Jump to content
ThierryHenry

Giorgio Chiellini, il Capitano.

Recommended Posts

Joined: 02-May-2006
1,892 posts

È favoloso

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Jul-2020
796 posts

Era quello che diceva che bisogna cacciarlo a calci in c**o

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 17-Jul-2020
796 posts

Chi era? Mi pare un certo Munerati

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Apr-2008
11,474 posts
2 ore fa, filippo83 ha scritto:

Per me deve rinnovare, chiaramente non riuscirebbe a giocarle tutte, ma nel quartetto di centrali di difesa ci può stare e come

ma infatti, come scrissi mi pare qualche settimana fà, chiello non sarà MAI un problema per la Juventus.

la dirigenza (e l'allenatore) valuti se pensa di poter contare fisicamente su di lui o meno, e costruisca una rosa in grado anche di farne teoricamente a meno. poi se avrà acciacchi o infortuni pace, ma volerlo pensionare per forza, finchè ancora in campo insegna a tutti come si difende, non ha senso. anche economicamente è uno di quelli che prende meno in rosa (solo i nuovi acquisti hanno ingaggi minori). il giorno che le prestazioni non saranno più di livello sarà lui il primo a volersi ritirare, perchè è una persona intelligente e sa valutare bene se può ancora far bene in campo o meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 01-Jun-2005
39,023 posts

Ma poi oltre a tutto il discorso tecnico, vogliamo parlare del non vedere la fascia sul braccio di Bonucci? Per me dovrebbe essere sempre titolare solo per questo 

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 29-Apr-2014
3,384 posts

Non aprivo questo topic da inizio Dicembre, e mi si è aperto sui messaggi di quel periodo.

Che orrore.

Quando qualcuno si lamenterà di qualche giocatore che "non è riconoscente con i tifosi" glieli faccio leggere

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 22-May-2006
10,976 posts
1 ora fa, crazy1897 ha scritto:

Giocatore finito .rotfl 

 

certo che ce ne stanno di intenditori in giro .asd 

 

 

da quando è rientrato IL VERO CAPITANO la musica in difesa è cambiata, nonostante l'età e i numerosi guai fisici resta ancora tra i più forti al mondo.

 

ot

mentre il 19 vagava per i campi lui ha fatto un intervento monumentale sul Quaglia, nonostante fosse sul lato dx del campo, a dimostrazioni qualora ce ne fosse ancora bisogno di quanto sia stato fortunato a giocare in mezzo al Barza e al Chiello

fine ot

 

Scritto quando ancora era fuori.

Quando è disponibile caga in testa ancora a tutti e dico tutti i difensori europei

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Aug-2006
5,308 posts
19 minuti fa, Ca$a ha scritto:

 

Scritto quando ancora era fuori.

Quando è disponibile caga in testa ancora a tutti e dico tutti i difensori europei

Perchè la sua forza è tutta mentale, ha un intelligenza che gli altri calciatori si scordano

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 03-Jun-2005
45,048 posts

Si sta preparando solo per l'europeo...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Feb-2008
3,272 posts

Allegri diceva sempre che il riposo è importante quanto l'allenamento. 

Chiellini ha giocato veramente poco, viene in pratica da un anno di infortunio, ci sta che ora sia in formissima. 

Idem Cuadrado, a riposo causa Covid ora corre il doppio degli altri. 

Ma poi vediamo quando si mettono alla pari con chi praticamente non si ferma da maggio(il tanto criticato Bonucci, per esempio) 

 

 

 

Edited by Chris Cornell

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 09-May-2009
17,171 posts
10 ore fa, Ca$a ha scritto:

 

Scritto quando ancora era fuori.

Quando è disponibile caga in testa ancora a tutti e dico tutti i difensori europei

 

per non parlare di Buffon e dei "passettini laterali" .rotfl  

 

Abbiamo ancora due giganti che nonostante l'età e qualche acciacco fisico danno ancora il loro contributo e sono un valore aggiunto anche quando non giocano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 05-Dec-2009
4,912 posts
43 minuti fa, IlPilotaDiRonaldo_ ha scritto:

Al prossimo infortunio tutti a s*****arlo

Il topic ritornerà a prendere vita in un amen

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 25-Apr-2008
11,474 posts
1 ora fa, Chris Cornell ha scritto:

Allegri diceva sempre che il riposo è importante quanto l'allenamento. 

Chiellini ha giocato veramente poco, viene in pratica da un anno di infortunio, ci sta che ora sia in formissima. 

Idem Cuadrado, a riposo causa Covid ora corre il doppio degli altri. 

Ma poi vediamo quando si mettono alla pari con chi praticamente non si ferma da maggio(il tanto criticato Bonucci, per esempio) 

 

 

 

tra bonucci e chiellini ci sono sempre state almeno 2-3 spanne di differenza anche quando pure chiello giocava sempre....

la differenza che c'è tra un buon giocatore e un campione del ruolo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 02-Jun-2005
7,335 posts

Avevo qualche dubbio,non sulle sue immense qualità ma sulla capacità di recuperare dopo un infortunio grave a 35 anni. Invece...poche palle,per me è ancora indispensabile,poi starà all'allenatore decidere quanto e come utilizzarlo,ma avete notato che razza di muro? Con lui Bonnie è un altro giocatore

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 11-Apr-2006
33,190 posts
Il topic ritornerà a prendere vita in un amen

ma chiellini infatti il problema è solo fisico

 

quando sta bene ti da un equilibrio assurdo

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 14-Nov-2006
80,874 posts

monumentale

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 24-Feb-2008
3,272 posts
4 ore fa, KM 91 ha scritto:

tra bonucci e chiellini ci sono sempre state almeno 2-3 spanne di differenza anche quando pure chiello giocava sempre....

la differenza che c'è tra un buon giocatore e un campione del ruolo.

Intendevo però che Chiellini è uno che salta una bella parte di stagione da sempre.

Ha sempre avuto i suoi acciacchi, se ben ricordi in Champions ha saltato un mare di partite decisive. 

Per molte stagioni ha avuto noie muscolari e stava fuori un mese. 

Ci sta che a metà stagione sia straripante, gli altri, compagni e avversari, sono già stanchi. 

 

Bonucci salta pochissime partite l'anno, è fatto di ferro. 

E quando è stanco deve giocare perché una volta c'è Barzagli che salta la stagione, poi c'è Ogbonna inaffidabile, poi arriva Rugani ma è scarso, ci sarebbe Caceres ma si è schiantato in macchina, poi arriva De Ligt ma ha la spalla rotta,si prende il Covid, ci sarebbe Demiral ma è sempre rotto. 

Ringraziamolo ogni tanto pure Leo, dai. 

 

 

Edited by Chris Cornell
  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 04-Apr-2006
124,378 posts

Ovunque Proteggi. L’ennesimo ritorno di Giorgio Chiellini

Verso Inter-Juve, Chiellini: "Non costretti a vincere ma può succedere di  tutto" | Calcio Style - Notizie e news calcio

 

 

 

Guess who’s back verrebbe da dire. Giorgio is back.
Se nell’assenza si percepisce il valore di ciò che manca allora mai come in questo anno e mezzo la Juventus ha capito davvero cosa significa avere Giorgio Chiellini dalla sua parte.
Ci siamo abituati tutti ad averlo dalla nostra parte, a godere della sua protezione, come un santino incollato sul cruscotto.

 

Chiellini è tornato e si è ripreso la Juve come fanno i campioni: con naturalezza, con autorevolezza, senza chiedere perché non c’è bisogno. Senza imporre niente a nessuno perché non serve imporsi sugli altri quando è il gruppo stesso a riconoscere la leadership. La fascia è la sua è nessuno gliel’aveva mai tolta, sulla titolarità forse qualche dubbio era sorto per un ragazzo straordinario dal punto di vista della professionalità, ma mortale come tutti e che compirà 37 anni il prossimo 14 agosto.
Ci sorprende sempre (ma forse non dovrebbe la sua capacità di rinascere da infortuni, ricorrenti o unici, a dimostrazione di una condizione mentale ancora superiore a quella fisica.


Proprio la sua intelligenza gli ha permesso di migliorarsi negli anni, di diventare nevralgico nel gioco della Juve, ha imparato a saper sfruttare la sua dote di mancino naturale. Ha saputo crescere, non accontentarsi dei suoi punti di forza lavorando al contempo su quelli deboli e diventando importante in fase di possesso palla, laddove fino a poco meno di 10 anni fa era carente, individuato dagli avversari come l’anello debole della BBC su cui andare a fare pressing per recuperare il pallone, come spiega bene Jacopo Azzolini nel suo libro Il Muro Invalicabile.

 

Pirlo lo aveva messo dentro nella complicata sfida di Milano in casa dell’Inter il 17 gennaio, allora la prestazione fu insufficiente da parte di molti ma l’unico a tenere la barra dritta sembrò essere proprio il numero 3. Da allora 3 partite eccezionali del capitano che hanno riportato in cima alle gerarchie un giocatore che sembrava destinato ad una stagione à la Buffon, da riserva di lusso ed esperienza. Partendo dalla SuperCoppa per arrivare fino alla sfida di Marassi contro la Sampdoria in cui Giorgio ha preso residenza sul palcoscenico nel secondo tempo quando i bianconeri sono drasticamente calati. .................
Un santo, un apostolo, il protettore della linea più estrema di difesa, il nostro patrono, “Ovunque Proteggi”.
Le ultime sue prestazioni costringono Pirlo a rivedere le gerarchie per le prossime partite, se mai avesse avuto dubbi. E a chi di noi non è venuto il desiderio adesso di vederlo al fianco di DeLigt?

 

Ovunque proteggi, proteggimi nel male
Ovunque proteggi la grazia del tuo cuore

 

Oltre al lato tecnico di Chiellini però colpisce anche quello umano, specie quando le testimonianze arrivano da chi ha avuto modo di frequentarlo, anche se per poco, per esempio in nazionale.
L’ultimo in ordine di tempo è Barella, uno dei giocatori migliori del campionato, oggi all’Inter e anche lui come il difensore bianconero cresciuto moltissimo grazie a Conte, a riconoscerne il ruolo e l’importanza.
In un’intervista rilasciata a DAZN ha definito il 3 bianconero “la mamma della nazionale” sempre pronto ad accogliere i nuovi, a farli sentire benvenuti e accoglierli nell’ambiente azzurro.

 

Una riconoscimento importante proprio da parte di un avversario che milita in una concorrente diretta in Italia, utile a definire ancora una volta in maniera chiara la statura dell’uomo oltre a quella del giocatore che possiamo osservare ogni volta che scende in campo. Il riconoscimento della grandezza che va oltre il colore delle maglie e le rivalità, oltre le dichiarazioni copia incolla da calciatore davanti a una telecamera e le convenienze che il tifo impone in certi ambienti e che forse proprio per questo vale ancora di più.


Perché non si diventa Giorgio Chiellini a caso.

 

 

Articolo completo -> https://www.juventibus.com/ovunque-proteggi-lennesimo-ritorno-di-giorgio-chiellini/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 19-May-2006
1,356 posts

Da pallone d'oro, molto più che Cannavaro.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 16-Aug-2013
10,497 posts

Io capisco che è bello poter dire "ve l'avevo detto io", puntando su un molto probabile calo di rendimento di un 36enne spesso infortunato.. però se neanche con una premessa anagrafica e di integrità fisica come questa si riesce ad azzeccare una previsione su un calciatore, bè .asd

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 12-Apr-2006
2,046 posts

Mi piacerebbe vederlo al più presto in coppia con De Ligt: potenzialmente la coppia di centrali più forte dai tempi di Ferrara-Montero

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Joined: 07-Jul-2008
49,409 posts

Gioca solo perché figlio illegittimo di AA (cit.) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...