Jump to content
Morpheus ©

Marko Pjaca alla Fiorentina è cosa fatta: la Juventus lo cede con la ricompra

Recommended Posts

Joined: 18-Jul-2006
18,180 posts
4 minuti fa, Avvocato (36) ha scritto:

Io lo terrei tutta la vita.

 

Se escludiamo CR7, chi può partire da sinistra come lui rientrando sul destro e seminando avversari?

Ha da dimostrare tanto il ragazzo , ha avuto sfiga   ,. Ma tutto è meno che il giocatore da indicare come vice Ronaldo . Giusto trovare una formula che accontenti lui e noi 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Sep-2009
3,205 posts
1 ora fa, massi82tt ha scritto:

Cancelo ha preso la sua 20....a sto punto direi che va via sicuro,che poi sia prestito o cessione nn so.

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
 

spero prestito perché per me ha qualità

però mi sembra che sia lui il primo a non volere la juve

poi non so

speriamo in ogni caso in una squadra come la fiorentina

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jul-2014
6,662 posts

io la viola che tira fuori 20/25 miioni nn ci credo manco se lo vedo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-Dec-2008
16,523 posts
13 ore fa, gnarro ha scritto:

Ha da dimostrare tanto il ragazzo , ha avuto sfiga   ,. Ma tutto è meno che il giocatore da indicare come vice Ronaldo . Giusto trovare una formula che accontenti lui e noi 

Ma anche perché Ronaldo farà la punta quindi il suo vice sarà Mandzukic 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-May-2006
8,102 posts

Non è pronto, non so se lo sarà mai, ma è giusto non perderne il controllo. Ideale futuro sostituto di Marione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Nov-2006
80,862 posts

Per me faremo due anni dove si cercherà di vincere la Champions in ogni modo portando la squadra al massimo livello competitivo forse mai toccato.

 

Tra due anni poi si faranno rientrare i giovani perché molti lasceranno per motivi anagrafici, altri saranno ceduto per completare quella che sarà un mini rivoluzione anche per cambiare ancora stimoli, come necessario.

 

Tra questi giovani che rientreranno ci saranno (almeno nei piani attuali poi dipende da loro) Pjaca, Mandragora, Kean, ecc 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-Jul-2018
624 posts

Secondo me Marko è un grande talento che va tenuto sotto controllo...speriamo almeno che si arrivi ad un accordo per una "recompra".

Ha subito due brutti (e lunghi) infortuni, ma l'anno scorso ad inizio stagione Mister Allegri l'aveva pronosticato come rivelazione del campionato...non posso pensare che adesso lo considerino una pippa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
8,154 posts
Il 13/7/2018 alle 12:44 , Windom Earle ha scritto:

Non è pronto, non so se lo sarà mai, ma è giusto non perderne il controllo. Ideale futuro sostituto di Marione

Uguale proprio 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-May-2006
8,102 posts
8 hours ago, Geronimo Rulli said:

Uguale proprio 

 

Ma perché bisogna cercare sempre doppioni come sostituti? Sono entrambi attaccanti, entrambi svariano, entrambi preferiscono il centrosinistra. Tra due anni Mario ne avrà 34 e Pjaca ne potrebbe prendere il posto, se si dimostra valido.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 26-Sep-2007
4,620 posts

sarà un prestito oneroso con diritto di riscatto e ricompra

 

speriamo che non sia ad 1 mln il prestito....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Apr-2006
124,353 posts

Juventus, le ultime notizie di calciomercato su Marko Pjaca

 

Nelle ultime notizie di calciomercato della Juventus si parla dell’ormai certo addio di Marko Pjaca attualmente impegnato ai Mondiali con la finale tra la sua Croazia e la Francia. Il Genoa con un tentativo in extremis prova a sfidare la Fiorentina in netto vantaggio per l’esterno offensivo classe 1995.

 

Fonte: https://bit.ly/2uBzLoK

 

 

Dopo l'acquisto di Cristiano Ronaldo il calciomercato della Juventus è tutt'altro che finito. Non sono da escludere nuove operazioni in entrata, ma la priorità di Marotta e Paratici al momento è quella di cedere per sfoltire la rosa. Sul piede di partenza c'è anche Marko Pjaca e un indizio importante sulla certezza della sua cessione è arrivata dall'ufficializzazione di Cancelo che avrà la maglia numero 20 indossata dal croato in passato. Pjaca sembrava ad un passo dal trasferimento alla Fiorentina, ma nelle ultime notizie sulle trattative di calciomercato c'è anche un tentativo del Genoa per il giocatore che spera di vincere i Mondiali con la sua Croazia.

 

Il nome di Marko Pjaca è ormai una costante nelle ultime sulle trattative di calciomercato della Juventus. Il calciatore croato reduce da una buona stagione in prestito allo Schalke post infortunio, non troverebbe spazio in bianconero e per questo sarà ceduto. Sul classe 1995 c'è il forte interesse, ormai da tempo, della Fiorentina. Il club viola ha sondato a più riprese il terreno per l'esterno offensivo, ma ora potrebbe fare i conti con un avversario dell'ultim'ora.

 

Secondo quanto riportato da Sky Sport il Genoa ha deciso di provare a fare un tentativo in extremis per Marko Pjaca. Per quest'ultimo la Fiorentina e in ampio vantaggio, anche perché può contare su un accordo di massima con il giocatore e il suo agente. I rossoblu però non mollano e sperano di poter sfruttare i buoni rapporti con la Juventus. Alla fine dunque potrebbe scatenarsi una vera e propria asta che inevitabilmente farebbe sorridere i bianconeri che potrebbero dire sì all'offerta migliore.

 

Nei giorni scorsi si è parlato di un possibile addio di Marko Pjaca alla Juventus, destinazione Fiorentina. Un'operazione da concretizzare con la possibile formula del prestito oneroso fissato a 12 milioni di euro, più riscatto fissato ad altri 12. In questo modo la Juve recupererebbe i 24 milioni investiti per lui, con il possibile inserimento di una clausola di "recompra". Se l'offerta venisse confermata, il Genoa dovrebbe quantomeno pareggiare la stessa per sedersi al tavolo delle trattative con la Juventus.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Oct-2008
83,121 posts

Deve giocare, a Torino quest'anno mi sa che sarà dura farlo. Ne ha sei davanti, considerando già ceduto Higuain.

Edited by Bradipo76

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-May-2008
1,050 posts

Infatti non è che non vuole la juve...vuole giocare e ha ragione

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 21-May-2018
1,994 posts

Che peccato comunque .. lo abbiamo pagato più di 25 mln e non ha mai avuto la possiblità di fallire veramente alla Juve.. è più un oggetto misterioso che altro, a causa di 2 infortuni devastanti.

Dovessimo cederlo, spero che manterremo un diritto di recompra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Feb-2015
22,410 posts
23 minuti fa, Charlesdexter ha scritto:

Io pur di allenarmi un anno con CR7 di panca ne farei tanta, ma le strade di Pjaca e della Juve sembrano ormai divise.

deve giocare giocare e giocare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Feb-2015
22,410 posts
3 minuti fa, Charlesdexter ha scritto:

Ma nella squadra giusta, non in squadre assurde tipo lo Shalke.

boh la fiore ci sta secondo me

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 10-Dec-2010
2,878 posts

Pure allo shalke, squadra mediocre, è finito inesorabilmente in panchina... io tutto sto campione non lo vedo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 08-Aug-2012
16,454 posts
1 minuto fa, Antony1982 ha scritto:

Pure allo shalke, squadra mediocre, è finito inesorabilmente in panchina... io tutto sto campione non lo vedo.

lo schalke è arrivata seconda in bundes, mediocre mi sembra un po' troppo.

 

detto ciò le premesse per un suo minutaggio non eccessivo c'erano tutte.... aveva alle spalle solo qualche partita con la primavera, paese nuovo, lingua nuova, allenatore che gioca senza ali... 

per me è da valutare quest'anno. sperando che vada tutto bene  avrà una preparazione alle spalle, una squadra che punterà su di lui (parlo della fiorentina  che giocherà col 433 a quanto sembra). non dico che deve fare 15 gol e 15 assist ma mi aspetto una stagione da protagonista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
Joined: 24-Jul-2021
0 posts

sembrava un ex giocatore questo pomeriggio, due anni fa era inarrestabile, pensavo che avessimo preso il nuovo CR7

mi spiace tanto 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
Joined: 24-Jul-2021
0 posts
5 minuti fa, Charlesdexter ha scritto:

Quando si è reduci da infortuni gravi serve tanto tempo a volte per ritrovare fiducia nei propri mezzi. Non va giudicato da dieci minuti in finale. Vero è che ormai al nostro livello servono giovani top, le promesse non bastano più.

sono due anni che gioca spezzoni di partita però, stasera sembrava anche ingrassato, spero si riprenda e ritorni

per rinfrescare la memoria sono andato a cercarmi un video, guarda che roba!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Aug-2006
11,956 posts

La rottura del legamento crociato anteriore di Pjaca (giocatore della Juventus e della nazionale Croata), e nuovamente da parte di Giuseppe Rossi, sono solo gli ultimi di una serie di infortuni tra i più limitanti per la carriera di un calciatore.

Si stima che annualmente in tutto il mondo 2 milioni di persone subiscano la rottura del legamento crociato anteriore (Samulesson et al 2012). Il legamento crociato anteriore è la struttura che determina gran parte della stabilità del ginocchio. Chi ne subisce la rottura se vuole tornare a praticare sport caratterizzati maggiormente da salti e cambi di direzione (calcio, rugby, basket, volley) deve sottoporsi ad un operazione chirurgica di ricostruzione del legamento e compiere un buon percorso di riabilitazione.

 

Quattro soggetti su cinque ritornano a praticare un’attività sportiva dopo esser stati operati per ricostruzione del legamento, ma solo il 65% circa torna allo stesso livello atletico che aveva prima della lesione e ancora più bassa la percentuale (55%) di chi riesce a tornare a disputare competizioni dello stesso livello pre-lesione (Ardern et al 2014). Questo perché i tempi di recupero sono abbastanza lunghi (variano dai 3 ai 12 mesi) ed esiste un consistente rischio di recidiva. Florenzi (giocatore della Roma) e Giuseppe Rossi (giocatore del Villareal) ne sono forse gli esempi più famosi, entrambi operati dopo rottura del legamento crociato anteriore ed entrambi nuovamente infortunati allo stesso ginocchio.

 

Il caso di Florenzi è emblematico. Il 26 ottobre 2016 durante Sassuolo-Roma si rompe il legamento crociato del ginocchio sinistro. Il 28 ottobre 2016 si opera e gli viene ricostruito il legamento. Il 14 febbraio 2017 subisce nuovamente la rottura del legamento crociato sinistro durante un allenamento con la Primavera della Roma. Esattamente a 3 mesi e mezzo dalla precedente operazione. Si può parlare di sola sfortuna o altro? Possiamo imparare qualcosa da queste vicende? Purtoppo il rischio di una seconda rottura ad un legamento operato chirugicamente con ricostruzione si attesta attorno al 15%. Per atleti giovani al di sotto dei 25 anni il rischio aumenta fino al 23% soprattutto se si forza il ritorno in campo prima dei tempi biologici di guarigione (Wiggins et al 2016). Il rischio non riguarda solo il ginocchio operato ma come dimostrano i casi di Perin (portiere del Genoa) e Giuseppe Rossi (ex stella del calcio italiano) il rischio di avere una seconda rottura del legamento crociato all’altro ginocchio, sale al 25% in chi è già stato operato (Paterno et al 2015).

 

Sia nell'ambito chirurgico che della successiva fase riabilitativa negli ultimi anni fortunatamente stanno emergendo strategie di recupero sempre migliori, che permetteranno un ritorno all’attività sportiva pre-lesionale di un numero sempre maggiore di persone, questo però sempre rispettando delle tempistiche biologiche ben precise. Ma quali sono i tempi di recupero necessari per tornare in campo? Bisogna dire innanzitutto che almeno in Italia si parla di 6 mesi per il ritorno in campo post-intervento chirurgico. La letteratura scientifica riporta tempi di ritorno in campo che variano da 3 ai 15 mesi, la maggior parte parla di 6 mesi per il “completo” recupero (Barber et al 2011).

 

Recenti studi però dimostrano come un ginocchio operato torna ad essere normale sia da un punto di vista della guarigione biologica dei tessuti, che da un punto di vista biomeccanico solo dopo 2 anni (Nagelli et al 2016). Se per un atleta adulto l’assenza per 2 anni dalle competizioni è impensabile, per atleti molto giovani (meno di 20 anni) con una potenziale carriera davanti, forse è necessario riflettere di più sui loro tempi di recupero. Ultimamente stanno emergendo sempre più dati scientifici che dimostrano come la maggior parte dei pazienti non sia biologicamente, atleticamente e psicologicamente pronta per tornare a giocare dopo 6 mesi dall’intervento (Grindem et al 2016). Sempre gli stessi autori affermano come il ritorno all’attività sportiva prima dei 9 mesi post-intervento aumenti notevolmente il rischio di una nuova rottura.

 

Questi dati scientifici devono essere tenuti presenti da ortopedici, fisioterapisti, preparatori atletici e vanno bilanciati con le forti pressioni che si hanno a tutti i livelli per far tornare a giocare il prima possibile chi ha subito questo tipo di infortunio. A conclusione di ciò il far tornare a giocare atleti a 3 o 5 mesi dall’intervento assomiglia più ad un gioco d’azzardo che a una medicina e una riabilitazione bastata sui dati scientifici. Si può fare, ma si accetta un alto rischio e purtroppo spesso il risultato sono carriere rovinate.

 

http://www.ildolomiti.it/blog/livio-zerbini/rottura-del-legamento-crociato-anteriore-bastano-6-mesi-il-recupero-o-sarebbero

 

Per me un anno di prestito con  diritto di riscatto e contro riscatto è la soluzione migliore per tutti.. è un giocatore su cui io punterei ancora moltissimo sperando sia più fortunato da ora in poi.. tra un anno potremmo rivederlo nel pieno della forza fisica e mentale

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 20-Aug-2013
1,883 posts

A me fisicamente sembra a posto nei 10 minuti giocati.

È un giocatore che fa presto a valere 60 milioni .io non lo venderei 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Apr-2009
3,653 posts

Pjaca sembra destinato alla cessione( mi auguro con diritto di riacquisto perchè sarebbe folle disfarsene) ma resto del parere che sarebbe il primo a beneficiare della presenza di CR7: i numeri non gli mancano( in qualche frangente ricorda il portoghese quand'era allo Sporting) ed allenarsi quotidianamente a fianco di un campione del genere gli sarebbe utilissimo, così come vedere quali e quanti sacrifici comporta il voler raggiungere e mantenersi a quei livelli di eccellenza. Quindi, se ci fosse una minima possibilità, terrei in rosa il croato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-Jul-2006
6,913 posts

Al momento è un giocatore molto fumoso, se non diventa concreto presto diventerà un talento sprecato

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...