Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 02/09/2018 in Posts

  1. 8 points
    Buffon Lichtsteiner Benatia Chiellini Sandro Khedira Pjanic Marchisio Bernardeschi Higuain Manzo
  2. 8 points
  3. 7 points
    Torno qualche giorno dopo, solo per ringraziare questa splendida comunità che Ale mi aveva fatto conoscere da poco tempo, certi messaggi lasciati per lui qua sopra, sono veramente toccanti, vuol dire che a suo modo aveva lasciato un 'segno' in molti di voi. Anche lui si trovava molto bene con la maggioranza o quasi e sono commossa per tutti questi messaggi in suo onore. Grazie di cuore, Erika
  4. 5 points
    Visto che viene menzionato solamente ahimè quando fa dichiarazioni, vorrei solo ricordare che questo ragazzo, anima della Juve da anni, ha il naso grosso, si muove non certo con grazia, spesso mette pure in difficoltà i compagni perché vorrebbe spazzare anche i peli, e di certo le mani in area non le tiene in tasca, ma non molla un cm a nessuno....a nessuno. Lode a Giorgio Chiellini il numero 3 della Juve, per me il difensore più forte al mondo...
  5. 4 points
    Veretout è ancora sul dischetto in attesa di tirare il rigore
  6. 4 points
  7. 4 points
  8. 3 points
  9. 3 points
    tra poco a sky alex sandro incriminato per il delitto di Cogne
  10. 3 points
    Mamma mia. Nel secondo tempo si è caricato la squadra sulle spalle...purgando i violacei su punizione (ed esultando, cosa che ci fa godere ancora di più), giocando da rifinitore (deliziose le palle per Douglas nell'azione sulla fascia e per Pjanic sul contropiede in cui ha sbagliato la scelta finale) e sacrificandosi in copertura sulla fascia da tornante puro. Giocatore che nonostante il minutaggio sta risultando essere decisivo e pronto quando serve. Bravo Fede!
  11. 3 points
    Avrei preferito una Juve meno contratta e una vittoria meno sofferta ma a tre giorni da una partita fondamentale in CL e considerando le assenze non me la sento di fare le pulci ad una squadra che ha dimostrato ancora una volta di avere DUE PALLE COSI'. Grande mister e grandi ragazzi. Le (solite) critiche feroci sul gioco le lascio volentieri a chi continua ad essere convinto che il guardiolismo sia l'unica maniera per essere Grandi.
  12. 3 points
    Bene i guru del forum che dicevano 40 mil buttati nel cesso dove sono?? Cmq ad inizio gara pensavo se fa gol oggi nn esulta...ed invece se né fregato ed ha pure esultato...il che me lo fa apprezzare ancora di più.....
  13. 3 points
    HIGUAIN AL NAPOLI BENATIA ALLA ROMA BERNA AI LIVIDI VI INCULIAMO SENZA VASELLINA
  14. 3 points
  15. 3 points
  16. 3 points
    SE ALEX SANDRO TOCCA LA PALLA È FALLO, SE LA TOCCA QUELLO DELLA FIORENTINA È FUORIGIOCO NON SCASSATE IL c**** PURE QUA Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk
  17. 3 points
    Un abbraccio Erika. Ci farebbe davvero piacere averti con noi e scambiare un paio di messaggi nel ricordo di Apache, qualora te la sentissi. Il vostro è un gesto bellissimo, a dimostrazione di quanta bontà d'animo ci fosse nel cuore di Apa e della persona che ha scelto come sua compagna. Penso di parlare a nome di tutti dicendoti che ci saremo sempre.
  18. 3 points
    Speriamo il suo dovere lo faccia Immobile di Torre Annunziata invece
  19. 3 points
    se la cessione di rugani serve per evitare di vendere altri big, e al tempo stesso prendiamo de vraji a zero ( oltre a caldara), diciamo che ci può stare. recuperare e tenere alex sandro può valere il sacrificio di rugani.
  20. 2 points
    Fallo netto su Sandro che per colpa del contrasto serve il giocatore della Fiorentina, il resto sono chiacchiere.
  21. 2 points
  22. 2 points
  23. 2 points
  24. 2 points
    Onestamente, più che tenerle attaccate al corpo, non so che potesse fare. Per me non era rigore manco po' cazz.
  25. 2 points
    Quando muore varriale? C ho un vino buono da bere alla sua faccia suina! Come si può considerare volontario il tocvo di sandro che colpisce cadendo perché sgambettato? Ci vuole onestà intellettuale. Altrimenti il riposo in un letto di mogano
  26. 2 points
  27. 2 points
    Godo, anche se a tratti siamo stati davvero brutti. Però oggi era difficile non solo per l'ambiente della nerchia ma anche perchè arrivava prima della CL. Grande Berna a purgarli, peggiore per distacco Manzo. Finché è stato in campo comunque ho adorato Marchisio.
  28. 2 points
    Bene per la vittoria, bene per chi ha segnato, contento per chi rosica. Per il resto tutto vergognoso, le nostre vittorie mascherano tutti i nostri problemi.
  29. 2 points
    Si gioca male, si soffre ma si vince. Bravi tutti, ma anche basta con sto Mandzukic. Bentancur ottimo impatto
  30. 2 points
    Lalalalalalalalalalalsl viola M***A Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
  31. 2 points
    Stasera siamo tutti un po' gabrielkoi V I O L A *******
  32. 2 points
    era dai tempi di Platini che non vedevo un lancio come quello del Chiello!
  33. 2 points
    si ma Manzo partecipa attivamente e stupidamente Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk
  34. 2 points
  35. 2 points
    Le vittorie fanno dimenticare i problemi. Ma si deve necessariamente arrivare al risultato non positivo per prenderne coscienza e provare a risolverli? Ah no, anche in quel caso la colpa sarebbe delle circostanze avverse. Speruma bin! -------------------------
  36. 2 points
    Non c’è trcnica e sprint davanti, tutti prevedibili tutti ad osannare Allegri, ma il giorno che se ne andrà faró festa, l’invenzione di Mandzukic largo è roba da squadra di serie B
  37. 2 points
  38. 2 points
  39. 2 points
    Intanto la Torino cagata risponde alla grande al fascino del derby. La Filadelfia ancora con biglietti disponibili e una marea di posti nei distinti. Tifoseria morta e sepolta che esiste solo in internet. Patetici... "Dalla mappa di listicket sembrerebbero mancare poco meno di 500 posti per finire la primavera. La tribuna sembra anche abbastanza pienotta. Ho paura che nei distiniti ci saranno un bel po' di gobbi."
  40. 2 points
  41. 2 points
    Domani la famiglia complotterà contro di loro e Niang (diffidato) verrà ammonito, ne son certi. NIANG AHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAH
  42. 2 points
  43. 1 point
    su sky la colpa è la vostra, che li guardate e gli date pure i soldi
  44. 1 point
  45. 1 point
    col muro puoi prevedere il rimbalzo con una discreta precisione Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk
  46. 1 point
    barzagli manco gli fa vedere l'ombra del pallone al ragazzino
  47. 1 point
  48. 1 point
    Decisiva , per noi, l'andata. Al ritorno non ho nessuna speranza
  49. 1 point
    Il professionismo nel calcio femminile. Gli scenari possibili in Italia e la situazione nel resto d'Europa By: Laura Brambilla on 09 febbraio “Sono sportivi professionisti gli atleti, gli allenatori, i direttori tecnico-sportivi e i preparatori atletici che esercitano l’attività sportiva a titolo oneroso, con carattere di continuità nell’ambito delle discipline regolamentate dal Coni e che conseguono la qualificazione dalle Federazioni sportive nazionali, secondo le norme emanate dalle Federazioni stesse, con l'osservanza delle direttive stabilite dal Coni per la distinzioni dell’attività dilettantistica da quella professionistica". Il tema del professionismo è centrale per lo sviluppo del calcio femminile. La sopracitata Legge 91 del 23 maggio 1981 chiarisce (poco) il concetto giuridico italiano di Professionismo in ambito sportivo. Mette in evidenza alcuni aspetti chiave che lo definiscono, come “l’esercizio di attività a titolo oneroso” e il “carattere di continuità”. Successivamente la Legge stabilisce che siano le Federazioni stesse a valutare lo status di pro, in collaborazione col CONI, il quale dovrebbe stabilire le regole per distinguere le attività dilettantistiche e quelle professionistiche. Si utilizza il condizionale dato che dopo 36 anni non sono ancora state emanate direttive precise. Ad oggi, quattro discipline sportive sono state riconosciute come professionistiche: calcio, basket (solo Serie A1), ciclismo e golf. Con una “piccola” distinzione: solo le Federazioni maschili possono essere riconosciute tali. Quasi quarant’anni dopo il panorama sportivo italiano è mutato fortemente, non solo per quanto riguarda il calcio femminile, ma il CONI non è stato in grado di adattarsi ai cambiamenti in atto. Nel resto d’Europa come viene considerato il tema del Professionismo nel calcio femminile? Nel report UEFA 2016/2017 vengono riportati i dati per Federazione riguardo le calciatrici professioniste tesserate in club associati a tale organo federale. Non vengono conteggiate le professioniste di quella Nazione tesserate per un’altra, le quali verranno incluse tra le giocatrici estere professioniste per la Federazione in cui è iscritta la loro società. Ad esempio, l’Olanda non presenta giocatrici professioniste, anche se alcune neo-campionesse continentali, come Lieke Martens e Vivianne Miedema, lo sono in campionati esteri come Spagna e Inghilterra. In Europa sono 1396 le giocatrici professioniste e 1457 le semiprofessioniste. Tra le professioniste, 1098 ragazze giocano nel proprio paese natale, mentre 298 all’ estero. Delle 55 Federazioni appartenenti alla UEFA, 28 non prevedono il Professionismo per il calcio femminile (Albania, Andorra, Armenia, Azerbaijan, Bosnia, Bulgaria, Danimarca, Estonia, Isole FarOer, Galles, Gibilterra, Grecia, Italia, Kosovo, Liechtenstein, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Moldavia, Montenegro, Olanda, Irlanda del Nord, Repubblica d’Irlanda, San Marino, Slovacchia, Slovenia e Svizzera). La Federazione con il maggior numero di calciatrici professioniste è l’Inghilterra (215), tra cui 49 provenienti dall’ estero. Segue la Francia, con 126 pro. Alcuni dati potrebbero essere poco auspicabili, provenendo da Nazioni con debole tradizione calcistica femminile. Lo status dipende dalle norme giuridiche proprie del Paese, oltre che a quelle sportive. Molti paesi dell’est Europa hanno aperto allo status di professionista in molte discipline dopo la caduta del Comunismo per permettere un ulteriore sviluppo in campo sportivo. Nel calcio femminile, sono 85 le giocatrici professioniste in Bielorussia, 110 in Russia e 186 in Ucraina. Dati alla mano, per l'Italia si aprono due strade. La prima è quella di seguire il modello olandese, con le migliori giocatrici professioniste in paesi esteri e più sviluppati. L'aspetto negativo è che il campionato nazionale non cresce tecnicamente ed economicamente. La seconda è di modificare le direttive CONI per permettere anche allo sport "in rosa" di essere professionistico, al fine di garantire alle giocatrici i diritti relativi a tale status e attirare un numero maggiori di giocatrici di qualità. Tale modifica dipende solo dai massimi vertici dello sport italiano, che sfortunatamente non sempre si sono mostrati al passo dei cambiamenti. Laura Brambilla http://www.lfootball.it/2018/02/il-professionismo-nel-calcio-femminile.html
  50. 1 point
    Anche secondo me ...non la biasimo comunque. In casa mia, tra me e il figlio più piccolo 14enne, si guarda parecchio calcio. Serie A, Premier, Liga, Bundes... durante il week end ci ucciderebbe entrambi
×
×
  • Create New...