Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 09/26/2015 in all areas

  1. 2 points
    Rottamare Pirlo. @@ Liberarci di Vidal. @@ Con pogby khedy sturry centrocampo più forte di quello della finale. @@ Non preoccupiamoci di dar via (regalare) i pilastri dello spogliatoio, abbiamo carisma da vendere. @@ Ah, il forum di espertozzi estivi.. @@
  2. 2 points
    Step 1 Roma - Carpi 1 1,30@ serie A ore 18:00 Inter - Fiorentina 1x 1,22@ serie A ore 20:45 Boca Juniors - Banfield 1 1,59@ Primeira Division (Argentina) ore 23:15 @totale 2,52 giocare 17,16u STEP 1 CONFERMATO
  3. 1 point
    ............... UEFA Champions League (2° giornata d'andata fase a gironi): JUVENTUS - SIVIGLIA 2-0 STADIO "JUVENTUS STADIUM" - Torino, mercoledì 30/09/2015 - Ore 20:45 Qui il preview del match -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
  4. 1 point
    Eccolo qui il nostro utente preferito! Che ci racconti stasera? Pipponi a due mani?
  5. 1 point
    A CALDO NAPOLI-JUVE 2-1: Si spengono le luci (di Davide Terruzzi) 26/09/2015 @davideterruzzi Si diceva: "Solo la Juventus può perdere il campionato"; ne stiamo avendo la dimostrazione pratica testimoniando come al 26 di settembre gli obiettivi stagionali per la Serie A debbano essere rivisti: lo scudetto è sempre più lontano da Torino e sarebbe una clamorosa sorpresa se dovesse alla fine restarci. Abbiamo commesso più errori di valutazioni. Noi come critica, i dirigenti nelle scelte, Allegri nelle mosse. 1) Pensare che questa Juventus sia la stessa degli anni scorsi è stato fuorviante. In realtà è un’entità ancora misteriosa. L’organizzazione di gioco manca, Allegri sembra affidarsi solo al talento dei singoli ma non può bastare. Il Napoli è una squadra che in pochi mesi ha costruito una precisa fisionomia con pregi e limiti ben identificabili, ma possiamo dire che è già una formazione di Sarri. Nei momenti di difficoltà avere una struttura risulta essere fondamentale perché ti aggrappi a quella: in questa Juventus manca lo scheletro e ognuno si affida ai propri mezzi e al caso. 2) Non sappiamo come ne uscirà questa Juventus dalla crisi. Di risultati e, per la seconda volta dopo Roma, anche di prestazione. Non abbiamo certezze. Avere cambiato perdendo giocatori di qualità e d’esperienza ha tolto quelle sicurezze tecniche che si è sempre avuto: essere uno dei tiratori scelti è un discorso, essere quello che deve prendersi il tiro finale è un altro. Pogba aveva Pirlo-Marchisio-Vidal al suo fianco, Morata Tevez: pensare che avrebbero raccolto subito loro l’eredità è stato un errore di valutazione. 3) Bisognava partire forte. E invece tutti sono più reattivi e brillanti fisicamente. Allegri ha svolto la sua classica preparazione - vedi anche la voce infortuni -: la Juve correrà in primavera, ma sarà tardi per lo scudetto. Con una squadra rivoluzionata bisognava partire forte per costruire sui risultati con il morale alle stelle: adesso è una Juventus depressa che non crede più in quello che deve fare. Ripetere la preparazione leggera dello scorso anno avrebbe aiutato. 4) L’allenatore appare in confusione. La formazione iniziale col Napoli è senza senso. Hernanes davanti la difesa è illogico: la ritardata sostituzione è colpa di Allegri come la scelta di impiegarlo nel cuore del centrocampo (quando Lemina per due partite aveva ben impressionato in quella posizione e col Napoli sarebbe stato logico scegliere ancora lui): La Juventus ha cambiato sempre formazioni e passato a più moduli: sembrava aver trovato una prima organizzazione col 433, ma poi Allegri ha preferito rimettere le mani tornando al suo 4312. Non ci sono gli uomini per il suo modulo: a Napoli quattro centrocampisti erano fuori ruolo. Verrà capito che la forza è sugli esterni? Semplicità e logica, ricette banali ma sempre utili. Col Napoli quanti cambi di modulo? Cuadrado ha cambiato quante posizioni? 5) Basta con Pogba falso terzino sinistro. Il giocatore più forte della Juventus è costretto a giocare defilato sulla fascia, a ricevere palloni attaccato alla linea laterale. Lui è irritante, dribbla qualsiasi oggetto gli passi accanto, ma deve essere al centro del gioco. Poteva avere ancora senso l'anno scorso (tanto c'erano anche Pirlo Vidal Marchisio e Tevez), ma oggi no. 4231. 442, quello che si vuole, ma basta con Pogba terzino. 6) Dybala non è il Messia. Lo sappiamo. Però è un attaccante cui non possono essere richiesti i movimenti alla Tevez: non va servito spalle alla porta. Anche lui deve crescere molto giocando più semplice, ma deve essere messo nelle condizioni più adatte. 7) L’obiettivo immediato è uscire al più presto dalla crisi. Come? Facendo chiarezza in campo. Ci riuscirà questa Juventus? E’ una domanda davvero cui oggi si può rispondere sì senza sapere come, quando e perché. 8) Chiarezza, quindi. I giocatori forti tecnicamente in campo. Morata, Cuadrado, Alex Sandro devono giocare. Non basta assolutamente questo: non c’è aspetto su cui Allegri non debba lavorare. Circolazione bassa della palla, uscita del pallone dalla difesa, movimenti delle punte, giocate tra le linee. Ognuno deve conoscere il suo compito e quello dei compagni: questo significa essere una squadra. Allegri lascia l’impressione di non avere ancora capito come impiegare certi giocatori: col Napoli il piano di gioco era lancio lungo per Zaza. 9) Armiamoci di ironia. Sarà lunga. 10)#finoallafine http://www.juventibus.com/content/a-caldo-napoli-juve-2-1:-si-spengono-le-luci.html
  6. 1 point
  7. 1 point
    ma se abbiamo giocato contro queste squadre io cosa devo valutare?! juve inter che non abbiamo ancora giocato?! tu hai visto una Juve ballare dietro in queste gare, io no, bensì una Juve che ha subito un gol alla prima azione (che spesso è stata l'unica)… amen... tutti sti discorsi che allora anche sul palo loro sarebbero sfigati ecc… non so dove vuoi andare maja quando fai così... ripeto, in 5 partite di campionato (TOLTO la roma quindi) abbiamo subito grosso modo 7 azioni e abbiamo subito 5 gol… una media di un'azione a partita in pratica… se non è vero citami le occasioni create dal napoli a parte i due gol… viene fuori quella di Mertens appena entrato che fa un tiro cross che tra un po' serve Callejon… stop… io non ho visto nessuna Juve ballare… tu si, amen...
  8. 1 point
    Ma voi forse non avete capito che agli attaccanti non arriva mezzo pallone da poter calciare in porta pulito pulito.
  9. 1 point
  10. 1 point
  11. 1 point
    Abbiamo sostituito 3 campioni con 3 bidoni strapagati...coman e llorente regalati per prendere zaza e hernanes per 30 milioni circa....complimenti marotta
  12. 1 point
  13. 1 point
    jay non ha senso tenere Hernanes fino al 60esimo. ha fatto cazzate dal primo minuto. La partita l'hai persa la.
  14. 1 point
  15. 1 point
    partita persa da Allegri... e non è la prima quest'anno... magari mettendo i giocatori giusti al posto giusto cmq perdevi lo stesso... ma intanto mettili... tanto tribulare per trovare qualcuno che potesse giocare basso davanti la difesa tolto MArchisio, lo trovi, è una piacevole sorpresa, e tempo due gare, nella partita più difficile, dove sapevi che i ritmi sarebbero stati questi, rimetti un adattato?! completamente senza logica... e qui MArotta (che ha fatto un casino in questo mercato) non c'entra nulla... idem il dare un minimo di continuità…se continuiamo a cambiare ogni partita tutto, dall'11 al modulo, una squadra che sta provando a trovarsi, non l'aiuti...
  16. 1 point
  17. 1 point
    lemina il migliore di nostri piedi storti chiellini
  18. 1 point
  19. 1 point
  20. 1 point
    Togli hernanes Non è serata, capita Non umiliamolo Doccia e a casa, domani si riparte
  21. 1 point
  22. 1 point
  23. 1 point
  24. 1 point
    quando qualcuno qui ad agosto scriveva certe cose veniva perculato, pensavano di sostituire tevez con un ragazzino del palermo, pirlo con uno rotto e vidal con nessuno, o forse cor profeta de noialtri.... squadra costruita col c**o, allegri avrà le sue colpe, ma le STRòNZATE sono state fatte più in alto
  25. 1 point
    Non abbiamo UNA e dico UNA sottospecie di idea di gioco. Non sappiamo MAI cosa dobbiamo fare. In difesa belle statuine, i centrocampisti arretratissimi e gli attaccanti a centrocampo. Ci stanno fregando sulle fasce, perché a differenza nostra loro sanno cosa devono fare in campo. Non siamo un kazzo.
  26. 1 point
  27. 1 point
    Lasciate perdere Allegri. L'unico colpevole è Marotta, nessun altro
  28. 1 point
    Pogba è impazzito Però ne ha sempre 4 attorno Ergo gli altri dove stanno?
  29. 1 point
  30. 1 point
    Non litigo più per non uscire il sabato, quando ci sono questi pagliacci. Ps Hernanes c'entra poco con il giuoco del calcio
  31. 1 point
    Ma è una prima punta Anche Iachini lo ha detto e l'ha allenato eh Ma non è la classica prima punta alla Zaza/Mandzukic
  32. 1 point
    Siete fantastici comunque se giocava sturaro, ma lemina era meglio, se lemina, sturaro è più forte, gioca Dybala, meglio cuadrado, gioca cuadrado ma perché non fa mai giocare Dybala
  33. 1 point
    Pronostico di gioco, non di risultato: Per me miglioreremo parecchio il gioco stasera, sarà importante tenere botta. I due davanti faticheranno, a loro il compito di sfiancare la difesa dei napoletani, poi entreranno due frecce, Morata e Cuadrado. Saranno decisivi. Buona partita a tutti.
  34. 1 point
    Non mi inca**o, solo che dovremmo stare un pochino più calmi nelle valutazioni. Avessimo vinto contro il frosinone si starebbe parlando di Juve in ripresa etc.. invece il gol al 93' ci ha fatto diventare una squadra in crisi piena di giocatori che non sanno cosa fare e che non si riprenderà più
  35. 1 point
    Sport Mediaset parla di tridente inedito Cuadrado Mamozio Dybala
  36. 1 point
  37. 1 point
  38. 1 point
    Non c'è niente da far, siamo incontentabili. Morata cautelativamente in panca per la Champions al rientro non va bene. Se va in campo si rischia la ricaduta. Abbiamo fuori i due terzini destri e Padoin a destra non va bene. Facciamo riposare Cudrado e schieriamo 5 giocatori con notevoli qualità offensive (le due punte, Pereyra, Hernanes, Pogba) e non va bene. Andiamo di 3-5-2 difensivo e non va bene. Che dire...
  39. 1 point
    Un giocatore fuori vuol dire pseudo turnover... wow... Comunque aspettare l'ufficialità mai? ma daltronde qui, qualsiasi scelta fa è sbagliata perciò.. Avete sempre ragione.
  40. 1 point
    Ci manca Mea Lux e il terzetto pessimista è al completo
  41. 1 point
    Eppure io ci credo ancora in questa squadra . Se smettiamo di farci prendere dalla frenesia del " tutto e subito " e proviamo con umiltà a lavorare , tempo al tempo e rimettiamo tutto nell'ordine naturale delle cose .
  42. 1 point
    raga ma un bel 442 con lemina e pogba nel mezzo e cuadrado pereyra laterali? cioe ormai sta mediana a 3 a che serve
  43. 1 point
    padoin ha giocato nella juve dei 4 scudetti di fila ed è un buon giocatore. mi infastidisce non poco chi per partito preso critica questo giocatore sulla base di un sentimento popolare che vuol far passare padoin come un giocatore scarso. nelle partite che ha giocato ha preso almeno un voto piu di pogba, ma nex si è permesso di toccare pogba chissà come mai.. forti coi deboli e deboli coi forti..
  44. 1 point
  45. 1 point
  46. 1 point
    Fatelo per me e per un ragazzo che da ieri non c'è più.
  47. 1 point
  48. 1 point
  49. 1 point
    :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: (e ho appena scoperto che ju29ro chiude...sono triste si chiude anche una parte della mia vita, in fondo, in fondo...e purtroppo senza il lieto fine...) ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
  50. 1 point
    Sotto la lente - Calciopoli, l'Araba fenice 25.09.2015 01:01 di Carmen Vanetti L’hanno data tutti ripetutamente per morta, ma la forza che sempre dà la Verità l’ha fatta ogni volta risorgere. Si sta parlando ovviamente di Calciopoli. Adesso anche gli Ermellini hanno avuto modo di dire la loro, e non è stata certo una pronuncia originale: forse lo è stata nel metodo, in quanto i Giudici della Suprema Corte generalmente, data la loro funzione essenzialmente normofilattica, non entrano nel merito delle questioni, limitandosi a controllare la puntuale applicazione della legge nei precedenti gradi di giudizio; in questo caso invece sono entrati a piedi uniti, caricando ancor più le tinte fosche che dal 2006 colorano le figure dei protagonisti. Certo, presi dalla foga, qualche scivolone l’hanno preso, in particolare quando hanno lodato la scelta, partita da via InSelci e trascinata per i primi due gradi di giudizio, delle intercettazioni “alle quali andava annessa un’importanza decisiva ai fini della dimostrazione dell’associazione delinquenziale”. Ma qualcosa era “sfuggito” e non l’hanno ancora riacciuffato. Palazzi, nell’ambito della sgangherata giustizia domestica del circolo della caccia, vi era riuscito, purtroppo fuori tempo massimo: a lui era sfuggito il calendario. Comunque le loro motivazioni non hanno che ripercorrere il calvario che i malcapitati imputati stanno scalando dal 2006, con le solite solfe, da quella delle schede svizzere (dimenticando di dire che la loro attribuzione e ancor più il loro contenuto sono esercizio di pura fantasia, ancorché intercettabili e intercettate ma deludenti) al processo di Biscardi (una barzelletta, se solo si pensa a Mediaset; ma forse anche gli Ermellini, come Auricchio, ne ignoravano la parentela rossonera), dalla testimonianza di Fabio Monti che riferiva le considerazioni personali che gli avrebbe fatto il defunto Facchetti al Paparesta rapito, senza dimenticare la possibilità di incidere sugli esiti di un campionato senza incidere sui risultati delle singole partite, già cavallo di battaglia del circolo della caccia. Non si è fatta scappare neppure qualche grottesco errore come l’aver indicato De Santis (un altro bersaglio fisso delle accuse calciopolare) come arbitro di Juventus Udinese (capo Q, 2-1), quando l’incontro fu in realtà diretto da Rodomonti. Ma è andata così: in realtà tutto promana da come sono state condotte le indagini ed è stato dato l’avvio ai procedimenti; in un Paese serio da tempo sarebbe stata messa sotto indagine proprio l’indagine, ma tant’è. Luciano Moggi certo non si ferma e adesso toccherà alla Corte Europea mettere sotto la lente di ingrandimento la questione. Intanto non mancano i corollari: Moggi è stato assolto con formula piena, dall’accusa di diffamazione aggravata da parte di Gianfelice Facchetti per alcune affermazioni fatte nel corso di una puntata di Notti Magiche (25 ottobre 2010), in un processo nel quale il giudice ebbe a dire che si stava rifacendo la storia di Calciopoli; un processo che si è caratterizzato per l’importanza data agli elementi trascurati nel processo di Napoli, e cioè il ruolo dell’Inter, che in via Inselci non interessava. E anche questa sentenza non è interessata ai media ed è stata poi ‘provvidenzialmente’ sostituita dall’uscita delle motivazioni degli Ermellini. E ad ottobre andrà a processo, per falsa testimonianza, Teodosio De Cillis, il titolare della rivendita di Chiasso che aveva venduto all’ex dg della Juventus le schede svizzere; già, perché la sua versione relativa all’acquisizione degli elenchi delle stesse discorda da quella del maresciallo Nardone, che ammise lo sconfinamento in terra elvetica. Poi c’è la parte sportiva, con una Figc che pare ansiosa, stando agli spifferi della rosea giornalaccio rosa crescenzaghese, di mettere fine alla querelle con la Juve, in particolare in relazione al risarcimento di quasi 444 mln di euro chiesto dalla Juve col ricorso al Tar del Lazio che è stato presentato a novembre 2011 e in cui si lamenta la disparità di trattamento; poi c’è la questione del numero degli scudetti, ma qui tocca al club di corso Galileo Ferraris muoversi chiedendo l’applicazione dell’art. 39 per chiedere la riapertura del processo sportivo. Calciopoli dunque non è chiusa. E, come l’Araba fenice, risorgerà sempre dalle sue ceneri, perché in ogni caso il ricordo di un simile scempio è una ferita purulenta, insanabile non solo per il calcio ma, cosa ben più grave, per la Giustizia, quella con la G maiuscola, che stata strattonata e calpestata, ma che non possiamo permettere che muoia. http://www.tuttojuve.com/primo-piano/sotto-la-lente-calciopoli-l-araba-fenice-254100
×
×
  • Create New...