Jump to content
Mediterraneo

Andrea Agnelli

Avete ancora fiducia in Andrea Agnelli e nelle sue capacità manageriali?  

171 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Avete ancora fiducia in Andrea Agnelli e nelle sue capacità manageriali?

    • Si, il Presidente in questi anni ha dimostrato di saperci fare, il momento è negativo e il calcio è ciclico, torneremo a vincere e splendere ancora sotto la sua guida
      37
    • No, ha fatto indubbiamente tante cose positive in passato ma la gestione degli ultimi anni è stata scellerata, non è più vicino alla squadra e ha perso totalmente il controllo della società
      134


Recommended Posts

Joined: 21-Nov-2011
19,459 posts
7 hours ago, Salvo Errori said:

Segnali non belli direi

Le stesse cose che dicevano all'inizio dell'inchiesta ne' piu 'ne' meno

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 06-Oct-2021
5,001 posts

Ad AA non frega un c**** e fa solo bene.

Secondo me manco sa che oggi è su tutte le prime pagine.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jun-2007
13,486 posts
32 minuti fa, evilempire ha scritto:

Le stesse cose che dicevano all'inizio dell'inchiesta ne' piu 'ne' meno

Si ma con rinvio a giudizio 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
43,232 posts
7 minuti fa, Maxel ha scritto:

Si ma con rinvio a giudizio 

 

Che significa tutto o niente.

Purtroppo la realtà della giustizia italiana attuale è che vieni condannato se qualcuno decide che dovrai esserlo, indipendentemente da prove o quant'altro.

Su questo occorre mettersi l'animo in pace.

Quando la giustizia italiana verrà riformata sarà comunque sempre troppo tardi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
25,898 posts
3 minuti fa, Jules ha scritto:

 

Che significa tutto o niente.

Purtroppo la realtà della giustizia italiana attuale è che vieni condannato se qualcuno decide che dovrai esserlo, indipendentemente da prove o quant'altro.

Su questo occorre mettersi l'animo in pace.

Quando la giustizia italiana verrà riformata sarà comunque sempre troppo tardi.

Parole sante. In questo paese abbiamo avuto da un lato magistrati che hanno sacrificato la vita per cercare di dare un futuro migliore al Paese e altri che invece lavorano al servizio di poteri più o meno forti e mettono in scena certe indagini mediatiche quando si deve distruggere il malcapitato di turno. In mezzo ci sono onesti magistrati che fanno il loro lavoro senza mai essere citati da nessuno. La cosa che mi piacerebbe sapere è per conto di chi agiscono questi magistrati. Non indaghi un Agnelli se qualcuno di potente non ti chiede di farlo. E' questo il quesito a cui si dovrebbe cercare risposta. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
25,898 posts
Il 14/10/2022 alle 21:53 , zart ha scritto:

 

Inquietante.

Mò scriviamo asset anziché assi. 

Mi ricordo di quel volantino. Curioso, ma tipico della nostra storia. Grandi cicli alternati da anni bui. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
25,898 posts
10 ore fa, MattiaCaldaia ha scritto:

La quantità di figure di m***a che ci ha fatto vivere questo nel giro di 3 anni è un qualcosa da Guinnes world records. È allucinante 

E' quello che vogliono farti credere. E tu sei uno dei tanti che ci casca. Ragiona con la tua testa non con le teorie bislacche dei magistrati al soldo di non si sa bene chi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-Nov-2020
2,476 posts
16 minuti fa, Moeller 73 ha scritto:

E' quello che vogliono farti credere. E tu sei uno dei tanti che ci casca. Ragiona con la tua testa non con le teorie bislacche dei magistrati al soldo di non si sa bene chi.

 

e uno...

Processo sulle fatture false, assolto Tiziano Renzi

Processo d'appello ai genitori di Matteo Renzi, assolta anche la madre Laura Bovoli. "Matteo mi ha riferito che il marito di una magistrata si era rivolto a lui per la nomina di un'istituzione politica"

Firenze, 18 ottobre 2022 - La Corte d'Appello di Firenze ha assolto "perché il fatto non costituisce reato" Tiziano Renzi e la moglie Laura Bovoli, genitori dell'ex premier Matteo Renzi attuale leader di Italia Viva, nel processo per le fatture false. Assolto per le false fatture l'imprenditore pugliese Luigi Dagostino, 'il re degli outlet', al quale rimane una condanna a 9 mesi per truffa. La procura generale aveva chiesto la conferma delle condanne del primo grado.

Questo il verdetto dei giudici della Corte d'appello di Firenze nel processo a carico di Tiziano Renzi, della moglie Laura Bovoli e dell'imprenditore Luigi Dagostino imputati di presunte false fatture. I tre imputati hanno assistito a tutta l'udienza e alle arringhe del loro collegio difensivo, composto dagli avvocati Federico Bagattini, Lorenzo Pellegrini. Dagostino è difeso dall'avvocato Alessandro Traversi e dall'avvocata Sara Gennai.

"Dopo anni di lotta e dolore i miei genitori sono stati assolti: il fatto non costituisce reato. Sono felice per loro e per tutti noi. Non auguro a nessuno di vivere ciò che hanno dovuto vivere i miei, non si meritavano tanto odio. Ha vinto la giustizia, ha perso il giustizialismo". Così Matteo Renzi su twitter.

Durante l'udienza il padre Tiziano Renzi ha voluto sottolineare che "io non ho mai chiesto nulla a mio figlio Matteo in materia di incarichi e nomine politiche. Anzi, è stato Matteo a riferirmi che anni fa il marito di una magistrata si era rivolto a lui per la nomina di un'istituzione politica". 

"Due anni fa - ha sottolineato ancora Tiziano Renzi durante il processo d'appello - sono stato condannato a 22 mesi di carcere. Sono riuscito a capire le ragioni della condanna soltanto da quello che è successo dopo. Mentre noi eravamo impegnati nel processo, ho scoperto che la procura di Firenze aveva un'indagine parallela nella quale ero accusato di traffico di influenze. Questo presunto reato fu archiviato nell'aprile 2022, due anni dopo la condanna di cui stiamo discutendo in appello, sarebbe stato commesso ancora una volta con Dagostino. Lo avrei aiutato commettendo il reato di traffico di influenze e ciò avrebbe giustificato il pagamento della fattura oggetto dell'odierno processo. Fattura che sarebbe falsa perché emessa per coprire un'altra prestazione, quella teoricamente illecita oggetto del traffico di influenze" che però è, appunto, reato archiviato.

 

 

e due...

Banca Etruria, tutti assolti

La sentenza è stata emessa oggi, mercoledì 15 giugno, dal giudice Ada Grignani dopo una breve camera di consiglio, durata poco più di un'ora. La procura aveva chiesto per il reato di bancarotta semplice condanne dagli otto mesi a un anno nei confronti degli ex consiglieri del cda ed ex dirigenti dell'istituto di credito aretino. Durante il processo le parti civili, che rappresentavano i risparmiatori truffati, avevano sostenuto le richieste del pubblico ministero, mentre gli avvocati difensori hanno chiesto l'assoluzione.

Tra i 14 imputati assolti spiccava Pier Luigi Boschi, all'epoca vice presidente di Banca Etruria, padre della ex ministra del governo Renzi Maria Elena, per il quale il sostituto procuratore Angela Masiello durante la requisitoria aveva chiesto la condanna a 12 mesi, così come per Luciano Nataloni, Claudia Bugno e Luigi Nannipieri. Per le altre posizioni erano stati chiesti otto mesi per Daniele Cabiati, Carlo Catanossi, Emanuele Cuccaro; nove mesi per Alessandro Benocci, Claudia Bonollo, Anna Nocentini Lapini, Giovanni Grazzini, Alessandro Liberatori e Ilaria Tosti; dieci mesi per Claudio Salini. 

 

e 3

Sentenza Raggi: assolta in appello la sindaca di Roma

La Procura Generale aveva chiesto una condanna a dieci mesi per l'accusa di falso in relazione alla nomina di Renato Marra. Raggi: "Mia vittoria e di chi mi è stato accanto. Nel M5s devono riflettere in tanti". La sindaca Virginia Raggi è stata assolta in appello nell'ambito del processo sull'inchiesta nomine. La decisione dei giudici è stata accolta con un applauso dalle persone presenti in aula. Raggi ha abbracciato il marito. La Procura Generale aveva chiesto una condanna a dieci mesi per l'accusa di falso in relazione alla nomina di Renato Marra, fratello dell'ex capo del personale Campidoglio Raffaele, a capo del dipartimento turismo del Comune. Raggi era stata assolta anche in primo grado, perché "il fatto non costituisce reato". 

"Questa è una mia vittoria e del mio staff, delle persone che mi sono state a fianco in questi quattro lunghi anni di solitudine politica ma non umana. Credo che debbano riflettere in tanti, anche e soprattutto all'interno del MoVimento 5 Stelle". Così la sindaca Raggi, fuori dalla Corte d'Appello. "Ora è troppo facile voler provare a salire sul carro del vincitore con parole di circostanza dopo anni di silenzio - ha aggiunto - chi ha la coscienza a posto non si offenderà per queste parole ma tanti altri almeno oggi abbiamo la decenza di tacere. Se vogliono dire o fare qualcosa realmente, facciano arrivare risorse e gli strumenti per utilizzarle ai romani e alla mia città. C'è una legge di bilancio per dimostrare con i fatti di voler fare politica. Il resto sono chiacchiere". 

 

In Italia esistono 2 giustizie, quella dei procuratori (al 99% rampanti e politicizzati, in cerca di notorietà mediatica) e quella dei gradi di giudizio superiori, in cui si esamina le prove e si da voce anche alle controdeduzioni delle difese. Poi c'è la prescrizione, che, in casi come questi arriva spessissimo a togliere le castagne dal fuoco a giudici ed avvocati....

Edited by Terminator-J

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Apr-2021
2,300 posts
9 minuti fa, Moeller 73 ha scritto:

E' quello che vogliono farti credere. E tu sei uno dei tanti che ci casca. Ragiona con la tua testa non con le teorie bislacche dei magistrati al soldo di non si sa bene chi.

Ma al soldo di chi, ma che è st'ondata di berlusconismo da annata?

Adesso vuoi vedere che d'un tratto siamo diventati un paese serio che annulla privilegi secolari? Un Agnelli in questo paese non verrà mai toccato a meno di sonore minchiate. Le accuse mosse dalla Procura e sulla base delle denunce della Consob sono roba pesante per cui anche il più piccolo e sconosciuto degli imprenditori di una società quotata si sarebbe fatto gli arresti domiciliari in via cautelare.

Ragionare con la propria testa significa anche evitare di vedere anti Juve sempre e dovunque in tutti i rami della vita sociale...più della metà degli Italiani del calcio non sa che farsene

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jun-2007
13,486 posts
48 minuti fa, Jules ha scritto:

 

Che significa tutto o niente.

Purtroppo la realtà della giustizia italiana attuale è che vieni condannato se qualcuno decide che dovrai esserlo, indipendentemente da prove o quant'altro.

Su questo occorre mettersi l'animo in pace.

Quando la giustizia italiana verrà riformata sarà comunque sempre troppo tardi.

Puoi avere ragione oppure no.... Non facciamo però sempre le verginelle innocenti. Succederà mai che i nostri dirigenti siano colpevoli di qualcosa? Di sicuro hanno operato senza alcuna competenza, col cu.lo per dirlo con un termine tecnico. Ora scopriremo se hanno commesso anche dei reati.

Edited by Maxel

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Jun-2007
13,486 posts
40 minuti fa, Moeller 73 ha scritto:

E' quello che vogliono farti credere. E tu sei uno dei tanti che ci casca. Ragiona con la tua testa non con le teorie bislacche dei magistrati al soldo di non si sa bene chi.

Siamo tutti martiri. I colpevoli sono solo gli altri. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
43,232 posts
7 minuti fa, Maxel ha scritto:

Puoi avere ragione oppure no.... Non facciamo però sempre le verginelle innocenti. Succederà mai che i nostri dirigenti siano colpevoli di qualcosa? Di sicuro hanno operato senza alcuna competenza, col cu.lo per dirlo con un termine tecnico. Ora scopriremo se hanno commesso anche dei reati.

 

Nessuna verginella. Mi sono limitato ad esprimere un dato di fatto. E di esempi, nella storia di questo Paese, ce n'è un'infinità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
43,232 posts
6 minuti fa, Maxel ha scritto:

Siamo tutti martiri. I colpevoli sono solo gli altri. 

 

È altrettanto impensabile che i colpevoli siamo sempre e solo noi, però. .asd

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
14,479 posts
1 ora fa, Jules ha scritto:

 

Purtroppo la realtà della giustizia italiana attuale è che vieni condannato se qualcuno decide che dovrai esserlo, indipendentemente da prove o quant'altro.

 

 

Si, è appunto il ruolo del giudice.

Detto che le "prove" sono anch'esse "giudicate" e quindi valutate da una o più persone.

La stessa valutazione che fa magari chi dall'esterno le considera diversamente.

Ma è così ovunque non solo in Italia.

I problemi della giustizia sono altri, la lunghezza dei processi, gli inutili 3 gradi di giudizio (a volte pure estesi n volte), la forte disparità di giudizio nei vari gradi che fa apparire all'esterno la vicenda come "caotica" (per non dire peggio).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2006
7,731 posts

 

Campioni d'Europa di figure di M***A.

 

Grazie Pres.!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
43,232 posts
Adesso, DoctorDoomIII ha scritto:

 

Si, è appunto il ruolo del giudice.

Detto che le "prove" sono anch'esse "giudicate" e quindi valutate da una o più persone.

La stessa valutazione che fa magari chi dall'esterno le considera diversamente.

Ma è così ovunque non solo in Italia.

I problemi della giustizia sono altri, la lunghezza dei processi, gli inutili 3 gradi di giudizio (a volte pure estesi n volte), la forte disparità di giudizio nei vari gradi che fa apparire all'esterno la vicenda come "caotica" (per non dire peggio).

 

Eppure noi dovremmo sapere bene che i problemi sono anche quelli...
Il processo di Napoli a Moggi fu un obbrobrio giuridico per tutta una serie di motivazioni lampanti. E lì "il giudice" aveva effettivamente valutato. Peccato che poi intervennero tutta una serie di fattori che dovremmo conoscere piuttosto bene.
Ma ve bene così. I problemi sono altri. "Il traffico" (Cit.), ad esempio!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Nov-2018
1,247 posts
1 ora fa, Moeller 73 ha scritto:

E' quello che vogliono farti credere. E tu sei uno dei tanti che ci casca. Ragiona con la tua testa non con le teorie bislacche dei magistrati al soldo di non si sa bene chi.

 

the-office-steve-carell.gif

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
10,797 posts
52 minuti fa, Maxel ha scritto:

Puoi avere ragione oppure no.... Non facciamo però sempre le verginelle innocenti. Succederà mai che i nostri dirigenti siano colpevoli di qualcosa? Di sicuro hanno operato senza alcuna competenza, col cu.lo per dirlo con un termine tecnico. Ora scopriremo se hanno commesso anche dei reati.

Il fatto,almeno per me, è che al di là di eventuali condanne, è che questa società in 4 anni è stata gestita come peggio non si sarebbe potuto. In maniera indecente. Agnelli è un manager scarsissimo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2006
43,232 posts
9 minuti fa, Paulo Sousa 6 ha scritto:

Il fatto,almeno per me, è che al di là di eventuali condanne, è che questa società in 4 anni è stata gestita come peggio non si sarebbe potuto. In maniera indecente. Agnelli è un manager scarsissimo.

 

Poco ma sicuro. Dal padre e soprattutto dallo zio ha imparato pochissimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 18-Jul-2006
2,634 posts
2 ore fa, Maxel ha scritto:

Si ma con rinvio a giudizio 

Il rinvio a giudizio lo decide il GUP..non siamo ancora in quella fase.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
10,797 posts
3 minuti fa, Jules ha scritto:

 

Poco ma sicuro. Dal padre e soprattutto dallo zio ha imparato pochissimo.

Come "gestore" Umberto era anche superiore al fratello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
25,898 posts
1 ora fa, Maxel ha scritto:

Siamo tutti martiri. I colpevoli sono solo gli altri. 

Abbi pazienza ma quando le indagini riguardano sempre e solo un soggetto di dubbi ce ne sono pochi. Poi se a voi piace credere alla favola della magistratura onesta e pura che applica le leggi per il bene comune credeteci pure. Io ho smesso di crederci nel 1992 ..... 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Jan-2008
8,469 posts

In questa inchiesta trovo molte similitudini con l'accusa di abuso di farmaci nel "processo doping" : una pratica comune a tutti o quasi (ma una sola squadra coinvolta, la stessa) , allora era l'uso di farmaci non dopanti, oggi le plusvalenze e un'accusa praticamente impossibile da dimostrare in maniera oggettiva. 

 

In ogni caso, visti anche gli altri innumerevoli precedenti che ci hanno riguardato per accuse che in alcuni casi erano totalmente campate per aria e in altri si sono parecchio ridimensionate col tempo, penso che come minimo dovremmo avere un po' di prudenza prima di lanciarci in giudizi, influenzati da ciò che trapela dalla procura, o dalle simpatie/antipatie nei confronti delle persone coinvolte.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-Aug-2008
25,898 posts
1 ora fa, Mandalorian ha scritto:

Ma al soldo di chi, ma che è st'ondata di berlusconismo da annata?

Adesso vuoi vedere che d'un tratto siamo diventati un paese serio che annulla privilegi secolari? Un Agnelli in questo paese non verrà mai toccato a meno di sonore minchiate. Le accuse mosse dalla Procura e sulla base delle denunce della Consob sono roba pesante per cui anche il più piccolo e sconosciuto degli imprenditori di una società quotata si sarebbe fatto gli arresti domiciliari in via cautelare.

Ragionare con la propria testa significa anche evitare di vedere anti Juve sempre e dovunque in tutti i rami della vita sociale...più della metà degli Italiani del calcio non sa che farsene

Continua a seguire Giuseppi. Che vuoi che ti dica. Non dovresti neppure più seguire questa squadra visto che per la magistratura è un'associazione a delinquere. Saluti.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-May-2019
19,478 posts
1 ora fa, Jules ha scritto:

 

È altrettanto impensabile che i colpevoli siamo sempre e solo noi, però. .asd

 

 

Sempre e solo noi no.

Si sa che in Italia quando i pm vedono il bianco nero si sbizzarriscono mentre le altre squadre "non interessano". Però proprio per questo motivo vanno fatte le cose con una trasparenza maniacale

Ora visto come è stata gestita la società in tempi recenti, non trovo così fantascientifico che qualcuno nella dirigenza abbia potuto fare qualche "cazzata" e provato a nascondere la polvere sotto il tappeto.

Certe operazioni ci sono sembrate davvero troppo "strane" anche a noi tifosi esterni..

Poi se c'è stato illecito o no non saprei...c'è il tribunale apposta, sarà lui a stabilirlo...ma io la mano sul fuoco, con questa dirigenza e con quella del post Marotta, non ce la metto assolutamente...mi spiace.

 

Edited by Mediterraneo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...