Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Ma di arthur si sa qualcosa? Si è deciso o continua a fare lo schizofrenico?
  3. Magari, da novembre 2011, così per essere precisi
  4. se cosi fosse, credo perchè delle 4 semifinaliste l'inda è l'unica a dover giocare poi il recupero delle 4 partite il 20 giugno, mentre milan, juve e napoli, finito in coppa, poi rigiocano la settimana dopo in campionato
  5. parole al vento è come il discorso degli scambi per quest'anno si cercherà di farne il più possibile cosí fai più plusvalenze ed il bilancio di questa stagione soffrirà di meno non perchè x costa 100 ti do y che costa 50 per pagarlo meno prendere x a 100 vendnendo y ad altri a 50 o prenderlo a 50+y (valutato 50) è, a bilancio, la stessa identica cosa
  6. la classifica mondiale dei momenti TOP in assoluto della rete: 1 - Kalamata 2 - Anonymous vs Trump 3 - i gattini su Youtube
  7. Continua su: In momenti particolari come questo dove la presenza del Covid19 nelle nostre vite ha preso il sopravvento, leggere che una attività sportiva comincia a scaldare i motori, per ogni appassionato e non, è una notizia meravigliosa degna di far venire la pelle d’oca in quanto messaggera anche di speranza e di strada verso la normalità. Tra i vari sport che stanno cominciando a muoversi c’è anche lo sci alpino: le nostre nazionali azzurre sia al femminile che al maschile, nel pieno rispetto delle normative vigenti e dei controlli severi cui tutti le atlete e gli atleti saranno sottoposti, si ritroveranno nella splendida cornice del Passo dello Stelvio: le ragazze del gruppo principale si alleneranno ed affineranno le loro preparazioni sino al 15 giugno con Elena Curtoni, Francesca Marsaglia, Nicol Delago, Nadia Delago, Verena Gasslitter, la rientrante Roberta Melesi e Laura Pirovano in settore velocità, mentre il settore tecnico terminerà le sue attività 3 prima, il 12 giugno, con a disposizione dei tecnici Irene Curtoni, Lara Della Mea, Martina Peterlini, Marta Rossetti. I ragazzi invece rimarranno allo Stelvio sino 12 giugno con Christof Innerhofer, Emanele Buzzi, Mattia Casse, Matteo Marsaglia e Alexander Prast, tutti velocisti, invece i tecnici slitteranno sino alla settimana successiva. Un gradito ritorno per i nostri straordinari campioni che ritornano ad allenarsi collettivamente sulle nevi dopo lo stop imposto alla Coppa del Mondo negli scorsi mesi a causa del coronavirus che ha decretato la fine anticipata delle stagioni agonistiche. Continua su: https://go.shr.lc/2XnPrLW
  8. Mai stato così bene, ed in pace, come in quelle ore. Una sorta di euforia continua, condivisa con un branco di folli. Eravamo fuori dal mondo. Pure per le nostre mogli, i nostri figli...ore su ore a refreshare....
  9. eh senno come la insultano poi la società? poi non hanno preso un suo uomo all'allenatore che ci ha riportato lo scudetto non lo hanno preso a chi ci ha riportati nella top 3 europea e lo prendono a Sarri che se gli va tutto bene sloggia a Giugno 2021, se gli va male sloggia già a fine campionato (se lo perde) credeteci
  10. Press, ci sono momenti che andrebbero vissuti o raccontati dai protagonisti ci vorrebbe una docu fiction prodotta da Netflix o HBO solo per le gesta dell'eroe che telefonò all'aeroporto, quel giorno
  11. secondo me fanno prima a usare la monetina, testa o croce a proposito gli 007 da noi so passati? che infrazioni abbiamo commesso???
  12. boh Giorgi in pratica lo prendi per i pochi mesi nei quali avremo ancora, purtroppo, Sarri come allenatore abbiamo Benta che può esplodere da Busquets e dobbiamo insistere sul play basso, ci gioca chi in Europa tra le grandi? non che sia disprezzabile come giocatore, anzi non è nemmeno malaccio ma ti costringe ad avere due mezzali di fatica altro che palleggio e tecnica, con un cc montato così... nel Napoli, ricordo, che era classico il lancione di Giorgi per l'inserimento di qualcuno ma lo puoi fare con i soldatini, non con i campioni un lavoro del genere oltre al fatto che come sistema di gioco fu sgamato da tutti in serie A e quel Napoli dovette diventare più cinico anche perché il comandante alla fine è poca roba, come allenatore
  13. comunque noi giocheremo la prima partita il 12 o il 13 giugno, la Lazio il 24 giugno...
  14. guarda, personalmente non ne faccio un problema di "dare a noi/dare ad altri". il mio giudizio sul non dare lo scudetto senza finire la stagione lo valuto senza pensare chi sia in testa (anzi, a maggior ragione se ci fosse una rivale non vorrei gli fosse riconosciuto un titolo dopo 26 partite). è un'opinione che riguarda pure il campionato belga (per dire), dove han assegnato il titolo mi pare. gli unici dubbi su questo "principio" li ho nei campionati dove il distacco è talmente ampio da essere assai difficilmente colmabile (tipo in premier), anche se ancora non siamo alla certezza matematica dello scudetto. sul discorso di "gli altri non si fanno problemi", non ho grande interesse a paragonarmi ad altre tifoserie. cioè, non vedo il senso di modificare il mio modo di pensare per "ripicca" rispetto ad altri diciamo. comunque, lo dico già ora, vada come vada questa stagione finirà per forza di cose in modo "irregolare" (per motivi di forza maggiore).vediamo se perlomeno riescono a dargli un barlume di regole ordinarie (cioè finire tutte le giornate).
  15. Esattamente. La stessa cosa (come principio) dei 60 minuti col Napoli, in cui si è vista la miglior Juve di quest'anno imho. Poi anche a me fa schifo forte non lapidatemi.
  16. Invece paradossalmente per me tatticamente ha senso In fase di possesso diventerebbe un 433, in fase di non possesso torna al 442 è la stessa cosa che Sarri chiede a Douglas, solo che Chiesa avrebbe i mezzi fisici per fare tutta la fascia (i risultati davanti poi magari saranno diversi ma non voglio entrare nel merito) Che poi è la stessa cosa che farei ora con Dybala e Ronaldo punte se Bernardeschi avessi un minimo di quoziente calcistico e non fosse solo corsa, fisico e scelte sbagliate Detto questo gli interpreti fanno vomitare, ma come dice il buon Brahms ha molto più senso tatticamente questa (anche perché Milik sarebbe più adatto di Dybala, la cui presenza richiederebbe un trequartista fisico più che un esterno) che non quella che abbiamo schierato in campo in questa stagione fino ad ora
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...