Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing most liked content on 09/01/2017 in all areas

  1. 6 points
    premesso che l'acquisto non mi convince e non lo avrei fatto... se qualcuno crede si sfogare le frustrazioni della sua vita qui sopra ha sbagliato obiettivo
  2. 3 points
    ad Allegri piaceva perchè a suo dire per l'età che aveva leggeva benissimo il gioco e palleggiava con estrema facilità con entrambi i piedi credo abbia perso totalmente fiducia, e forse non è neanche cresciuto a dovere atleticamente spero lo si recuperi e che Allegri vinca la scommessa, perchè ormai i soldi li abbiamo spesi. per cui sostegno massimo. ma di scommessa si tratta, possiamo vincerla e possiamo perderla. avremmo avuto bisogno di certezze non dico totali (non ne esistono) ma quantomeno maggiori
  3. 3 points
    Anni fa tendevo a dare più importanza alla gestione tecnica della palla: stop, controllo, capacità di saltare l'uomo, tiro... Da quando ho visto Pirlo da vicino ho revisionato la mia concezione di giocatore tecnico. Ok, controllo della palla, dribbling e doti balistiche sempre fondamentali, ma la visione di gioco, la lucidità nel localizzare compagni e avversari ora mi sembrano molto più importanti di prima nella valutazione di un giocatore. In Bentancur mi sembra che questa caratteristica sia già molto presente nonostante l'età. Oltre al fatto che ha un tocco di palla delizioso.
  4. 2 points
    con questo concetto Davids non sarebbe mai arrivato alla Juve il Liverpool non avrebbe mai preso Coutinho Pirlo e Bergkamp sarebbero deperiti all'inter non l'avrei comprato neanch'io, ma la storia del calcio è piena di giocatori che si sono riscattati cambiando squadra
  5. 2 points
    Sono anni che De Sciglio gioca male. I tifosi del milan festeggiano la sua partenza. Non lo avrei preso, poi se dovesse fare bene tanto di guadagnato, ma non si va a comprare uno che gioca male sperando che cambi.
  6. 2 points
    non mi piace, non mi piaceva nemmeno quando si gridava al fenomeno ai suoi esordi, e men che meno mi è piaciuta l'operazione che l'ha portato alla Juventus ma di tutto questo, quello che mi piace di meno è il trattamento che gli stanno riservando quelli che dovrebbero essere i suoi tifosi e spero che con le prestazioni sul campo gli faccia rimangiare tutta la M***A che gli stanno tirando addosso
  7. 2 points
    Ottimo euro 2016, contro Spagna e Germania fece due partite da 7 pieno anche se nel 3-5-2, quindi magari inserito nel contesto giusto può essere un buon giocatore. Lo scorso anno imbarazzante con il Milan, contro di noi ha giocato una partita bruttina, contro l'Inter nel derby disastroso, contro la Roma ha fatto sembrare Perotti il nuovo Neymar, con noi in supercoppa ha fatto cio' che un terzino non deve fare. Inevitabile una considerazione sul prezzo pagato: giocatore fuori dal progetto del Milan, stipendio pesante, i suoi tifosi non lo sopportavano, in scadenza... valeva veramente 12 milioni? L'operazione con Bonucci sottopagato e lui strapagata è veramente strana.
  8. 2 points
    Presente. Pero i WE per me sono full fino a gennaio (sopratutto il sabato) quindi mercato only in settimana per conto mio
  9. 2 points
    Ragazzi volevo spendere 5 minuti per ringraziarvi, è stato il mio primo calciomercato con voi e devo dire che mi sono trovato molto bene nonostante qualche "discussione" con qualcuno che io stesso capisco. Alla fine però si è arrivato sempre ad un chiarimento e di questo ne sono felice. Io ho cercato sempre di riportarvi le news in tempo reale per continuare a tenervi informati e spero che siano state anche di vostro gradimento. Alla fine penso e spero che ho preso un po di fiducia in tutti voi vista l'attendibilità delle mie notizie e questo mi fa piacere in quanto mi porta sempre a tenervi aggiornati sul nostro mercato. Comunque grazie ancora a tutti per questi mesi, per la possibilità di esprimermi e commentare con voi le nostre vicende. Mi sono trovato molto bene sul vostro forum e penso che sia una comunità molto bella. ORa resterò con voi a discutere sulle nostre partite ecc.. e appene avrò qualche notizia di mercato la posterò senza ombra di dubbio.
  10. 2 points
    KATIE ROOD: DALLA NUOVA ZELANDA ALLA JUVENTUS WOMEN! Da Leonardo Maleci -1 settembre 2017 Scopriamo l’ultimo colpo di mercato della Juventus Women: Katie Rood, attaccante 24enne neozelandese di grande caratura tecnica, come si evince dai video provenienti dalla Nuova Zelanda. Primo contratto importante per la sua carriera, è stato celebrato dalla ragazza come la coronazione di un sogno per il quale stava lavorando da molto tempo. “Today is the day that I finally got a return on those investments.” – (Oggi è il giorno in cui finalmente ho ottenuto un ritorno sugli investimenti) – Katie Rood sul proprio profilo Facebook “I guess if you look at all of the things I’ve missed out on over the years then sacrifice would be the right word. But with every sacrifice came an investment. An investment in the pursuit of the life that I hoped to one day lead.” – (Immagino che guardando tutte le cose che ho perso durante gli anni, il sacrificio sarebbe la parola giusta. Ma con ogni sacrificio è venuto un investimento. Un investimento nel perseguimento della vita che speravo di trascorrere un giorno.) – Katie Rood sul proprio profilo Facebook Katie Rood può giocare agevolmente sua sul fronte destro che su quello sinistro, non disdegnando anche ruoli centrali di attaccante rifinitrice. Dotata di un ottimo controllo palla che le permette di effettuare numerosi dribbling, anche in serie, superando con facilità le dirette marcatrici. Possiede inoltre grande velocità sia sul breve con palla al piede che in campo aperto, agevolando la propria smarcatura oltre al superamento delle avversarie conducendo la palla. La capacità balistica e la precisione di tiro, anche dalla distanza, fanno sì che Katie Rood abbia un’alta percentuale di realizzazioni anche in azioni con strette marcature e forte densità difensiva avversaria. Completano la dotazione tecnica della giocatrice i giusti tempi ed una buona visione di gioco con i quali riesce ad effettuare assist e passaggi chiave alle compagne di reparto. Pronta alla nuova sfida italiana, già presente e attiva agli allenamenti della nuova squadra, scalpita per l’esordio in un grande club nel quale il suo potenziale sarà valorizzato da Rita Guarino e il suo staff che metteranno indubbiamente in luce una buona giocatrice. https://www.calciofemminileitaliano.it/calcio-femminile/match-analysis/katie-rood-dalla-nuova-zelanda-alla-juventus-women/
  11. 2 points
  12. 1 point
  13. 1 point
    Io ero uno di quelli che per difendere Bonucci al primo anno si prese molti insulti.. Ma sono casi imparagonabili, se non fosse altro per le differenze caratteriali tra i 2.
  14. 1 point
    io gli concederei il beneficio del dubbio... qua ricordo i fenomeni che regalavano bonucci dopo il primo anno...
  15. 1 point
    Fa 2 o 3 cross sballati come quello al psg poi vedi a Torino come reagiscono. E daremo la colpa ai tifosi viziati che non devono fischiare... stesse menate di isla
  16. 1 point
    Gia perché con 2,5 milioni di stipendio chi altro se lo piglia? abbiamo preso un altro isla e passeremo gli anni a fare gli stessi identici discorsi che abbiamo fatto con isla.
  17. 1 point
    LAPO ELKANN http://www.ilgiornale.it/news/cronache/lapo-elkann-presenta-kar-masutra-lauto-completo-stile-soft-1403680.html http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/flash-fermi-tutti-lapo-sbarca-lido-venezia-quot-sozzani-155299.htm
  18. 1 point
    Non e' mai stai forte quindi non c'è nulla da recuperare. il Milan gli faceva una campagna esaltatoria agli inizi ma già allora aveva prestazioni assolutamente incolori
  19. 1 point
    un giocatore preso con criteri opposti a come lavora la societa' di solito, marchetta palese
  20. 1 point
    nel contesto della Juventus 2017-2018 il suo acquisto è chiaramente incomprensibile è irricevibile. se fatturi 500 milioni non compri de sciglio. se in attacco hai higuain e dybala non compri de sciglio. lo potevo capire quando giocavamo con matri e quagliarella ma adesso no. il giocatore è scarso forte, non è un problema di tifosi frustrati che devono sfogarsi ma proprio che lui è scarso. non da juve e non lo sarà mai a meno che la Juve non diventi una squadra di metà classifica
  21. 1 point
    Io me ne sono innamorato subito. Testa alta, gioca a 1-2 tocchi, vede i compagni, si fa vedere sempre, passo felpato palla al piede. Per me diventerà forte forte forte.
  22. 1 point
    Visto dal vivo è imbarazzante. La cosa positiva poteva essere quella di schierarlo come riserva su entrambe le fasce, ma ho visto che il mercato dei terzini è stato deficitario in questo senso quindi servirebbe recuperarlo.
  23. 1 point
  24. 1 point
    in una nazione dove ci si indigna di più per le frasi di un funzionario della polizia che per quelli che lanciano le bombole di gas dai balconi i risultati sono questi... poi basta aggiungere il fatto che per combattere il fenomeno dei viaggiatori senza biglietto si è pensato solo ad aumentare il prezzo delle multe (per la serie i pochi che ricevono la multa pagano per quelli che non si riescono o non si possono beccare... chi non pagava e la faceva franca continuerà a farlo...) ed il disastro è compiuto!
  25. 1 point
    non sapevo perdona la mia ignoranza
  26. 1 point
  27. 1 point
    Grazie per avermi avvisato. L'anno scorso mi sono divertito molto con questa Maxilega e con chi vi ha partecipato, ma quest'anno temo di non avere tempo sufficiente per gestire la cosa, specialmente da ottobre in poi. Piuttosto che falsare il campionato non mettendo la formazione metà delle volte, preferisco lasciare il posto a qualcuno che abbia maggiore disponibilità di partecipare.
  28. 1 point
    Hold on. Questa e' una TEORIA. Attualmente non esiste prova che la Juventus firmi contratti con strette di mano. Ripeto, non esiste nemmeno il benche' minimo appiglio per credere cio. Ma a quanto pare sono io che devo provare la NON esistenza di un qualcosa che non puo essere provato. Ripeto, siamo al paradosso dell'assurdo in cui si deve provare la non esistenza di qualcosa. Ma ci riprovo sul filo logico. E' stato detto che la Juventus e' un club di elite. Benissimo, questo implica essere ALMENO fra le 4-5 societa' piu blasonate d'Europa. Altrimenti per definizione non sei un elite. Siamo d'accordo su questo? Se la Juventus e' una societa' d'elite, per quale ragione ha bisogno di ipotetiche clausole liberatorie? Delle due l'una. O sei un club d'elite (per cui dopo il Real Madrid ci sei tu con un altro manipolo di squadre) ragion per cui un giocatore che abbandona il proprio team ha circa il 20% di possibilita' di sceglierti se vuole rimanere nell'elite...oppure NON sei una squadra di elite (ragion per cui hai bisogno di clausole tacite). Il filo logico e' tutto qua, non e' che bisogna costruirsi delle teorie strane. Ma giustamente dici, si va a preferenza. Mi va benissimo, ma allora mi baso UNICAMENTE sui dati oggettivi. Abbiamo visto Llorente essere ceduto a zero e poi essere rivenduto a 6 (ed ora a 15) si o no? Abbiamo visto Tevez essere ceduto a zero e poi essere rivenduto a 15 mln in cina si o no? Abbiamo visto Giovinco, Evra e Alves partire a zero? (approp, anche con Giovinco c'era una stretta di mano come accordo? Pure lui era un top player blasonato che ha scelto la Juve appositamente per questo accordo?) Andiamo avanti. E' vero che la teoria del "se un giocatore non vuole rimanere, deve essere liberato" tanto utilzizata qua dentro e' stata provata falsa? Esistono i casi Keita e Spinazzola, in Europa poi anche di piu. Perche' costruirsi teorie basate su nessun dato scientifico/oggettivo/cartaceo unicamente per convincersi che viviamo nel miglior scenario possibile? Davvero e' necessario creare teorie sul nulla per provare la propria opinione (giusta o sbagliata e' un opinione)? E' una opinione, come giustamente dici. Puo piacere o non piacere. Ma se ti inventi (tu sui generis) una ipotetica clausola per spiegare questa politica significa che NON sei assolutamente sicuro di questa politica (della serie "oh un motivo per scelte irrazionali del genere ci deve essere"). P.s. Sul modo di fare da galantuomini poi avrei da ridire. Siamo una societa' quotata nono esattamente un circolo dell'aristocrazia inglese di fine 800. l'AD deve rispondere ad investitori e se ad un 10-k (assemblea annuale) a domanda dell'azionista su come vengono trattati gli stipendi/contratti dei tuoi assets e gli rispondi "mah, ci stringiamo la mano" gli azionisti ti silurano tempo zero, ti fanno una class action e ti trovi 400 legali il giorno dopo sotto casa. Davvero mi state dicendo che Marotta ad un assemblea annuale dice (ha detto? ) questo?
  29. 1 point
  30. 1 point
    meglio, un incentivo in meno a venderlo
  31. 1 point
    Classe '97.... grandissima personalità e padronanza nelle giocate. Uno così può fare tutto a centrocampo; giocare a 2 o a 3 oppure davanti alla difesa. L'altro giorno a Genova dettava i tempi di gioco ai compagni......
  32. 1 point
    Come smontare i sogni di gloria in 4 righe Quindi per accedere alla prelazione bisogna avere necessariamente la premium della juve, anche solo per appoggiarsi a chi la premium già ce l'ha. Ti ringrazio
  33. 1 point
    Questo è cresciuto alla Bombonera che, a confronto dello Stadium, è 2/3 volte più caldo, giocando contro squadre di macellai. Date le premesse per me diventerà un giocatore della madonna.
  34. 1 point
    In Spagna finisce oggi, però non è scontato Coutinho al Barca.
  35. 1 point
    Si chiude oggi a mezzanotte...é molto probabile che vada al Barcellona secondo me il Liverpoil sta semplicemente cercando di strappare più soldi possibili al Barca
  36. 1 point
  37. 1 point
    sì, ma probabilmente si perderebbe in seconda, terza pagina. comunque ci penso su.
  38. 1 point
  39. 1 point
    Credeva di entrare in un ristorante da 100 euro. Poi ha visto Zappacosta ed è andato via ridendo
  40. 1 point
  41. 1 point
    Delle volte mi sembra di essere in un forum di romanisti
  42. 1 point
  43. 1 point
    A parte chr non lho detto io Ma penso si intebda che di solito i giocatori chiave vanno via a cifre astronomiche Sai perche non trovi difensori venduti si 30 anni di alto livello? Perche di solito chi li ha se li tiene
  44. 1 point
    Però preoccupiamoci anche di chi insulta i nostri in questo forum.
  45. 1 point
    la prossima volta che un balengo della rai avvicina un microfono sotto il naso, a qualsiasi domanda la risposta dovrebbe essere: "aspettiamo ancora il nome di chi ha insultato Benatia" fosse per me andrei avanti così tutta la stagione ed oltre non è che in conferenza non ti presenti
  46. 1 point
    Mamozio vs Mamozio. È chiaro che perderà pure così
  47. 1 point
    28 agosto 1988 - Incidente aereo delle Frecce Tricolori a Ramstein L'incidente di Ramstein è un incidente aereo verificatosi nel corso di un'esibizione acrobatica il 28 agosto 1988 durante l'Airshow Flugtag '88 nella base NATO di Ramstein in Germania. L'incidente avvenne durante l'esibizione delle Frecce Tricolori, quando la pattuglia acrobatica italiana si apprestava a completare la figura detta della "Cardioide". A provocare la sciagura fu la collisione in volo fra i tre Aermacchi MB-339PAN pilotati dal Tenente Colonnello Ivo Nutarelli (Pony 10 della formazione), dal Tenente Colonnello Mario Naldini (Pony 1, Capo pattuglia) e dal Capitano Giorgio Alessio (Pony 2). Mentre gli aerei numero 1 e 2 precipitarono in fiamme sulla pista, il numero 10 si abbatté sulla folla causando 67 vittime e 346 feriti tra gli spettatori. Sarebbe anche il giorno del discorso "I have a dream" di Martin Luther King, ma, da ragazzino appassionato di aviazione, Ramstein per me fu un dispiacere simile a quello dell'Heysel...
  48. 1 point
  49. 1 point
    A me sembra di leggere le notizie scritte dalle pettegole che vanno dal parrucchiere, poi ognuno ha i suoi gusti.
  50. 1 point
    Il 23 AGOSTO 1927 Sacco e Vanzetti vengono condannati a morte Bartolomeo Vanzetti e Nicola Sacco in manette. Ferdinando Nicola Sacco (Torremaggiore -FG-, 22 aprile 1891 – Charlestown, 23 agosto 1927) e Bartolomeo Vanzetti (Villafalletto -CN-, 11 giugno 1888 - Charlestown, 23 agosto 1927) sono stati due attivisti e anarchici italiani. Sacco di professione faceva l'operaio in una fabbrica di scarpe, mentre Vanzetti, che gli amici chiamavano Tumlin, dopo aver a lungo girovagato negli Stati Uniti facendo i più svariati lavori, rilevò da un italiano un carretto per la vendita del pesce. Fece questo lavoro per pochi mesi. I due vennero arrestati, processati e giustiziati sulla sedia elettrica negli Stati Uniti negli anni venti, con l'accusa di omicidio di un contabile e di una guardia del calzaturificio «Slater and Morrill» di South Braintree. Sulla loro colpevolezza vi furono molti dubbi già all'epoca del loro processo; a nulla valse la confessione del detenuto portoghese Celestino Madeiros, che scagionava i due. I due furono uccisi sulla sedia elettrica il 23 agosto 1927 nel penitenziario di Charlestown, presso Dedham. Alla base del verdetto di condanna, a parere di molti, vi furono da parte di polizia, procuratori distrettuali, giudice e giuria pregiudizi, una forte volontà di perseguire una politica del terrore suggerita dal ministro della giustizia Palmer e culminata nella vicenda delle espulsioni. Sotto questo aspetto, Sacco e Vanzetti venivano considerati due agnelli sacrificali, utili per testare la nuova linea di condotta contro gli avversari del governo. Erano infatti immigrati italiani con una comprensione imperfetta della lingua inglese; erano inoltre note le loro idee politiche radicali. Il giudice Webster Thayer li definì senza mezze parole due "bastardi anarchici". Il Governatore del Massachusetts Alvan T. Fuller, che avrebbe potuto impedire l'esecuzione, rifiutò infine di farlo, dopo che un'apposita commissione da lui istituita per riesaminare il caso riaffermò le motivazioni della sentenza di condanna. Si trattava di un periodo della storia statunitense caratterizzato da un'intensa paura dei comunisti, la paura rossa del 1917-1920. Né Sacco né Vanzetti si consideravano comunisti ed inoltre Vanzetti non aveva nemmeno precedenti con la giustizia, ma i due erano conosciuti dalle autorità locali come militanti radicali che erano stati coinvolti in scioperi, agitazioni politiche e propaganda contro la guerra. Quando il verdetto di morte fu reso noto, si tenne una manifestazione davanti al palazzo del governo, a Boston. La manifestazione durò ben dieci giorni, fino alla data dell'esecuzione. Il corteo attraversò il fiume e le strade sterrate fino alla prigione di Charlestown. La polizia e la guardia nazionale li attendevano dinanzi al carcere e sopra le sue mura vi erano mitragliatrici puntate verso i manifestanti. Il caso di Sacco e Vanzetti scosse molto l'opinione pubblica italiana di allora e anche il governo fascista prese posizione e si mosse attivamente a sostegno dei due connazionali, nonostante le loro idee politiche. Anche Benito Mussolini riteneva il tribunale statunitense «pregiudizialmente prevenuto» nel giudicare Sacco e Vanzetti e, a partire dal 1923 fino all'esecuzione della condanna a morte nel 1927, i funzionari del Ministero degli Esteri, l'ambasciatore italiano a Washington e il Console italiano a Boston operarono presso le autorità degli Stati Uniti per ottenere prima una revisione del processo e poi la grazia per i due italiani. Lo stesso Mussolini un mese prima dell'esecuzione scrisse direttamente una lettera in cui chiedeva all'ambasciatore statunitense a Roma Henry Fletcher di intervenire presso il Governatore del Massachussets per salvare la vita dei due condannati a morte. Il 23 agosto 1927 alle ore 00:19, dopo sette anni di udienze, i due uomini vennero uccisi sulla sedia elettrica a distanza di sette minuti l'uno dall'altro (prima toccò a Sacco, poi a Vanzetti). La loro esecuzione innescò rivolte popolari a Londra, Parigi e in diverse città della Germania. Una bomba di probabile matrice anarchica, nel 1928 devastò l'abitazione del giudice Webster Thayer, il responsabile della condanna di Sacco e Vanzetti; il giudice era assente e la bomba non colpì l'obiettivo, ferendo però la moglie e una domestica. I corpi dei due anarchici furono cremati e le due urne contenenti le ceneri furono trasportate da Luigina Vanzetti in Italia, dove sono custodite nei cimiteri dei loro comuni d'origine: Torremaggiore per Sacco e Villafalletto per Vanzetti. I due comuni hanno dedicato ciascuno una via ai due anarchici. e una scuola a Bartolomeo Vanzetti. Nel 2016 Amnesty International ha lanciato una campagna per i diritti umani nel mondo, in memoria di Sacco e Vanzetti e caratterizzata dalla canzone Here's to You dedicata da Joan Baez ai due anarchici nel 1971. Il 23 agosto 1977, esattamente 50 anni dopo l'esecuzione, il governatore del Massachussets Michael Dukakis emanò un proclama che assolveva i due uomini dal crimine, affermando: «Io dichiaro che ogni stigma e ogni onta vengano per sempre cancellati dai nomi di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti». Questa dichiarazione non significò però il riconoscimento dell'innocenza dei due italiani (negli ultimi cento anni, nessun condannato a morte statunitense è stato riabilitato dopo l'esecuzione). Oggi, 90 anni dopo, li ricordiamo ancora. Sacco e Vanzetti si ritenevano vittime del pregiudizio sociale e politico. Vanzetti, in particolare, ebbe a dire rivolgendosi per l'ultima volta al giudice Thayer: « Io non augurerei a un cane o a un serpente, alla più bassa e disgraziata creatura della Terra — non augurerei a nessuna di queste ciò che ho dovuto soffrire per cose di cui non sono colpevole. Ma la mia convinzione è che ho sofferto per cose di cui sono colpevole. Sto soffrendo perché sono un anarchico, e davvero io sono un anarchico; ho sofferto perché ero un Italiano, e davvero io sono un Italiano [...] se voi poteste giustiziarmi due volte, e se potessi rinascere altre due volte, vivrei di nuovo per fare quello che ho fatto già. » (dal discorso di Vanzetti del 9 aprile 1927, a Dedham, Massachusetts)
×