Jump to content

IVC

Tifoso Juventus
  • Content count

    1,937
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

478 Excellent

About IVC

  • Rank
    Juventino Pinturicchio

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Torino

Recent Profile Visitors

2,275 profile views
  1. La Juve di Maurizio Sarri

    Pirlo - Vidal - Marchisio
  2. Capitolo preparatori atletici

    Certo, le parole hanno significato e peso specifico, per questo trovavo che una parola di piombo come "retorico" fosse troppo punitiva con l'articolo che commentavi. Appurato ciò, possiamo stare sereni perché sembra che Sarri sia per l'approccio scientifico, piuttosto che per l'idolatrazione. It's all good in the hood.
  3. Capitolo preparatori atletici

    "retorica idolatrazione del calcio scientifico" non è un'angolazione diversa, né una prospettiva: è una netta presa di posizione che tende a sminuire altri punti di vista. Tra l'altro, mi scuso se mi ripeto, nè l'articolo originale nè quello che hai riportato tu demonizzano i numeri in se come suggerito nella tua prefazione, piuttosto ne caldeggiano l'uso applicato alle situazioni contingenti, in una metodologia che comprenda tutti gli aspetti di una preparazione.
  4. Capitolo preparatori atletici

    Billy Beane con le ricerca ed analisi sulle statistiche del baseball ci ha aperto un'era. Ma poi l'articolo tende ad enfatizzare la figura di Sarri e la sua metodologia, non i "numeri". Capisco comunque che ficcare un bel "retorico" in un post dia una certa soddisfazione.
  5. [ J-Village ] - A.A.A. Area Continassa realizzandosi

    ho solo umilmente suggerito di aspettare la fine dei lavori chiedo schiuma
  6. Capitolo preparatori atletici

    Se non ho intuito male pensi che Allegri fosse accentratore e Sarri delegante. Io la vedo all'opposto: Allegri si sentiva sul suo territorio nel concentrarsi su alcuni aspetti della preparazione (momenti della gara, approccio, capacità della squadra di far male, etc.) mentre per altri non aveva o tempo o voglia di interessarsi troppo, Sarri invece mi sembra più portato ad avere tutta la preparazione sotto controllo. Ci sono ovviamente i pro e i contro per entrambi gli approcci, da una parte se ti focalizzi solo su alcune parti le perfezioni in maniera maniacale ma tendi a perdere forza in altri aspetti, dall'altra se vuoi avere tutto troppo sotto controllo rischi di non riuscire a perfezionare nessuno degli aspetti della preparazione. Sono comunque molto curioso. Secondo me l'asse Chiellini-Rabiot sarà una colonna portante. Ammesso che il polpaccio sinistro di Chiello regga.
  7. [ J-Village ] - A.A.A. Area Continassa realizzandosi

    "progetto in vacca" vorrei suggerire umilmente mettendo la testa sotto i vostri piedi che "il verde" ci mette un po' a crescere, oltre ad essere l'ultima ultima ultima cosa che si realizza. ma io non sono nessuno, percarità.
  8. Capitolo preparatori atletici

    Allegri aveva nei confronti della preparazione atletica un approccio di tipo binario: può giocare/non può giocare. Sarri, a quanto ho potuto leggere, vuole conoscere dettagli, statistiche, numeri. Con Allegri avrebbe potuto esserci lo staff migliore del mondo che le scelte le faceva valutando solo i dati estremi, il risultato è che alcune scelte borderline portavano ad infortuni recidivi. Sarri, sempre a quanto mi è dato conoscere, è più incline a leggere molti più dati, evitando situazioni limite per quanto possibile.
  9. Il carro di Sarri è in partenza

    uah versione estesa: Gasperini. mmmmah.
  10. In conferenza ha precisato che il gioco del Chelsea era impostato sulle caratteristiche dei giocatori, su quello che i giocatori erano più consoni fare in campo. Che i giocatori del Chelsea preferivano un gioco da incontristi, che amavano andare forte sulle fasce e poi qualche fortissima individualità che risolveva le partite. Il "tutt'altro calcio" che esprimeva col Napoli lo faceva perché aveva tutt'altri giocatori che preferivano giocare l'uno con l'altro, palleggiando con uno massimo due tocchi. L'ha detto lui eh, mica io. Quindi anche qua farà "tutt'altro calcio", diverso da quello del Chelsea e diverso da quello del Napoli.
  11. Tra l'altro Sarri non era assolutamente disponibile. Era del Chelsea con tanto di contratto e da quello che ha detto Paratici non è che l'abbiano lasciato andare facendogli trovare le valige sul pianerottolo.
  12. Lascia perdere, davanti non ci sono schemi. Stacce.
  13. Altra nota di Maurizio Sarri: "Spero di riuscire a mantenere la capacità della squadra di rimanere compatta anche quando le tolgono il possesso palla come era la Juventus di Allegri." Batosta Coverciano.
  14. Maurizio Sarri: "Io organizzo la squadra per i primi 70 metri, gli ultimi 30 sono senza schemi." Quante volte ho letto qui perculate sul 4:3:fantasia di Allegri? Lo vedete che non capite una fava? Eh? OH COVERCIANOOOOOOOOO
×