Jump to content
Marciodentro

Favorevoli al ritiro della Juventus dalla serie A

Recommended Posts

Joined: 14-Mar-2007
21,376 posts
Adesso, Gnokko ha scritto:

Zart, io alla fine sara' per Filasto', sara' per il Canessa, ma un po' ti voglio bene

 

pero' ora pensare che la Superlega possa sostituire in una botta sola oltre che alla UCL anche la Serie A, la Liga e la Premier League (oltre che poi a quel punto pure la Bundesliga e la Ligue1) mi pare oltre il fantasioso. e' come pensare che Toninelli si faccia il PhD in fisica a Princeton

 

questo perche' si chiederebbe ad un torneo unico di generare piu' soldi di quanti adesso ne generino tutte queste competizioni messe insieme

 

e' irreale

 

per come si e' messo il discorso Superlega e' quasi irreale pensare che possa esistere entro il 2030 una simile competizione, figuriamoci rimpiazzarle tutte

 

Non dico che accadrà domani, ma accadrà.

 

I top Club europei si dovranno organizzare in qualche modo per sopravvivere alla premier league.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Apr-2008
33,745 posts
1 minute ago, zart said:

 

Non dico che accadrà domani, ma accadrà.

 

I top Club europei si dovranno organizzare in qualche modo per sopravvivere alla premier league.

e se non accade domani te dall'Italia non puoi andartene

 

tra 20 anni? ok, ma non sarai te ad andartene, saranno tutte le squadre a farlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Aug-2006
3,662 posts

Ma cosa ve ne fotte. Aspettiamo cosa combinano. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Jan-2006
34,236 posts

iscriviamoci nel campionato qatarese.

Almeno così una minima chance di vincere la CL di quella zona ce l'avremo.

Poi..... vuoi mettere i soldi che circolano lì? sefz

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
75,781 posts
4 hours ago, arboreto said:

C'è molta frustrazione in effetti e questo aldilà di questa ennesima indagine e di presunte responsabilità; non si può andare avanti con un indagine all'anno, non è accettabile per noi tifosi, per la proprietà della Juve e direi anche per il calcio italiano nel suo insieme...fosse per me si potrebbe chiudere qua

 

La proprietà non mi sembri la reputi proprio inaccettabile, anzi mi sembra proprio felice... del resto i media di famiglia sono sempre fra i più feroci ad attacarci... 

 

:sventola::sventola::sventola::sventola:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
75,781 posts
2 hours ago, The Ram said:

Fanno prima a prendere una squadra di seconda o terza divisione da qualche parte e farla salire piuttosto che spostarne una da un campionato all altro ( cosa tra l'altro impossibile ).

Perdi tutta la tifoseria ( quindi anche i guadagni ).

 

Questo non è vero... cosa complicata quanto si vuole, vero,, ma solo nel farsi accettare da un'altra lega di fatto... non esiste nessun impedimento legale... 

 

 

:sventola::sventola::sventola::sventola:

Edited by gianky99

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
5,766 posts
6 minutes ago, gianky99 said:

 

Questo non è vero... cosa complicata quanto si vuole, vero,, ma solo nel farsi accettare da un'altra lega di fatto... non esiste nessun impedimento legale... 

 

 

:sventola::sventola::sventola::sventola:

Ma si potrebbe tenere lo stadio e giocare a Torino?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Oct-2008
75,781 posts
1 minute ago, Andrew said:

Ma si potrebbe tenere lo stadio e giocare a Torino?

 

la questione è semplice e complicata... alla fine dipenderebbe da quello che pretenderebbe la Lega in cui vai... il fatto è che è ovviamente un processo difficilissimo per ovvi motivi... devi porre la sede nel paese, la lega deve accettare che però giochi a torino senza considerare tutti gli eventuali problemi logistici, più vai lontano più diventa complicato... comunque parlo in teoria perché, come detto, è quasi impossibile all'atto pratico muovere la società in un'altra lega, semplicemente facevo notare che quasi impossibile lo è per altri motivi non per quelli prettamente legali... la soluzione, a mio avviso, anche per il futuro del calcio, come ho scritto in un altro post, è un modello NFL... franchigie che devono presentarsi con soldi veri, ci puoi entrare, ma le condizioni sono rigidissime e serissime... così è effettivamente aperta ma non ai cialtroni stile delamentis & co. ... 

 

:sventola::sventola::sventola::sventola:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Dec-2012
37,704 posts

La premier ha cacato sul progetto superlega, dubito che...

Una squadra italiana in francia o germania mah .asd

Resta la spagna, ok real e barca ma per il resto preferisco gli "sputi" a Firenze e Bologna, le medio-piccole che giocano alla morte contro la squadra più blasonata d'Italia.

 

Passerà pure questa, senza emigrare. .asd

 

Edited by Pressing

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Jun-2007
1,474 posts

Favorevole da tanti anni. Piú che Ligue One o Primera Division mi piacerebbe andare in Bundesliga, purtroppo non accadrá mai e rimaremo nella palude della Seria A.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Mar-2007
21,376 posts
8 ore fa, Gnokko ha scritto:

e se non accade domani te dall'Italia non puoi andartene

 

tra 20 anni? ok, ma non sarai te ad andartene, saranno tutte le squadre a farlo

Dico solo che adesso esistono possibilità concrete.

 

C'è un solo campionato che sta uccidendo tutti gli altri campionati europei. Campionato che per altro è diventato extra UE.

 

Secondo te quanto può durare?

 

Io non credo molto. Non credo vent'anni.

 

Il processo che ha innescato il superamento dei campionati nazionali è già iniziato. 

Ed è un processo che non si fermerà.

 

Bisogna vedere se l'altro processo fermerà noi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Aug-2006
16,950 posts

Prima di subito 

deve crollare tutto il calcio italiota 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 27-May-2011
128,113 posts
17 ore fa, Tiger Jack ha scritto:

Exor (che già se n'è andata dall'italia) dovrebbe comprare una società di media/bassa classifica della Premier, fa la fusione con la Juve  e gli cambia nome in Juventus ....e vaffanc.lo  serie A  .asd

 

 

exor comprasse lo united e sfanculasse il marchio united .the 

 

che poi l'old trafford è una figata di stadio .the 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-May-2006
17,320 posts
17 ore fa, Maxel ha scritto:

Facciamo sempre le vittime, le verginette abusate. Capisco calciopoli ma in questo caso siamo letteralmente stati gestiti da capre

 

Giuseppe Ticli scambiato tra inter e milan per 3,5 milioni di euro quando era ancora un primavera.

Io purtroppo lo visto giocare in serie C.

Solo uno dei tanti.

Non ho sentito polemiche.

Per me molto più scandaloso lui dello scambio Pjanic (campione in declino ma sempre campione) - Arthur (all'epoca titolare nel centrocampo del Brasile)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Apr-2008
63,582 posts
1 ora fa, hopper ha scritto:

 

exor comprasse lo united e sfanculasse il marchio united .the 

 

che poi l'old trafford è una figata di stadio .the 

Ancora meglio, i soldi tanto  ce l'hanno  .asd

 

Screenshot_20221130-170548_Drive.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Jul-2005
6,260 posts

Nonostante in questi ultimi 4 anni è stata gestita male rimango dell'idea che la Juve è sprecata nella mediocrità della serie A, Agnelli ha indicato la strada per tirare su il campionato italiano con stadio di proprietà, squadra B, ecc... ed i risultati si sono visti ma non è stato preso come esempio e se ci fate caso nessuna squadra ha una squadra B e solo altre 3 squadre (piccole) hanno lo stadio di proprietà, le altre big ancora dormono soprattutto le milanesi totalmente incapaci di scegliere una sede dove costruire uno stadio fissandosi con lo stadio condiviso o addirittura rimanere in un decadente San Siro quando poi a Milano ci sono diverse aree (proposte anche da diversi politici) con metro ed autostrade vicine dove poter costruire stadi nuovi.

Andando in un campionato estero la Juve avrebbe solo da guadagnarci ma una cosa del genere è realmente fattibile? E dove andare? Nel nuovo campionato la accetteranno? Però non vi nascondo che mi piacerebbe vedere una serie A senza Juve ma solo per vedere con chi se la prenderanno i rimanenti tifosi italiani quando ci saranno gli errori arbitrali!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 31-Aug-2009
16,254 posts

Manco per idea.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 30-Jul-2005
6,260 posts
19 hours ago, Huckleberry said:

Vuoi andare in Francia e rischiare il linciaggio ad ogni trasferta? (conoscete l'ambientino hooligan che si è venuto a creare negli ultimi decenni? Poi stiamo pure sul kaiser ai francesi, essendo noi italiani) 

 

Vuoi andare a perderti nella mediocrità svizzera? 

 

Vuoi andare im Bundesliga ed essere schifato come il Lipsia? (i tedeschi da un punto di vista calcistico sono molto conservatori) 

 

Dove vuoi andare? 

 

Io credo che la Juve in qualche modo "paga" il fatto di essere in mani poco gradite in Italia. È proprio la proprietà il problema. 

 

Permettimi un'osservazione, da due edizioni la Svizzera è al mondiale e l'Italia no, così come non mi sembra che le squadre italiane abbiano fatto meglio di uno Young Boys o di un Basilea nelle coppe europee poi è ovvio che quando partecipano 4 squadre (e non una sola come le svizzere) ci sono più probabilità che una vada più avanti nella competizione!

Per il resto sono d'accordo, per quanto possa essere affascinante l'idea di una Juve in un altro campionato bisogna anche ammettere che è una cosa molto difficile da realizzare oltre ai vari problemi che ci potrebbero essere!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jun-2007
15,846 posts
1 ora fa, Ca$a ha scritto:

 

Giuseppe Ticli scambiato tra inter e milan per 3,5 milioni di euro quando era ancora un primavera.

Io purtroppo lo visto giocare in serie C.

Solo uno dei tanti.

Non ho sentito polemiche.

Per me molto più scandaloso lui dello scambio Pjanic (campione in declino ma sempre campione) - Arthur (all'epoca titolare nel centrocampo del Brasile)

io guardo in casa mia... poi è chiaro che altrove si siano fatte le stesse porcate, magari non con le stesse cifre in ballo... ma non sono neanche gli aspetti legali o penali ad interessarmi. Se anche, e lo spero vivamente, ne uscissimo puliti rimarrebbe comunque la straordinaria incompetenza di chi ha gestito la juve negli ultimi 4-5 anni. Dilettantismo puro.

Edited by Maxel

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Dec-2012
37,704 posts

Coi diritti tv del campionato sfizzero la vedo dura. .asd

I calciatori svizzeri forti giocano all'estero.  

Ci sarà un motivo, no? 

 

Comunque è fantacalcio, un conto è una competizione europea n'artro cambiare campionato. .asd

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
20,413 posts

Qui in realtà le ipotesi da quanto ho capito sono due, la prima prevede una esclusione volontaria dalle conpetizioni, la seconda di non partecipare più ai campionati italiani ma iscriversi in un'altra federazione.

Ora ragionando a naso immagino che la prima ipotesi sia una sorta di bluff per venerare un di senso di colpa generale, tipo di "Ma no, ma dai, ma che fate..." altrimenti cessi l'attività, vendi tutto, giocatori, stadio infrastrutture....realmente sarebbe una cosa fattibibile? Siamo davvero sicuri che avremmo gente affranta e disperata perchè la Juve non esiste più? 

Al di la dei comprensibili desiderata di molti di noi, me compreso, stanchi e spossati da questo continui martellamento a senso unico, questa sarebbe una soluzione non tanto auspicabile ma percorribile? Certo da un punto di vista mediatico sarebbe un segnale fortissimo, ma a quanto mi risulta, solo una squadra si ritirò volontariamente dalle competizioni perchè la situazione socio-politica era insostenibile e questa squadra era il Belfast Celtic che alla fine degli anni quaranta si ritirò dal campionato perchè unica squadra con radici cattoliche in un campionato ed una fedeazione doinata dai protestanti era fatta oggetto di violenze dentro e fuori dal campo, al punto che, dopo un derby con il Linfield violento al di sopra di ogni immaginazione, il board esecutivo del Belfast Celtic non trovo altra soluzione che ritirare per sempre la squadra dal campionato, cancellando per sempre la squadra più vincente della nazione.

Non considerando squadre sciolte da regimi dittatoriali, l'Hakoah in Austria ne è esempio lampante, altre squadre che fecero un passo simile non mi risultano.

La seconda opzione prevede di andare a giocare in un altro campionato.

La prima domanda che viene in mente è: dove vai? Ovviamente in un campionato di livello, non ti iscrivi al campionato austriaco o quello svizzero. La seconda è: Chi è disposto ad accettare una squadra che ovviamente è destinata ad alterare equilibri tecnici e non so se club francesi, piuttosto che tedeschi o spagnoli farebbero salti di gioia imbarcando un ulteriore competitor....le TV forse si ma sarebbe un dettaglio.

Terzo quesito, la UEFA, sarebbe d'accordo? Diciamo che fra Zurigo e Nyon non è che abbiamo tutti sto amici e quindi la vedo almeno complicata la procedura per far accettare a Ceferin e compagni sto salto della quaglia.

In tutto questo ci sono precedenti?

La risposta è sì.

A parte situazioni particolari come l'AS Monaco che gioca nel campionato francese o Cardiff City Swansea e Wrexham che seppur gallesi disputano i campionati inglesi, a parte alcune squadre dell'est europeo che hanno disputato per motivi di confine campionati di nazioni diverse e a parte ovviamente le squadre austriache finite a giocare nelle Gauliga del Terzo Reich a causa dell' Anchsluss l'unico esempio di una squadra che per motivazioni extrasportive ha chiesto ed ottenuto di partecipare ad un campionato diverso da quello della nazione di appartenenza e quello del Derry City, ma quella è un'altra brutta storia non sovrapponibile con le nostre eventuali motivazioni 

Edited by Arminius

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Jun-2006
20,413 posts
9 ore fa, gianky99 ha scritto:

 

la questione è semplice e complicata... alla fine dipenderebbe da quello che pretenderebbe la Lega in cui vai... il fatto è che è ovviamente un processo difficilissimo per ovvi motivi... devi porre la sede nel paese, la lega deve accettare che però giochi a torino senza considerare tutti gli eventuali problemi logistici, più vai lontano più diventa complicato... comunque parlo in teoria perché, come detto, è quasi impossibile all'atto pratico muovere la società in un'altra lega, semplicemente facevo notare che quasi impossibile lo è per altri motivi non per quelli prettamente legali... la soluzione, a mio avviso, anche per il futuro del calcio, come ho scritto in un altro post, è un modello NFL... franchigie che devono presentarsi con soldi veri, ci puoi entrare, ma le condizioni sono rigidissime e serissime... così è effettivamente aperta ma non ai cialtroni stile delamentis & co. ... 

 

:sventola::sventola::sventola::sventola:

 

Modelli organizzativi stile NFL o NBA in Europa sono un'utopia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Dec-2021
84 posts
20 ore fa, Marciodentro ha scritto:

Chi, come me, dopo l'inchiesta del doping, calciopoli, conte ed il calcioscommesse, la 'ndrangheta e gli ultrà, il caso Suarez e le ultime sulle plusvalenze e pagamenti posticipati, stanco di questo continuo attacco alla diligenza, sogna che il presidente domani mattina si esprima così: "comunichiamo che la squadra Juventus FC sarà ritirata con effetto immediato dalla serie A perché, viste le continue azioni della magistratura degli ultimi venti anni, probabilmente non meritiano di fare parte del pulito e integerrimo ambiente del calcio italiano".

Forse solo una minaccia del genere, che se effettivamente attuata porterebbe alla morte del calcio in Italia o comunque ad un ridimensionamento del 30-40%, potrebbe fare scattare quei meccanismi politici di protezione di cui godono le squadre romane, milanesi e napoletana.

Personalmente, io sono al capolinea. Attuare una linea difensiva tradizionale sarà snervante, subiremo comunque delle conseguenze e non ci proteggerà da altri attachi futuri. Io dico basta.

Comunque, l'inchiesta doping è stata prescritta se non erro e ci lamentiamo della Prescrittese (correggetemi se sbaglio), calciopoli direi che è stato ingiusto che pagassimo solo noi ma qualcosa di strano in tutto l'ambiente c'era, conte ed il calcioscommesse non so abbastanza per commentare, ultrà e ndrangheta con tutto lo schifo che c'è dietro non mi sento di dire che non fosse vero, il caso Suarez effettivamente aveva falsato l'esame, di che parliamo? E sulle ultime, ovvero, plusvalenze e pagamenti posticipati c'è poco da dire, hanno fatto delle porcate vergognose e i geni invece di fare truffe come si deve hanno lasciato indizi ovunque, cioè dopo calciopoli nel 2022 ancora che parlate al telefono di robe così delicate? Da veri imbecilli.

 

Basta fare i santi.

Siamo tutti abbastanza adulti da ammettere che qualche marachella l'abbiamo fatta, va bene tutto ma fare le vittime no.

Poi che inventare storie sulla Juve faccia scrivere e soprattutto vendere, così come cercare rogne contro di Noi faccia fare carriera è indubbio.

 

A ragion di ciò sono ancora più incazzato coi nostri, ormai, EX dirigenti.

Conoscevano l'ambiente e l'odio che ci portiamo dietro e si son messi a giocare col fuoco quando bastava una serena e diligente gestione di quella che era la squadra più forte in Italia e forse anche in Europa.

Vergogna.

 

Ora spero in ammenda verso il club ed al massimo qualche punto di penalizzazione, spero che non ci sia il "sentimento popolare" a gonfiare la pena.

L'ex dirigenza può benissimo essere arrestata per quanto mi riguarda.

 

Sempre forza Juve.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
2,606 posts

Allora, questa è una cosa che torna periodicamente. 
Prima questione da mettersi in testa: i regolamenti prevedono che si dovrebbe partire dalla serie più bassa. Sicuri che avete voglia di vedere la Juve in ottava serie francese, svizzera o di dove vi pare a voi? A me va anche bene se viene la Juve a giocare qui dietro casa contro il Lille Tøyen Ballklubb, ma difficile considerarlo un upgrade....
Seconda cosa, in Italia almeno dei tifosi li abbiamo. All'estero sì, qualche cultore qua e là, ma...come dire, diciamo tanti quanti quelli che avrebbe un club straniero in Italia. 
Saremmo un corpo estraneo. 
Last but not least: guardate che anche all'estero siamo cheaters, e mentre bene o male in Italia le fonti sono tante pure nel degrado generale, all'estero arriva solo la traduzione, spesso grossolana, dei titoli della giornalaccio rosa. Quindi all'estero Calciopoli è universalmente considerato un caso di partite truccate, e quello che stiamo vivendo in questi giorni un conclamato caso di doping amministrativo, e più c'è la questione Superlega, pertanto se volete imparare come si dice "ladri" e "radiazione" e insulti vari in un'altra lingua allora si può anche andare a giocare in un altro campionato. 
Certamente dall'altro lato c'è la voglia di vedere la Serie A affondare. L'unica alternativa e unico modo per veramente sbattere il c**** sul tavolo ai pezzenti parassiti della serie A è la Superlega. Giochi quella, e la serie A la usi per allenarti (vedi Milano e Virtus in Eurolega di basket, anche se quest'anno le cose non stanno andando benissimo). 
E' l'unica. Andare con il cappello in mano a chiedere ospitalità sarebbe il classico gioco di chi si taglia la fava per fare un dispetto alla moglie. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Aug-2008
1,668 posts

Prima di arrivare all'uscita dal campionato italiano, con tutti gli effetti negativi che in tanti hanno segnalato anche qui, ci sarebbero altre cose, più efficaci, da fare subito (anzi, almeno a partire dal 2006).

Ad es., interrompere i rapporti commerciali con le società che ci insultano un giorno sì e l'altro pure: ci dai dei ladri? Bene, noi non ti compriamo né vendiamo né prestiamo giocatori. Significa fare mercato solo all'estero e nelle serie minori? Chi se ne frega, qualche anno di questo trattamento e mezza serie A fallisce o cambia proprietà. E' possibile vedere un Commisso che ci insulta a mezzo stampa e poi presenta bilanci in attivo grazie ai giocatori che ci ha venduto? Ma davvero accettiamo di fare affari con chi tollera o favorisce gli striscioni con il 39 in bella mostra?

Questa cosa avrebbe un effetto indiretto anche sui procuratori e sui giocatori: sai che se vai a quella società, poi da noi non arrivi. Se miri a certi ingaggi e palcoscenici, significa che li troverai (forse) solo all'estero. Auguri.

In generale, dobbiamo abbandonare (non noi, ma la società) l'idea fiabesca che comprando giocatori a c**** stiamo finanziando la crescita del movimento in Italia: in realtà abbiamo fatto girare soldi e ci è tornato indietro M***A, accuse e "sentimento popolare". Il movimento non cresce perché i soldi che fai girare non hanno portato investimenti ma profitti (altrui).

Ci sono tanti modi per difendersi da questo fiume continuo di M***A. Però bisogna volerlo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...