Vai al contenuto

greenday2

Tifoso Juventus
  • Numero contenuti

    6770
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    2

greenday2 last won the day on November 15

greenday2 had the most liked content!

Reputazione Forum

1826 Excellent

Su greenday2

  • Livello
    Juventino Le Roi

Profile Information

  • Scrive da:
    London

Visite recenti

4746 visite nel profilo
  1. Topic politico III: una nuova speranza

    No ragazzi, "i cosidetti numeretti" so che ultimamente son tanto vituperati nel mondo dell'uno vale uno, ma sono il motore fondamentale delle relazioni fra individui. Altrimenti parliamo di anarchia, di legge del piu forte. Quando un numero, di per se assolutamente oggettivo e super partes, non piace e prevarichi quel numero alla tua volonta', hai la dittatura. Dittatura in cui l'Italia sta sprofondando. E io glielo lascerei (volentieri) scoprire da solo se non che : - troverebbero forse un altro nemico da incolpare -ci va in mezzo un sacco di gente assolutamente innocente. Bambini inclusi Quindi, no, una resistenza culturale e' IMPERATIVA in ogni epoca ed in ogni luogo, perche' altrimenti avremmo dovuto accettare i campi di sterminio nazisti e le dittature bolsceviche. Scusa ma no
  2. Topic politico III: una nuova speranza

    Che l universo si sistemera' "Da solo" e' pressoche' certo. MA come sottolinei, l'Universo, non l'impiegato statale di qualche paesino annoiato della periferia italiana. E "sistemarsi" significa che il mercato (che non e' un entita' astratta ma l'insieme della popolazione mondiale che ogni singolo giorno si scambia beni) trova volente e nolente il suo punto di equilibrio. Ma il punto di equilibrio per l'annoiato dipendente statale del paesino annoiato della provincia italiana e' MOOOLTI MOOOLTI gradi sotto quello che lui erroneamente crede. Mamma mia quanto e' sotto.
  3. Topic politico III: una nuova speranza

    NOn lo e' fintanto che te la puoi permettere. QUando hai una spesa pubblica (per definizione gia improduttiva) anche meno improduttiva della media OECD e quando questa spesa pesa per un quantitativo assolutamente insostenibile...beh si diventa il nemico numero uno. Anzi, numero due perche' al primo posto hai il crollo demografico dovuto all invecchiamento della popolazione. Come gia detto, gli scarsi servizi li hai proprio perche la tua spesa pubblica e' COMPLETAMENTE improduttiva. Hai un vero e proprio spreco di risorse, cosi come hai uno spreco di risorse quando hai delle tubature vecchie ed arrugginite che comportano un dispendio di acqua del 40-50%. Non e' che non spendi per le tubature o per l'acqua, e che spendi male. Invece che spendere i soldi per riammodernare le tubature, usi quelle risorse per alimentare una situazione clientelare (i.e. fai un c**** e mi dai il voto in cambio) che soprattutto al Meridione ha raggiunto ormai livelli di non ritorno. Se in Italia si e' convinti che ottimizzare la spesa pubblica sia terrorismo o macelleria sociale, significhera' che prima o poi il cittadino medio italiano tocchera' con mano i VERI livelli di macelleria sociale : un po come succede negli slums messicani o argentini, nelle periferie sudafricane o in quelle centro-asiatiche. Macelleria sociale...l'unica macelleria sociale attualmente esistente in Italia e' verso il tessuto produttivo tassato in maniera invereconda in nome di un neocomunismo alla fine mai morto (anzi, rilanciato dai 5stelle e dai perfonisti Salviniani)
  4. Topic politico III: una nuova speranza

    per la stessa ragione per cui si tassano le parti piu produttive del paese in favore di quelle che non lo sono. Calcoli politici. MA d'altronde, la cartina tornasole l hai avuta anche durante il weekend in cui i Romani dovevano esprimersi riguardo l ATAC. Ecco, per quello dico che gli italiani si meritano il peggio. 15% di votanti. 15%!!!
  5. Topic politico III: una nuova speranza

    Ragazzi capiamoci, chiudere infrastrutture non significa tagliare spesa pubblica. Significa semplicemente avere un sistema burocratico sempre piu inefficiente. E con l aumento dei deficit pubblici delle province/regioni, i disagi aumentano invece che diminuire. Il cosidetto bengodi c e ancora francamente, ma sempicemente un conto e' farlo con il 60% del debito pubblico, un altro con il 130%. Ma no, in Italia si e' sempre fatto muro ( e ripeto, non e' solo questione dei minorati pentafelpati) contro qualsiasi forma di liberalizzazione e privatizzazione, contro qualsiasi apertura verso i mercati, contro qualsiasi processo che potesse rendere l'apparato burocratico piu snello ed efficiente (dalla digitalizzazione, all outsourcing, fino all'aggiornamento delle infrastutture). E questi sono i risultati. Non e' un apparato con tagli sociali, ma un apparato semplicemente asfittico e assolutamente improduttivo. D'altronde, il processo improduttivo lo si vede sia a livello Micro a livello locale (come avete detto : strade, ospedali, ferrovie etc.), ma soprattutto a livello Macro...ossia la forbice Nord e Sud che in 40 anni nonostante miliardi di fondi letteralmente gettati nella forance. Forbice che non si e' mai ristretta, ma anzi si e' allargata. Sottolineo NONOSTANTE i miliardi spesi. E' un po come la storia dei forestali : uno si aspetta che "si, spendiamo per i forestali quanto il Canada, EPPERO le nostre aree rurali sono tenute piu linde di un giardino giapponese no?" Uhm suuuuuure
  6. Topic politico III: una nuova speranza

    Ragazzi, in Italia non e' mai stata tagliata una fava di nulla. E' un mantra che in Italia si ripete da una vita, ma basta guardare la spesa pubblica per vedere che i tagli sono assolutamente inesistenti. Ed attualmente, specie i lavoratori pubblici hanno le tutele piu alte al mondo. Se vogliamo parlare di equita sociale, che si inizino a pagare i professionisti ad alto potenziale come i corrispettivi francesi, tedeschi e inglesi
  7. Amico, quel primo tempo fu una fortuna che non fini 5-0 per il Baya. Ti invito a riguardarti la sintesi.
  8. Topic politico III: una nuova speranza

    i diritti e le tutele li perdi continuando a seguire politiche antieconomiche. Se qualcuno in Italia e' ancora convinto di mantenere un tenore di vita come ora facendo un cazz e aspettando il paycheck di cittadinanza, e' meglio che veramente inizi a fare un bagno di realta'. E lo fara' che voglia o meno
  9. Topic politico III: una nuova speranza

    si ma non mi e' ben chiaro che mattanza.
  10. Topic politico III: una nuova speranza

    MA esattamente, di che mattanza si sta parlando?
  11. Topic politico III: una nuova speranza

    Son mica tanto convinto sai.
  12. Topic politico III: una nuova speranza

    Ragazzi nel PD ci sono almeno 3 correnti completamente diverse. Si chiama PD ma sono 3 partiti che non hanno nulla in comune, se non quello di raschiare qualche voto. Lo stesso Calenda, un giorno dice cose condivisibili ed un altro spera di andare a raccattare i voti dall'estrema sinistra parlando dei "danni del liberismo in Italia" (Liberismo?? in Italia?? ma quando??). Che si decida da che parte stare. Perchè se proprio voglio votare un pifferaio un attimo piu istruito e un po piu piacione, voto il pifferaio Fiorentino
  13. Giorgio Chiellini, il Capitano.

    c**** al vento. Negli spogliatoi, come in campo. Senza paura, senza timori.
  14. a me in mediana non mi han fatto impazzire, specialmente nel secondo tempo. Se avessero avuto un pizzico piu di qualità, ci avrebbero potuto far male. Bentancur ha giocato praticamente da solo stasera. Ottima la linea difensiva imho, molto bene Sandro.
×