lavoro. Ci vuole applicazione. 

 

Il problema è che ormai la tecnica individuale non l'allena nessuno. 

Un Dio del calcio come Totti a fine carriera ancora faceva batti muro. 

I ragazzi di oggi non sanno neanche cos'è 


Migliorabile sì, fino a un certo punto...

 

 

Ma kulusevski è il giocatore più incomprensibile che abbia mai visto, a volte fa giocate di classe pura, poi gli arriva un normale pallone che stopperei pure io e sembra si dimentichi improvvisamente come si cammina, si approccia tutto storto come se non sapesse usare il corpo 

 

anche a livello di giocate concettuali, il più delle volte pare un demente calcistico, sbaglia sempre opzione. Poi ci sono volte in cui vede uno spazio che non ha visto nessun altro 
 

davvero non capisco se è una sega clamorosa o un se un bel prospetto 

 

il ruolo secondo me è quello alla de bruyne e questo continuo sblottamento per il campo certo non gli ha fatto bene, ma non sono errori da posizione in campo errata quelli 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Mar-2007
12,674 posts
41 minuti fa, vlataskaaaa ha scritto:

Di migliorare tecnica e controllo della sfera, col lavoro, migliori, a qualsiasi età. 

Per restare a 2 nostri giganti... Nedved a fine carriera conduceva palla come uno yoyo, alla Lazio all'inizio non era così. Del Piero a fine carriera non faceva praticamente differenza tra destro e sinistro, quel gol pazzesco contro la Roma quando perdemmo in casa 1-2 con gol di Riise all'ultimo minuto, ad inizio carriera non lo fa. 

 

Ovviamente ci vuole tempo. Ci vuole lavoro. Ci vuole applicazione. 

 

Il problema è che ormai la tecnica individuale non l'allena nessuno. 

Un Dio del calcio come Totti a fine carriera ancora faceva batti muro. 

I ragazzi di oggi non sanno neanche cos'è 

 

Vlat, migliorare si migliora tutto. Ma del Piero sgonfiava il pallone pure quando era al Padova. Non stravolgi le caratteristiche di un giocatore. Kulu è quello e resterà quello. C'è da sperare che riesca a sfruttare al meglio le sue qualità, ma non diventerà Robben facendo battimuro. Dai...

Edited by zart
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Jun-2017
1,693 posts
4 ore fa, zart ha scritto:

Se mi dite che con il tempo riuscirà a sfruttare le sue qualità (progressione, potenza) posso pure crederci. 

Se mi dite che imparerà a stoppare la palla allenandosi, no. A questi livelli non migliori i fondamentali, quello che potevano insegnarti te l'hanno insegnato a 12 anni.

 

 

È talento. Zidane stoppava così pure a 16 anni.

 

Cristiano Ronaldo è probabilmente il più grande atleta della storia. Ossessionato dall'allenamento e dal migliorarsi. Non ha imparato a calciare le punizioni nemmeno a 35 anni. Certe cose non puoi migliorarle.

 

Kulusevski più che lo stop sembra manchi di equilibrio. 

Ronaldo è abituato a tirare in un modo che funzionava 10/15 anni fa, con palloni diversi e con barriere poste in modo diverso da oggi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 13-Sep-2005
5,452 posts

Ho scambiato questo relitto per Barak, non so tra me e lui chi si dovrebbe vergognare di più .

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Aug-2012
16,729 posts

per ora molti paragoni con l'annata di I-Turbe alla magggica  2014/2015

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Dec-2008
17,689 posts
56 minuti fa, Gelone ha scritto:

È troppo brutto per essere vero...

Per me è acerbo per noi ma sta risentendo molto il periodo cadaverico della nostra squadra.

È un discreto prospetto ma non so se ha senso lasciarlo in rosa il prossimo anno, forse un anno di prestito potrebbe giovargli(oppure distruggerlo totalmente .asd).

Io lo terrei, ma usandolo chiaramente per quello che è...un giocatore con grande potenziale, ma ancora acerbo...quindi dandogli spazio nei momenti in cui è in fiducia e lasciandolo tranquillo nei momenti in cui non gli riesce niente. Questo a 20 anni, alla seconda stagione da professionista si è trovato catapultato in una dimensione enorme, a giocare a fianco di Ronaldo, ad avere una pressione fisica e psicologica a cui non era minimamente abituato e in più gli metti pure addosso la responsabilità di dover essere titolare e di dover fare la differenza...in una stagione complicata in generale e complicata per noi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jun-2006
32,013 posts
6 ore fa, zart ha scritto:

Se mi dite che con il tempo riuscirà a sfruttare le sue qualità (progressione, potenza) posso pure crederci. 

Se mi dite che imparerà a stoppare la palla allenandosi, no. A questi livelli non migliori i fondamentali, quello che potevano insegnarti te l'hanno insegnato a 12 anni.

 

 

È talento. Zidane stoppava così pure a 16 anni.

 

Cristiano Ronaldo è probabilmente il più grande atleta della storia. Ossessionato dall'allenamento e dal migliorarsi. Non ha imparato a calciare le punizioni nemmeno a 35 anni. Certe cose non puoi migliorarle.

 

 

Che mostro.

Solo Crujif ho amato di piu.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Jul-2007
10,794 posts
3 ore fa, zart ha scritto:

 

Vlat, migliorare si migliora tutto. Ma del Piero sgonfiava il pallone pure quando era al Padova. Non stravolgi le caratteristiche di un giocatore. Kulu è quello e resterà quello. C'è da sperare che riesca a sfruttare al meglio le sue qualità, ma non diventerà Robben facendo battimuro. Dai...

Non deve diventare Robben, deve migliorare il più possibile, e col lavoro fidati che si può 

 

Ovviamente ripeto ci vuole applicazione, e ci vuole tempo. 

Non è che a settembre diventa Kaka 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-Apr-2009
1,081 posts
6 ore fa, zart ha scritto:

 

Impossibile. Non ho c***i di controllare, ma Pernambucano ha sicuramente segnato di più. Ciò detto il numero secco conta poco, conterebbe la percentuale. Se per quindici anni monopolizzi le punizioni da qualunque distanza e zona, qualche gol prima o poi entra...

 

Comunque ammetto che il calcio di punizione è un esempio al limite tra talento e tecnica. La tecnica la affini sicuramente. 

 

Mi trovi d'accordo, Juninho ha segnato il "63% delle reti della sua carriera su punizione, visto che ha battuto i portieri 77 su 121 con conclusioni da fermo", il mio ragionamento era per non banalizzare quanti ne ha segnati CR7, anche se con noi mantiene una media oscena. Ci sono stati anche giocatori capaci di batterle ma che avendo gente più brava in squadra si è limitata ad osservare. Penso a Zidane da noi, o a Ronaldo il fenomeno che qualche golletto su punizione l'ha fatto.

 

Comunque alla sua età, il tanto citato (non so perchè) De Bruyne veniva scartato dal Chelsea..ci vuole pazienza con questi giovani.

Vinicius del Real Madrid sono 3 stagioni che fa pena, stesso anno.

Ci metto anche Trincao (31 mln) al Barcellona.

E potrei continuare...non bocciamo subito soprattutto in una stagione come questa.

Edited by Darsch
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
Joined: 17-Jan-2022
0 posts
3 ore fa, Cene ha scritto:

Io lo terrei, ma usandolo chiaramente per quello che è...un giocatore con grande potenziale, ma ancora acerbo...quindi dandogli spazio nei momenti in cui è in fiducia e lasciandolo tranquillo nei momenti in cui non gli riesce niente. Questo a 20 anni, alla seconda stagione da professionista si è trovato catapultato in una dimensione enorme, a giocare a fianco di Ronaldo, ad avere una pressione fisica e psicologica a cui non era minimamente abituato e in più gli metti pure addosso la responsabilità di dover essere titolare e di dover fare la differenza...in una stagione complicata in generale e complicata per noi. 

 

oltre alla stagione complicata è stato impiegato in settordici ruoli diversi...

 

concordo sul fatto che sia ancora acerbo e infatti da noi lui dovrebbe giocare una tantum, magari subentrare negli ultimi 15-20 minuti dove può fare la differenza negli spazi aperti oppure entrare da titolare nelle rotazioni...col tempo e il lavoro acquisirebbe fiducia e migliorerebbe i difetti che ha.

 

Purtroppo invece è messo sempre in campo una volta a destra una a sinistra, una volta avanti una dietro...così è normale che entri in confusione - in una squadra che di suo già ha poche idee chiare - e finisca per giocare male e perdere fiducia.

 

Se c'è una cosa che mi farebbe cacciare Pirlo all'istante è proprio la gestione di sto ragazzo...scriteriata a tutti i livelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 28-Nov-2018
13,473 posts

Secondo me state cercando le qualità sbagliate.

Da prima del suo acquisto continuo a scrivere una cosa: non può fare l'esterno in una grande squadra. Non è abbastanza bravo nell'uno contro uno e in quel ruolo si brucia.

A me ricorda Milinkovic Savic.
Un giocatore che deve usare i suoi centimetri nei contrasti, bravo a tirare e mandare in porta i compagni.
Con un bagaglio tecnico di alto livello per fare la mezzala.

Qualcuno si aspetta che Savic sia bravo nei controlli orientati in corsa? No.

Savic da esterno nel Parma potrebbe far bene e andare in doppia cifra di gol e assist come Kulu? Sì.

Savic nella Juve potrebbe fare l'esterno d'attacco? No.


Kulusevski ha sempre fatto la mezzala. D'aversa lo ha piazzato sull'esterno in un contesto tattico specifico, che non è replicabile nella Juve.


Quindi, io gli darei un'altra stagione, perché il giocatore potenzialmente ha delle grandi qualità. E non ha senso criticare un ventenne buttato in una squadra allo sbando, in un ruolo che non può fare.

Non mi aspetto che inizi a saltare l'uomo nello stretto come Cuadrado.


 

  • Like 1
  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
4,108 posts
7 minuti fa, Chevere ha scritto:

Secondo me state cercando le qualità sbagliate.

Da prima del suo acquisto continuo a scrivere una cosa: non può fare l'esterno in una grande squadra. Non è abbastanza bravo nell'uno contro uno e in quel ruolo si brucia.

A me ricorda Milinkovic Savic.
Un giocatore che deve usare i suoi centimetri nei contrasti, bravo a tirare e mandare in porta i compagni.
Con un bagaglio tecnico di alto livello per fare la mezzala.

Qualcuno si aspetta che Savic sia bravo nei controlli orientati in corsa? No.

Savic da esterno nel Parma potrebbe far bene e andare in doppia cifra di gol e assist come Kulu? Sì.

Savic nella Juve potrebbe fare l'esterno d'attacco? No.


Kulusevski ha sempre fatto la mezzala. D'aversa lo ha piazzato sull'esterno in un contesto tattico specifico, che non è replicabile nella Juve.


Quindi, io gli darei un'altra stagione, perché il giocatore potenzialmente ha delle grandi qualità. E non ha senso criticare un ventenne buttato in una squadra allo sbando, in un ruolo che non può fare.

Non mi aspetto che inizi a saltare l'uomo nello stretto come Cuadrado.


 

Quanto mi piacciono i post ragionati. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...