Vai al contenuto

SamuJuve

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    260
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

34 Excellent

Su SamuJuve

  • Livello
    Juventino Soldatino

Visite recenti

203 visite nel profilo
  1. E' una questione di gusti e dei singoli argomenti trattati a mio avviso, ho trovato puntate delle prime due stagioni che non mi hanno preso molto allo stesso livello di alcune della terza. Essendo monografiche credo che ogni puntata fa storia a sè. Ma poi la serie non era stata cancellata da channel 4 e ripresa (quindi salvata) dai soldi di netflix?
  2. Oh finalmente è tornata la competizione preferita da mister Portaombrelli!
  3. Barza ha tutto il diritto di continuare a giocare se se la sente. Di certo non ha puntato una pistola in testa a Marotta per farlo alla Juve ancora.
  4. Il Ciclo è finito a Berlino?

    Io identifico due cicli in questi 7-8 anni: il primo quello che parte da Del Neri e mette le basi per gli anni di Conte comprando giocatori di prospettiva che subito falliranno ma poi saranno determinanti per le stagioni successive (ai quali si aggiungerà l'anno dopo l'unico fenomeno già pronto che si chiama Andrea Pirlo, tutti gli altri cresceranno intorno a lui e a Gigi) e che termina proprio dopo Berlino. Il secondo ciclo nasce dalle ceneri di Berlino, da Allegri che riesce a liberarsi per la seconda volta della personalità (per lui) ingombrante di Pirlo e soprattutto dai senatori che reagiscono alla pessima partenza dopo la partita di Reggio Emilia e rifondano una nuova Juve, più straniera, con un gioco più ragionato e che attinge sul mercato dai migliori giocatori delle presunte rivali, impoverendole (i campionati e i portaombrelli li si è vinti già agli acquisti dei vari Higuain, Pjanic, Benatia, ecc....). Quindi in sostanza per me dopo Berlino si era già chiuso un ciclo, almeno emotivamente parlando. Questa seconda Juve la sento più distante da me, escludendo i vari Gigi, Barza, Marchisio, ecc...ma più solida e tecnica (non tanto nei singoli presi uno ad uno, ma nella completezza della rosa soprattutto nelle alternative). Bisogna solo interrogarsi se è finito qualcosa a Cardiff, e la risposta è no. Siamo ancora nettamente i più forti e mi sembra che ogni giornata che passa lo stiamo dimostrando sul campo.
  5. Tenete conto che è Nedved che parla, che vive come un monaco tibetano a misurarsi la massa grassa ogni giorno e correre come un dannato.
  6. e con questo sorteggio siamo già a buon punto (non come la Roma che ha sculato di brutto). Poteva andare meglio vero, ma rispetto ad altre possibilità è andata di lusso. Perché la nostra rosa non è nemmeno paragonabile alla loro. P.S. bene che una tra Real e PSG ci saluta subito.
  7. God Save The Premier League! - 2017/18

    Premier League già ipotecata a dicembre, anche se già prima si era intuito come sarebbe andata a finire. Questa volta il City ha azzeccato gli investimenti giusti (non tutti). La differenza con la serie A è che in Inghilterra 6-7 squadre fanno investimenti importanti (che poi buttino soldi in scarsoni o giocatori non adatti è un altro paio di maniche) per puntare al titolo, mentre in serie A, Milan a parte quest'anno (e con che risultati ), spendono solo in parole al vento che si dissolveranno a marzo.
  8. Napoli Calcio - La stagione di chi gioca il GIOVEDÌ

    tutta colpa di Guardiola...
  9. Gironi giocati in modo ridicolo risolti grazie a biscotti (con l'Atletico) o per carenza di avversarie. Borussia in zona retrocessione, Monaco e Porto: partite memorabili che rimarranno nella hall of fame del calcio mondiale Si salvano giusto il doppio confronto col Real un anno e col Barça l'altro. Gli unici momenti di vera Juve che abbiamo assaporato in Europa. L'anno scorso, Barça a parte, abbiamo eliminato due squadre di puzzoni e avevamo il coraggio di affermare che il Real che aveva eliminato Bayern e Atletico (le due squadre che noi temevamo di più) era arrivato con molto c**o. Ma costa così tanto ammettere che il sistema del sorteggio e dell'eliminazione diretta non fa sì che le due migliori squadre d'Europa di affrontino, ma può essere che una delle due ci sia arrivata in modo puramente casuale e l'altra ha eliminato le altre più forti? Il percorso di sfide memorabili li facevamo con Lippi quando eliminavamo Real e Barcellona, non solo una delle due.
  10. Barcellona - Shaktar PSG - Chelsea City - Bayern Utd - Porto Tottenham - Siviglia Liverpool - Basilea Roma - Real Besiktas - Juve
  11. Champions League 2017-2018

    Ma solo io a parti invertite mi vergognerei come un cane a lamentarmi del City quando il Napoli è riuscito a perdere dal Benevento della Champions? Ma un pò di dignità?
  12. Volevo solo dire che prima di renderli uno spauracchio stile Real, Barça e Bayern i francesi devono ancora mangiare parecchia pastasciutta ;-)
  13. ma Balzarini non si vergogna a ripetere venti volte Allegri meglio di Mourinho perché si è qualificato 8 volte agli ottavi contro le 7 del portoghese? Anche perché Mou ne ha vinte due, delle quali una con una squadra parecchio più scarsa della nostra attuale... Questo lecchinismo che ha nei confronti di Allegri non ci fa bene a livello mediatico, bisogna essere super partes, non pateticamente di parte.
  14. beh intanto il PSG alla prima trasferta seria si è preso tre pere e a casa. L'unico avversario serio che ha avuto finora è stato il Bayern: ha vinto all'andata quando i giocatori volevano far andare via Ancelotti, e al ritorno le ha buscate...
  15. Champions League 2017-2018

    senza imho, arrivare secondi per il Chelsea è stata una grande cazzata: con la situazione attuale ha due possibilità di prendere un'avversaria non alla sua portata (ovvero Barcellona e PSG). Più è l'unica delle inglesi che non è arrivata/arriverà prima.
×